La Regina Elisabetta II © Getty Images

AAA personale cercasi a Buckingham Palace. Ebbene sì, la Regina Elisabetta II ha deciso di rimpinguare il proprio staff. Così, da alcuni giorni a questa parte, sul sito della residenza ufficiale della Casa reale inglese, è presente un eloquente annuncio di lavoro (qui il link): la posizione aperta è quella inerente alla ospitalità. «Non si tratta di un semplice lavoro di cura della residenza. Lavorerai e vivrai in un contesto meraviglioso», recita l’annuncio. «Pulirai e ti prenderai cura degli oggetti delle stanze interne, dai tappeti alle più diverse forniture, dai vasi storici agli insostituibili dipinti. Inoltre ti prenderai cura degli ospiti e del servizio durante gli eventi speciali». Per mandare il proprio Cv si ha tempo fino al 18 settembre.

I TERMINI DEL CONTRATTO. Si tratterebbe di un contratto full time: cinque giorni a settimana. Sono però previsti vitto, alloggio, 33 giorni di vacanza, la pensione e l’accesso ai servizi ricreativi. La paga inizialmente è di 19.690 euro l’anno ma è previsto un bonus del 15%.

I REQUISITI. L’esperienza nel settore dell’ospitalità e della pulizia della casa sono, naturalmente, ben accetti. Ma non sarebbero determinanti. A Palazzo (almeno così recita l’annuncio…) si sarebbe «più interessati al tuo entusiasmo che alle competenze». Le tre parole chiave? «Orgoglio», «approccio positivo» ed «entusiasmo».