Un social network che, oltre a permetterti di rimanere in contatto con i propri compagni di studi e amici, ti permetta di discutere di lavoro con i colleghi, entrare in contatto con i professionisti e collaborare alla realizzazione di un documento condiviso. Sarebbe questo l’ultimo progetto al quale Facebook, il social network con più utenti al mondo, starebbe lavorando per diventare una piattaforma utile anche sul posto di lavoro, dove a volte viene censurato.
Il nuovo sito si dovrebbe chiamare Facebook at work e ricalcherebbe le funzionalità di siti come LinkedIn e Yammer, il social network di Microsoft dedicato alle aziende.