Kazuo Hirai

Kazuo Hirai © Getty Images

Secondo l’agenzia Reuters, che riporta indiscrezioni provenienti da fonti all'interno di Sony, l'amministratore delegato Kazuo Hirai non starebbe valutando un semplice ridimensionamento delle gamme Tv e smartphone ma sarebbe anche pronto alla vendita delle divisioni Tv e Mobile, che nelle ultime trimestrali non hanno fatto altro che generare perdite, a dispetto del grande successo di Playstation 4.

In particolare la divisione Mobile (qui i conti sarebbero in rosso di ben 1,9 miliardi di dollari) sembra soffrire molto dei nuovi scenari del mercato degli smartphone, dove anche Samsung è insidiata dai produttori cinesi, Apple che si difende ma non ha più l'appeal di pochi anni fa, e tutti gli altri, che lottano con le unghie e con i denti per le briciole rimanenti, al prezzo di altissimi costi di sviluppo e marketing per restare al passo. Per l'anno fiscale che terminerà a marzo 2015 Sony ha previsto perdite nette pari a 230 miliardi di yen (circa 1,61 miliardi di euro) e per la prima volta il colosso giapponese sarà costretto a sospendere il pagamento dei dividendi.