© Joe Raedle/ Getty Images

Qual è la professione più ricercata su Internet? Sono quelli legati al settore commerciale, come quelli di tecnico della vendita e della distribuzione e di commesso, seguiti da ruoli come disegnatori tecnici, e conduttori di macchine utensili automatiche e semiautomatiche industriali.

A svelare questa tendenza è il rapporto “Le imprese e il lavoro. Cambiamenti strutturali ed economici, le esigenze di professionalità, la domanda di servizi e di semplificazione normativa” realizzato da Fondazione Obiettivo Lavoro in collaborazione con il Crisp (Centro ricerca interuniversitario per i servizi di pubblica utilità dell’Università di Milano Bicocca) e Fondazione per la Sussidarietà.

Lo studio - che fa parte del 3° Rapporto sul Mercato del Lavoro presentato alla Camera lunedì 19 gennaio - da marzo 2013 a settembre 2014 ha monitorato annunci di offerte di lavoro pubblicati online sia su giornali web che su siti di agenzie interinali che su motori di ricerca dedicati.

Dall’indagine è emerso che i lavori più “cliccati” del Web sono quelli a vocazione commerciale come i ruoli di “tecnico della vendita e della distribuzione” al primo posto con 31551 annunci (più ricercato in Valle d’Aosta, Veneto e Lombardia), “commesso” al secondo con 23.246 offerte (richiesto di più in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto). Al terzo posto vi sono i ruoli di “disegnatori tecnici” con 20618 annunci (Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte) e in quarta posizione i “conduttori di macchine utensili automatiche e semiautomatiche industriali” con 19.718 offerte (Veneto, Emilia Romagna). Al quinto posto con 17378 annunci le figure di “analisti e progettisti di software” ricercati in Lombardia (con 6.811 offerte) e Lazio (3.352), mentre al sesto posto gli “agenti di commercio” con 15263 annunci.