La7 potrebbe entrare a far parte del gruppo Espresso-la Repubblica. Secondo indiscrezioni rivelate da Italia Oggi il gruppo editoriale starebbe pensando di entrare nella compagine azionaria di TiMedia, l’azienda alla quale attualmente fa capo l’emittente televisiva. L’idea alla base della trattativa sarebbe la creazione di un quarto polo televisivo. Secondo gli analisti, il target price di TiMedia è stimato intorno a 350 milioni di euro cui si aggiunge un debito medio annuo di 150 milioni, per una valutazione complessiva di 500 milioni di euro. Il valore di mercato della sola La7 è di 100 milioni di euro, con una perdita a livello operativo di 60 milioni di euro su 120 milioni di fatturato annuo. Da un punto di vista editoriale, il nuovo polo tv potrebbe contare, oltre ai volti di La7, anche su Michele Santoro, Fabio Fazio (ieri alla fine della puntata di “Che tempo che fa” ha dichiarato che il programma tornerà, anche se non si sa dove), Luciana Littizzetto e Marco Travaglio. La trattativa tra i due gruppi avverrebbe in concomitanza con la sentenza della Corte d’Appello sul Lodo Mondadori che deciderà sulla condanna di 500 milioni di euro a Fininvest come risarcimento al gruppo Espresso-la Repubblica.