Con un’affluenza del 73,18% (1.345 su 1.838 aventi diritto) i giornalisti Rai hanno votato tra giovedì 19 e domenica 22 marzo la proposta di riforma della Rai di Usigra, “RaiPiù”.
Il referendum ha registrato 1.031 sì (81,69% dei voti), 231 no, 58 schede bianche e 25 nulle. La proposta del sindacato prevede una newsroom sul modello della Bbc, un solo direttore delle news, l'informazione di rete ricondotta sotto le testate, il mantenimento dell'identità dei marchi storici, garantita dai responsabili editoriali, e il potenziamento della presenza sul territorio.
In base ai risultati, il segretario di Usigrai, Vittorio Trapani, dovrebbe ora chiedere l’apertura di un tavolo con l’azienda. Oggi, invece, dovrebbe essere discusso in Consiglio dei ministri il disegno di legge sulla riforma della Rai del presidente del consiglio Matteo Renzi. Allo stesso tempo, la minoranza del Pd ha però presentato al Senato una proposta di legge alternativa.