Ebbene sì, rieccovi in ufficio. Siete già tornati al lavoro dopo le vacanze, che sono sempre troppo brevi. Tempo, impegni, pensieri, stress: ecco tutto quello che avevate imparato a gestire decisamente meglio. Il rientro in ufficio può essere psicologicamente complicato da gestire, ecco quindi alcuni consigli per ammorbidire un momento shock. E riuscire magari anche a sorridere...

COME TORNARE AL LAVORO CON IL SORRISO

1) Rallentate il ritmo

Non dipende sempre da voi, ma almeno in questi primi giorni è il caso di riprendere con calma le attività per non bruciare in fretta tutti i benefici del relax agostano. 

2) Organizzatevi bene

Mai come in questo periodo è indispensabile organizzare bene le vostre attività. Un impegno alla volta, un compito al giorno ma ben fatto, sempre che non abbiate lasciato indietro qualche scadenza. Evitate di pretendere troppo da voi stesse e dai vostri colleghi, ma cercate di misurare le forze in rapporto al vostro umore.

3) Organizzate una festa d’ufficio
Sembrerà paradossale, ma condividere con i colleghi questo delicato momento alleggerirà il compito di tutti. Una festa può essere l'ideale, ma anche un semplice pranzo insieme per raccontare le esperienze vissute in vacanza. E provare a sorridere rievocando i ricordi felici. 4.

4)  Fate un po’ di sport

I carichi di lavoro non sono ancora eccessivi, il tempo è un po' più clemente: quindi uscite fuori a giocare. O anche solo a fare una veloce corsetta per risvegliare il corpo e le endorfine. Vacanze last minute: idee

5) Fate pranzi leggeri 

Evitate di appesantirvi in pausa pranzo. Una dieta sana ed equilibrata vi aiuterà a sentirvi meglio, a recuperare la forma e a sentirvi più energiche. Se alla tristezza da ritorno al lavoro, che colpisce 6 milioni di italiani, aggiungete anche la pesantezza di stomaco... 

6) Organizzate dei weekend fuori porta

Certo, non è come un viaggio esotico. Ma un semplice weekend fuori porta, magari al mare, vi regalerà l'illusione di un'appendice di vacanza.