Disney licenzierà 61 dipendenti su 206, attualmente operativi nella sede di Milano in via Ferrante Aporti (dove arriveranno, da Roma, anche i dipendenti Fox). La comunicazione è arrivata in questi giorni ai sindacati di categoria, ai quali è stato annunciato il taglio di 13 dirigenti e 48 impiegati, in prevalenza impiegati nel marketing e nella vendita dei diritti di immagine.

I sindacati hanno chiesto al gruppo di ritirare il provvedimento, giustificato «con la centralizzazione delle funzioni relative ai prodotti di consumo e una riorganizzazione a livello mondiale riferita anche alla piattaforma Disney+».