Se gli ultimi Gran Premi di Formula Uno hanno lasciato l’amaro in bocca ai tifosi Ferrari, la casa automobilistica di Maranello (e i suoi dipendenti) hanno di che festeggiare. Ferrari fa infatti sapere di aver chiuso il 2013 con record di utili e fatturato, tanto che il premio di produzione riservato ai suoi dipendenti per il 2013 ammonterà a 4.096 euro, il più alto mai erogato nella sua storia del cavallino rampante.

Frutto dell’accordo sindacale di secondo livello siglato nel 2012, il premio è legato a una griglia di indicatori operativi, legati a dati come utili e fatturato, ma anche a parametri come il livello della qualità.

Dopo i due anticipi di 1.000 euro già percepiti, dunque, i dipendenti Ferrari troveranno nella prossima busta paga il conguaglio di 2.096 euro. Complessivamente, sottolineano da Maranello, per un giovante dipendente assunto da poco si tratta di un premio pari al 20% della propria retribuzione annua.