I lavoratori Google a Sydney

Per chi è giovane e ha una laurea in economia o in ingegneria il miglior posto di lavoro, quello più ambito, è ancora Google. Come l’anno scorso, l’indice globale di attrazione dei talenti, stilato da Universum, vede al primo posto, sia della classifica business che in quella engineering, il colosso statunitense. Le due classifiche, stilata da Universum per la prima volta nel 2009, si basano su un questionario compilato da quasi 130.000 giovani alla ricerca di una carriera con una preparazione nel settore del business o dell’ingegneria.
Nella classifica economica, se è stabile la prima posizione, risalgono il ranking le società di consulenza, le quattro principali di questo settore occupano ora quattro dei primi cinque posti della classifica.
Dopo Google, KPMG è la seconda azienda più attrattiva e anche quella che migliora maggiormente la propria performance, rispetto al 2009 ha scalato ben sei posizioni. Seguono Ernst&Young che dal quinto sale al terzo posto, PricewaterhouseCoopers che dal secondo scende al quarto e Deloitte che dal decimo scende al quinto.
Meno positiva invece la situazione per il settore bancario e degli investimenti – nella top ten resistono solo JPMorgan e Goldman Sachs – e soprattutto per il comparto petrolio e gas, le cui aziende sono sparite dalla top ten.
Nella categoria engineering continuano a dominare le società del settore dell’Information Technology: i tre datori di lavoro più attrattivi - Google, Microsoft e IBM – mantengono le stesse posizioni dello scorso anno. Buona la performance di Sony che, scalando tre posizioni, si attesta al quarto posto. Nel ranking dominato da aziende americane da notare la quinta posizione di BMW – il produttore di macchine tedesco è tuttora il datore di lavoro più potente del settore automobilistico – e l’ottava di Siemens. Unica new entry Apple, che si piazza in decima posizione.
A differenza del caso italiano dove un’azienda che ha un consumer brand forte è generalmente anche un forte employer brand – nell’indagine italiana ai primi posti svettano Ferrari, Armani e Barilla – nel resto del mondo è venuto meno questo legame, per chi ha un titolo di studio alto un posto di lavoro è attrattivo se è capace di offrire un percorso di crescita professionale, stabilità e internazionalizzazione.

La top 10 mondiale del business
2010 2009 Azienda
1 1 Google
2 8 KPMG
3 5 Ernst & Young
4 2 PricewaterhouseCoopers
5 10 Deloitte
6 6 Procter & Gamble
7 3 Microsoft
8 13 The Coca-Cola Company
9 7 J.P. Morgan
10 4 Goldman Sachs
La top 10 mondiale dell’ingegneria
2010 2009 Azienda
1 1 Google
2 2 Microsoft
3 3 IBM
4 7 Sony
5 4 BMW
6 5 Intel
7 6 General Electric
8 8 Siemens
9 10 Procter & Gamble
10 NE Apple