Aston Martin © GettyImages

Il fondo del Kuwait Investment Dar cerca un compratore per Aston Martin, la celebre casa automobilistica britannica famosa in tutto il mondo per le sue auto sportive. Secondo fonti finanziarie non confermate dagli attuali proprietari, l’italiano Andrea Bonomi sarebbe pronto ad acquistare il 50% del marchio attraverso il suo fondo Investindustrial, lo stesso che aveva rilevato Ducati rivendendola recentemente ad Audi.
L’operazione, però, vede anche altri protagonisti: in corsa per Aston Martin ci sarebbero anche i giapponesi di Toyota e il produttore di fuoristrada indiano, Mahindra & Mahindra. Le fonti finanziarie – così come riportato dal quotidiano la Repubblica – parlano anche di un accordo di Investindustrial con Mercedes (Daimler) cui spetterebbe il ruolo di partner tecnico dell'operazione, in grado di fornire le meccaniche dei nuovi modelli automobilistici, sostituendosi così a Ford, attuale fornitore di motori, cambi e sospensioni. In un secondo tempo, poi, Daimler parteciperebbe anche come azionista di minoranza. Entrambe le proposte prevedono il mantenimento delle produzioni nel sito inglese di Gaydon, nella contea di Warwick.