Steve Jobs © GettyImages

Bisogna usare le tecniche degli attori. Non avete il tempo per frequentare l’Actors Studio di New York? Vi proponiamo i cinque esercizi da fare in cinque minuti suggeriti da Sandra Miller della Royal Academy of Dramatic’s Art.

● Rilassate labbra e lingua. Unite le labbra e soffiate come a voler fare il verso del cavallo. Poi provate a scrivere nell’aria il vostro nome con la lingua. Non inciamperete mai più sulle parole.
● Rilassate il corpo. Lasciate che la testa penzoli in avanti, piegate le ginocchia e rilassate tutta la parte superiore del vostro corpo. Serve per concentrarsi su se stessi.
● Controllate il volume. Contate da uno a cinque come se steste sussurrando, ma a voce bel alta. Una voce che risuona bene non è mai stridula o impacciata.
● Fate le scale. Ma con la voce. Dal Do basso al Si acuto. Potenzialmente siamo capaci di emettere 20 note diverse, ma quando parliamo non andiamo al di là di tre o quattro differenti toni. Così si annoia il pubblico.
● Fate molte pause durante il discorso: rilassano voi e l’audience.

ARTICOLO PRINCIPALE

Torna indietro o vai all'ottavo consiglio