Sono aperte le iscrizioni per la terza edizione di Talent Lab – Seeds for the Futer, programma annuale di formazione promosso e finanziato dal colosso cinese Huawei, in accordo con il ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (Miur) e il ministero dello Sviluppo economico (Mise). Il progetto ha l’obiettivo di valorizzare i giovani talenti italiani e creare opportunità di incontro fra mondo del lavoro e università.
Il prossimo gennaio, attraverso l’accordo sottoscritto lo scorso giugno con il Miur e il Mise, 15 fra i migliori laureandi italiani, con un percorso di studio focalizzato su tecnologia e innovazione, partiranno per un soggiorno di due settimane nelle sedi di Huawei in Cina dove verrà loro offerto un ampio portafoglio di programmi di formazione: lezioni in classe, esercitazioni pratiche, formazione multimediale e simulazioni di problem solving. Il training sarà seguito da un periodo di tirocinio in aziende partner selezionate in collaborazione con il Mise al cui termine ogni studente parteciperà a un seminario di aggiornamento organizzato dal ministero sui temi affrontati nel corso del tirocinio e svilupperà un case study dedicato a una delle aziende coinvolte. Sul blog dedicato all’iniziativa gli studenti forniranno aggiornamenti in tempo reale grazie agli smartphone Honor messi a disposizione da Huawei. Il blog conterrà anche informazioni utili sulla Cina e i profili dei giovani talenti italiani che parteciperanno all’edizione 2016.