Roberto Cavalli © Getty Images

Roberto Cavalli

Le donne russe amano lo stile tutto italiano di Roberto Cavalli. Con loro anche il magnate russo Samvel Karpetyan del Gruppo Tashir (conglomerata attiva nell’immobiliare e nelle costruzioni) che, secondo indiscrezioni pubblicate oggi da Il Sole 24 Ore , starebbe seriamente pensando di acquistare la maison italiana. Che il gruppo Tashir ami l’italian style è noto, basti pensare al progetto, lanciato qualche anno fa con il nome di “Casa Italia”, di creare in Russia centri commerciali interamente dedicati alla vendita di prodotti del made in Italy. Adesso pare che l’interesse possa trasformarsi in offerta per il marchio Cavalli.

«Soltanto con una “proposta indecente” come quella del film con Demi Moore potrei farmi convincere a cedere l’azienda. Almeno un miliardo di euro sarebbe la cifra che avrei in mente – dichiarava ieri, sempre a Il Sole 24 Ore lo stilista, sottolineando come – in questo momento, anche se siamo corteggiati come sempre, non c'è nulla di concreto sul piatto». Parole queste ribadite oggi in una nota ufficiale dell’azienda. «In merito a quanto pubblicato oggi a proposito di una eventuale cessione, il Gruppo Cavalli smentisce categoricamente, come già dichiarato ieri agli estensori dell’articolo, di avere o avere avuto qualsiasi contatto con Tashir che non conosce, né di aver iniziato alcuna pre procedura di vendita con chicchessia».