© Getty Images

La Apple ha avviato un esubero di 200 lavoratori a Beats Electronics, azienda specializzata in cuffie audio per la musica, acquistata per 3 miliardi di dollari. Alcune voci riferiscono che le aree interessate dai tagli, quelle delle risorse umane e finanza, sarebbero quelle in cui vi è sovrapposizione tra le due società. La revisione dell’organico porterà a una riduzione del 40% del personale.
Questo provvedimento giunge a seguito della battaglia legale “delle cuffie” che la Bose, società concorrente, ha ingaggiato contro Beats, accusata di avere violato cinque brevetti per l’isolamento acustico delle cuffie.