Barbara Berlusconi

Barbara Berlusconi, amministratore delegato di A.c. Milan

Fininvest ribadisce: il Milan non è in vendita. In vendita forse no, ma che la proprietà – la famiglia Berlusconi – sia alla ricerca di un partner commerciale con buona disponibilità economica è stato confermato anche da uno degli amministratori delegati della società, Barbara Berlusconi (leggi di più).
In quest’ottica è molto calda la pista che porta Peter Lim, 60enne magnate di Singapore interessato a investire nel club rossonero. L’offerta è di 300 milioni di euro per controllare il 51% della società; una fetta troppo grossa per la famiglia Berlusconi, che accetterebbe una cifra simile, ma solo per il 20-30% del Milan. Se confermata, la trattativa avrebbe diversi punti in comune con quella che ha portato un altro singaporiano, Erick Thohir, a controllare l’Inter.