Secondo quanto divulgato da Affaritaliani.it la preoccupazione dei dipendenti italiani della catena Fnac è sempre più alta. La forza lavoro degli otto store sul nostro territorio avrebbe inviato una lettera alla sede milanese del colosso francese per chiedere in tempi brevi un incontro per avere risposte circa il futuro della catena in Italia e quindi sul proprio posto di lavoro. Infatti nonostante l’insegna abbia ribadito sia a livello internazionale che locale che una decisione sarà presa nel corso dell’anno, i dipendenti sono convinti che la strada della chiusura senza alcuna cessione – parziale o totale – a terzi non è poi così improbabile. Sul fronte dell’acquisizione sono circolate numerose voci su trattative per il passaggio di testimone ad altre insegne o retailer eldom – tra cui Media World – ma nessun effettivo riscontro è emerso, almeno al momento.

Per Fnac è tempo di austerity