Lavorare in una multinazionale che, nonostante la crisi, continua a crescere. È il sogno di molti, sicuramente è la motivazione che spinto oltre 28mila persone (per la precisione 28.616) a rispondere, rigorosamente on line, all’ultima offerta di lavoro di Ikea Italia.

In procinto di aprire un nuovo punto vendita a Pisa, la catena svedese di arredamento ha comunicato la propria intenzione di assumere 200 persone per altrettante posizioni da coprire nei servizi alla clientela, nella vendita, nella logistica, ma anche nei servizi di ristorazione nello store. In risposta candidature che hanno superato di oltre 100 volte i posti disponibili. Un vero e prorpio record con l’ufficio risorse umane di Ikea Italia che, attraverso una nota ufficiale, comunica ora «di aver iniziato lo screening dei curricula ricevuti, alla ricerca di quelle competenze che rispondano alle necessità professionali delle funzioni richieste». Diversi i passaggi previsti. Si parte con «un primo colloquio telefonico». Quindi «a partire dalla prima settimana di settembre i candidati ritenuti idonei saranno convocati per un primo colloquio di gruppo, a cui parteciperanno anche i responsabili di reparto delle singole funzioni». Dopo la prova di gruppo, tutti i candidati sosterranno un colloquio individuale e «l’impegno di Ikea - prosegue la nota - sarà quello di dare una risposta a ogni candidato al termine del processo di selezione, che continuerà fino a copertura di tutte le posizioni necessarie».