Mark Zuckerberg, Time

Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, sulla copertina del Time

Avete solo gli amici più stretti su Facebook e un paio di followers su Twitter? È arrivata l’ora di ingranare la quarta e diventare qualcuno. Almeno in rete.

Chiedete a colleghi e amici come vi vedono: potreste scoprire come la vostra immagine è molto diversa da quella che pensate di trasmettere.
Impostate un “alert” su Google che vi avverta subito quando qualcuno parla di voi o della vostra azienda online. Nel bene o nel male, meglio essere i primi a saperlo.
● La prima cosa che tutti notano del vostro profilo LinkedIn o Facebook è la foto. Sarà pur piccola come un francobollo, ma vale mille parole. Meglio se è su sfondo neutro e senza amici intorno. Niente trucchi con Photoshop e guai alle pose impostate, tipo fotomodello.
● Tutti hanno un blog? Allora voi fate un podcast o un e-book gratis sugli argomenti che vi interessano.
La gente (e gli headhunter) cominceranno a notarvi.

ARTICOLO PRINCIPALE

Torna indietro o vai al terzo consiglio