La testa di Microsoft Italia per Rcs Mediagroup

Pietro Scott Jovane, presidente e amministratore delegato di Microsoft Italia

A pochi giorni dall’assemblea di Rcs Mediagroup per l’approvazione del bilancio 2011 – chiuso con perdite per 322 milioni – e la nomina del nuovo consiglio d’amministrazione i giochi sembrano essere già fatti; in cima alla lista per il ruolo di amministratore delegato di uno dei più grandi gruppi editoriali italiani è stato scelto Pietro Scott Jovane, attualmente a capo della divisione italiana di Microsoft. L’indiscrezione è di MF-Milano Finanza che parla anche degli altri quattro candidati ‘papabili’. Si tratterebbe di Andrea Zappia (al vertice della pay tv satellitare Sky Italia), Stefano Sala (Ceo del centro media GroupM, gruppo Wpp), Giulio Lattanzi (attuale direttore generale di Rcs Quotidiani) e Giuseppe Cerbone (ad e dg dell'Ansa).
Il nome di Scott Jovane sarebbe quello più apprezzato dai grandi elettori di Rcs,a partire dal presidente di Mediobanca Renato Pagliaro al presidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, e il presidente della Fiat, John Elkann.
Nato a Cambridge (Usa) il 27 settembre 1968, Pietro Scott Jovane è in Microsoft dal 2003 dove ha accumulato importanti esperienze professionali e manageriali in campo finanziario e commerciale. Attualmente è anche membro Giunta di Confindustria, consigliere di Assolombarda, consigliere di Confindustria Digitale, consigliere UPA.