A poco più di un anno dalla bagarre scatenatasi intorno a SGM (e risoltasi in un nulla di fatto) per il tentativo di uscita del fondo Rhone Capital, tornano a circolare voci di imminenti cambiamenti nell’assetto societario. Secondo il quotidiano Milano Finanza , la famiglia Silvestrini, che detiene il 17% di SGM, sarebbe intenzionata ad acquistare da Rhone Capital il restante 83% delle quote, liquidando il fondo. Ad appoggiarla in tale operazione sarebbe il Monte dei Paschi di Siena, che “potrebbe intervenire nel duplice ruolo di advisor (Mps Capital Service) e co-investitore (Mps Venture) a fianco dei Silvestrini e di un terzo, nuovo alleato”. Il motivo dell’operazione sarebbe il dissenso sulla futura gestione della rete dei negozi MarcoPolo Expert, che la famiglia Silvestrini vorrebbe far crescere sia con nuove aperture sia con acquisizioni. SGM gestisce attualmente 69 punti vendita, e il fatturato previsto per il 2011 è di 655 milioni di euro. Contattata da E-duesse , la società si è limitata a dichiarare "no comment".