Apple Campus 2

Un rendering del Campus 2 di Apple

Lavorare nel quartier generale di Apple? Un sogno che può diventare realtà per ben 7.500 persone. L’azienda produttrice di vere e proprie icone come iPod, iPhone e iPad ha previsto un ampliamento della forza lavoro per la propria “astronave”, il nuovo Campus – sempre all’interno della città di Cupertino (California, Stati Uniti) – che andrà a sostituire l’attuale sede, dove al momento lavorano circa 16 mila persone.
Per ottenere l’approvazione per la costruzione della nuova sede – come riporta il sito specializzato YouTech.it – Apple ha dovuto presentare un piano al comune di Cupertino in cui vivono circa 1.300 dei 16.000 dipendenti. L’azienda fondata da Steve Jobs paga annualmente circa 9,2 milioni di dollari in tasse municipali e rappresenta circa il 18% delle entrate della città, che conta complessivamente 58 mila abitanti. L’intenzione di assumere un numero di persone pari a circa il 10% della forza lavoro globale (pari a circa 73.000 persone) si basa sulla convinzione che Apple possa continuare a lanciare prodotti innovativi in futuro. Le nuove assunzioni rappresenterebbero i preparativi per il lancio di nuovi prodotti come l’iTv e l’iWatch.