I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Cala l’attenzione per il Movimento dei Forconi, scompare l’economia dai titoli, mentre la politica torna a dominare in apertura. Sono solo alcuni degli aspetti che emergono dall’analisi dei telegiornali di prima serata di mercoledì 11 dicembre, una serata in cui i riflettori dei media sono soprattutto per il voto di fiducia al governo Letta.
Completamente assente l’economia, mentre la cronaca estera trova spazio su Tg1 e Tg5 con la nomina di Time per Papa Francesco a personaggio dell’anno; una notizia assente dai titoli del Tg La7 , che dà più importanza alla liberalizzazione della marijuana in Uruguay. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali di due anni fa - Le edizioni dell’11 dicembre 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Il governo incassa la fiducia della Camera, Letta: “Ora nuovo inizio, eviterò che il Paese ripiombi nel caos”. In serata il voto del Senato.
2. Politica interna. In Aula è scontro con i 5 Stelle sulla gogna per i giornalisti; il premier: “Sono comportamenti inaccettabili”.
3. Politica interna. Renzi rinuisce la Segreteria del Pd, poi va al Quirinale da Napolitano. Faccia a faccia sulle riforme e legge elettorale.
4. Cronaca interna. Terzo giorno di proteste a Torino, inchiesta per devastazione. Minacciato il blocco totale dei Tir; uno dei leader dei Forconi al comizio in Jaguar.
5. Cronaca. Papa Francesco personaggio dell’anno. In nove mesi, dalla fine del mondo alla copertina di Time : lo stile del pontefice conquista anche l’America.
6. Sport. Juventus fuori dalla Champions League, fatale il gol del Galatasaray a cinque minuti dalla fine. La rabbia di Conte: “Penalizzati dal campo”.
7. Cinema. Carlo Verdone gira il suo nuovo film, si intitola Sotto una buona stella; in anteprima le immagini del set. Una commedia al tempo della crisi con Paola Cortellesi e lo stesspo Verdone, regista e attore protagonista.

TG5Mediaset
1. Politica interna. Dalla Camera fiducia a Letta, che dice: “Oggi è un nuovo inizio”, poi una lunga serie di promesse a partire dalla legge elettorale e le riforme. Duro scontro del premier con i grillini, mentre Renzi sale al Quirinale.
2. Cronaca interna. Si allarga la rivolta dei Forconi, che minacciano il blocco totale dei Tir; fermi e arresti a Torino. Contro i tagli a stipendi e pensioni protestano anche i dirigenti pubblici e privati.
3. Giustizia. Lodo Mondadori, Carlo De Benedetti vuole dalle Fininvest altri 90 milioni di euro per danni psicologici, dopo il risarcimento da 490 milioni. L’ira di Marina Berlusconi: “Sicuro di poter contare su una giustizia ingiusta, De Benedetti considera Fininvest un gigantesco bancomat.
4. Cronaca. Il settimanale Time sceglie Papa Francesco come persona dell’anno. Nella motivazione del riconoscimento, Bergoglio è definito “il Papa del popolo e nuova voce della coscienza”.
5. Cronaca interna. Al processo Stato-mafia Crusca dice: “Riina voleva uccidere anche Piero Grasso”. Il pm Di Matteo non è in aula per motivi di sicurezza, rifiuta il blindato “lince” e dice: “Non posso girare per Palermo con il carro armato”.
6. Sport/Cronaca interna. Champions League, la Juve perde a Instanbul contro il Galatasaray 1-0; a San Siro tra poco Milan-Ajax. Due tifosi olandesi accoltellati all’entrata dello stadio, uno è grave.

TG LA7 Cairo Communication
1. Politica interna. Per il governo fiducia alla Camera e tra poco anche al Senato per quello che Letta definisce “un nuovo inizio, con una maggioranza meno larga nei numeri ma più coesa”. E’ scontro con i 5 Stelle: Letta prima critica Grillo per l’invito alle Forze dell’ordine a non proteggere la classe politica, poi replica duro al capogruppo Nuti, che aveva accusato il Pd Faraone di contatti con i mafiosi. “La logica della delazione è inaccettabile, così come la gogna per i giornalisti che non scrivono ciò che vi piace”.
2. Politica interna. Berlusconi ci ripensa e rinuncia a incontrare una delegazione del Movimento dei Forconi a Roma, “per evitare strumentalizzazioni”, spiega il Cavaliere che chiede al governo di farsi immediato interlocutore. Ma a cavalcare la protesta ora è la Lega, che si schiera a fianco dei manifestanti; il neo segretario Salvini: “Dopo la fiducia di stasera, il Movimento dei Forconi dovrebbe entrare in Parlamento”.
3. Cronaca interna. E al terzo giorni di proteste sale la tensione attorno a questo stesso movimento, clima pesante a Milano, a Piazzale Loreto scontri tra manifestanti e tifosi olandesi, per la partita di stasera; mentre è a caos a Torino tra blocchi e cortei: due arresti, con la Procura che procede per devastazione. In aumento le adesioni in tutto il Paese, ma iniziano anche le divisioni interne.
4. Giustizia/Attualità. Via libera dal Tribunale de L’Aquila al metodo Stamina per la piccola Noemi, la bimba abruzzese di 18 mesi è affetta da atrofia muscolare spinale, alla quale in precedenza gli stessi giudici avevano negato la cura. Alla piccola saranno somministrate le cellule staminali presso gli Ospedali Riuniti di Brescia, ma vista la lunga lista d’attesa, rischia di non poterlo fare prima di tre o quattro anni.
5. Giustizia. Lodo Mondadori, nuovo atto: De Benedetti intenta un’altra causa civile contro Berlusconi chiedendo il risarcimento di 32 milioni di euro per danni non patrimoniali. “E’ la naturale conseguenza della sentenza della Cassazione”, spiegano i legali della Cir; “sicuri di poter contare su una giustizia ingiusta, De Benedetti e la Cir considerano la Fininvest come il loro bancomat”, il commento di Marina Berlusconi.
6. Cronaca estera. In Uruguay è stata liberalizzata la marijuana: costerà un dollaro al grammo, se ne potrà comprare un massimo di 40 al mese per persona. Lo Stato si occuperà di produzione, distribuzione e vendita; una legge che, secondo le intenzioni del presidente Mujica, combatterà il narcotraffico. Ma secondo l’Onu si tratta di una decisione che viola i trattati internazionali.

SKY TG24 Sky Italia
Non disponibili