BusinessPeople

Il caso concreto: Nova Coop, basta smart working oppure serve?

Il caso concreto: Nova Coop, basta smart working oppure serve? Torna a Leadership spinta gentile the nudge
Martedì, 05 Luglio 2022

Come è accaduto a molte organizzazioni, anche per Nova Coop, una delle sette grandi cooperative di consumatori del sistema Coop, la pandemia ha significato dover gestire il lavoro agile di duecento dipendenti in condizioni di emergenza. Dopo i primi mesi, però, Nova Coop ha deciso di uscire dalle logiche emergenziali e prendere in esame la possibilità di consolidare questa nuova modalità di lavoro ibrida, attraverso una sperimentazione, regolata da un accordo individuale con le persone e con l’obiettivo di raccogliere le necessita e le criticità.

Si è partiti da interviste qualitative ai responsabili di tutte le direzioni aziendali, poi a un campione rappresentativo di venti responsabili, usando vari tool “gentili”, tra i quali sail boat , che ha permesso di raccogliere il valore generato e le criticità emerse durante lo smart working, individuando possibili azioni di miglioramento. Un altro tool, Quadrato, triangolo, cerchio, è servito invece per individuare le proposte su cui il team si ritrova (cosa quadra), gli elementi chiave da evidenziare per proseguire la sperimentazione (cosa spunta) e i temi critici ancora da presidiare (cosa circola). Da qui sono nate le attuali policy  per proseguire la sperimentazione del lavoro agile con attenzione al lavoro per obiettivi.

POTREBBERO INTERESSARTI
Copyright © 2022 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media