© Carl Court/ Getty Images

Quali saranno le tendenze 2015 per il mercato del lavoro? Secondo le previsioni di Kelly Services Italia le aziende potrebbero investire in profili professionali del settore dell’informatica, delle telecomunicazioni e del commerciale. Ecco l’identikit delle sette figure ricercate nel nuovo anno ciascuna con le caratteristiche dei candidati ideali e i relativi range retributivi:

1. Tecnici e funzionari commerciali
Sono le risorse su cui le aziende puntano anche in momenti di crisi per dare impulso alle vendite e far lievitare il fatturato. Il ritorno economico per l’azienda è legato al livello tecnico del professionista.
Background e skill: diplomati o laureati in discipline tecniche con circa due o tre anni di esperienza nel settore vendite. Le competenze richieste sono orientamento alla vendita e al risultato, ottime doti relazionali, autonomia nell’organizzazione del proprio lavoro e capacità di lavorare in squadra in un team. A completare il tutto flessibilità, propensione continua al miglioramento e buona conoscenza della lingua inglese.
Dove e quanto guadagnano: sono ricercati in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna da aziende di varie dimensioni (dalla multinazionale alla srl) legate ai settori dell’automazione industriale, elettrotecnica, metalmeccanico e servizi. Il range retributivo è compreso tra i 26 e i 35 mila euro, con variabile al raggiungimento degli obiettivi e benefit.

2. Sales Account e Account Manager nel settore It/Tlc
Background e skill: figure con esperienza in attività di vendita nel settore di riferimento o affini. Per questo lavoro sono necessarie abilità come determinazione per il raggiungimento dell’obiettivo, capacità di negoziazione, ottima comunicativa insieme a flessibilità e dinamismo.

Dove e quanto guadagnano: le aziende che ricercano queste figure hanno il quartier generale nelle grandi metropoli. I guadagni sono legati all’anzianità: da un minimo di 20 mila si può arrivare a una retribuzione annuale lorda di 100 mila euro con provvigioni anche pari al 100% della retribuzione stessa.

3. Softwaristi Plc
Background e skill: si tratta di ingegneri elettronici o dell’automazione con esperienza di due o tre anni in programmazione di software Plc per macchine automatiche, disposti a trasferte internazionali e con ottima conoscenza dell’inglese.

Dove e quanto guadagnano: sono richiesti soprattutto in Lombardia ed Emilia Romagna. La retribuzione annuale lorda è di circa 25-30 mila euro.

4. Analisti/Sviluppatori .Net
Background e skill: gli aspiranti professionisti devono avere esperienza con linguaggi C#, Asp.Net e Vb.Net. Sono richieste anche passione per la tecnologia, capacità o volontà di auto-aggiornarsi e attitudine agli straordinari per rispettare le scadenze.
Dove e quanto guadagnano: questi profili lavorano in società di consulenza Informatiche e di Telecomunicazioni distribuite soprattuto tra Roma e Milano. Lo stipendio varia in base all’anzianità e parte da un minimo di 20 mila euro l’anno.

5. Analisti/Sviluppatori Java-Java2Ee
Background e skill: è richiesta conoscenza dei framework più diffusi per linguaggio Java (Hibernate, Spring e Struts). Le soft skill dei candidati devono essere orientate alla tecnologia, alla capacità di aggiornarsi autonomamente e alla disponibilità a fare straordinari per finire il lavoro entro le scadenze.
Dove e quanto guadagnano: come gran parte delle professioni It e Tlc queste figure sono ricercate tra Roma e Milano, e hanno una retribuzione che varia a seconda dell’anzianità (stipendi che partono dai 20 mila euro).

6. Market Access Manager
Secondo le previsioni di Kelly services Italia, questa figura potrebbe avere grande impatto sugli sviluppi del mercato farmaceutico.
Background e skill: il candidato ideale deve avere un background sia scientifico che economico e conoscenza del mercato di riferimento. Le figure di Regional Market Access solitamente lavorano molto sul territorio e sono già ben introdotte in ambito sanitario.
Dove e quanto guadagnano: sono ricercati soprattutto dalle grandi aziende farmaceutiche e di biotecnologie che hanno in programma lanci di nuovi prodotti o linee, in tutta Italia. Il range retributivo dipende molto dall’anzianità, si può arrivare anche a uno stipendio di 75mila euro lordi anni.

7. Project Manager settore It
Background e skill: sono profili tecnici – con master in Project management o certificazioni Pmp e/o Prince2 – con forte vocazione commerciale. I candidati devono avere doti di team building e leadership per gestire gruppi anche molto eterogenei.
Dove e quanto guadagnano: ricercati da software house, agenzie di consulenza It, Web agency e system integrator. Le aree di interesse sono nel Nordest, tra Venezia e Verona, Padova e Vicenza. Il range retributivo varia molto in base all’anzianità e varia tra i 35 e i 50 mila euro.