I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Il caso decadenza per Silvio Berlusconi torna in primo piano in tutti i principali telegiornali di domenica 24 novembre. A pochi giorni dal voto definitivo dell’Aula, chiamata a decidere sulla decadenza da senatore dell’ex premier, Tg1 , Tg La7 e Sky Tg24 puntano sulla replica del Quirinale alle parole del Cavaliere, mentre il Tg5 dà la priorità alle dichiarazioni del suo editore Berlusconi.
Domenica sera cala decisamente l’interesse per la Sardegna che, in chiusura di copertina per tre Tg delle 20, esce completamente dai titoli per il Tg La7 , che presenta cinque titoli dedicati alla politica. Tra le notizie di primo piano, da segnalare l’accordo sul nucleare iraniano, trascurato solo dal Tg5. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di domenica sera:

La società vista dai telegiornali di due anni fa - Le edizioni del 24 novembre 2011

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Il Quirinale a Berlusconi: “Non si sono create le condizioni per la concessione della grazia. No a manifestazioni irrispettose delle istituzioni”.
2. Politica interna. Forza Italia sulle barricate, contro la decadenza di Berlusconi; Alfano: “Grande ingiustizia, ma il 27 non saremo in piazza”.
3. Politica interna. Doppia sfida dalla Convenzione Pd; Cuperlo: “Salvare identità di sinistra”. Renzi: “Governo usi le nostre idee”. Messaggio di Letta.
4. Cronaca interna. Sardegna, riaprono le scuole, sfollati a casa per Natale. Parla il collega del poliziotto morto, era con lui nell’auto precipitata.
5. Politica estera. Storico accordo sul nucleare iraniano: Teheran rinuncia all’uranio per fini militari. Obama: “Mondo più sicuro”. Israele: “Un errore”.
6. Attualità. Domani giornata mondiale contro la violenza sulle donne, al Tg1 la storia di Fernanda: l’ex marito le sparò e colpì a morte la sorella.
7. Musica. Universo è il primo disco dell’attrice-canante Lodovica Comello che interpreta Francesca, l’amica di Violetta , serie televisiva tra le più amate dagli adolescenti e non solo.

TG5Mediaset
1. Politica interna. “In arrivo le carte che provano la mia assoluta innocenza nel processo Mediaset”, lo annuncia Berlusconi in un’intervista al Tg5 . “Serviranno - precisa - per presentare la domanda di revisione del processo. Contro di me da vent’anni - aggiunge Berlusconi - una mostruosa macchinazione che si sta concludendo con il mio omicidio politico”.
2. Politica interna. Sprint finale per la corsa alla segreteria del Pd; dal palco Renzi incalza il governo: “Se vinco, usare le nostre idee nell’economia e nelle riforme istituzionali”. E lo sfidante Cuperlo: “Il governo non ha più alibi”.
3. Politica interna. La legge di Stabilità domani in Aula, concentrate le detrazioni a favore dei redditi sotto i 35 mila euro; ma resta il rebus casa, sull’Imu e sulla Tasi, l’imposta che la sostituirà il prossimo anno; le coperture sarebbero insufficienti.
4. Cronaca interna. “Siamo sconvolti, è come se avessero ucciso Fabrizio un’altra volta”, così il fratello e sorella di Fabrizio Quattrocchi, ucciso in Iraq dagli islamisti, ma il tribunale di Roma ne assolve due: “Non agirono per terrorismo”.
5. Cronaca interna. Tutti a casa per Natale gli sfollati della Sardegna alluvionata, che da domani dovrà fare i conti - come tutta la penisola - con l’arrivo di un’ondata di gelo; prevista neve anche a bassa quota.
6. Sport. La Juve vince, 2-0, in casa del Livorno e balza momentaneamente in vetta alla classifica; la Lazio agguanta il pari con la Samp sul filo di lana; stasera l’Inter e domani chiude la Roma.

TG LA7 Cairo Communication
1. Politica interna. Durissima replica del Quirinale poco fa a Berlusconi, che ieri ha sollecitato Napolitano a concedergli la grazia: “Mancano le condizioni per la grazia”, fa sapere il Colle che poi sottolinea i “giudizi gravi e fuori misura” espressi ieri dal Cavaliere. Infine un appello: “La protesta di Berlusconi resti nella legalità”. E sulla manifestazione di Forza Italia nel giorno della decadenza di Berlusconi, Alfano annuncia: “Noi in piazza non ci saremo”.
2. Politica interna. Partita la corsa a tre nel Pd in vista delle primarie dell’8 dicembre; alla Convenzione nazionale Matteo Renzi incalza Letta: “E’ ora di utilizzare le nostre idee nel governo”. Per Gianni Cuperlo “basta alibi, l’esecutivo deve abbandonare le ricette dell’austerità”; Pippo Civati chiede di “andare al voto al più presto, dopo aver cambiato la legge elettorale”.
3. Politica interna. E Beppe Grillo replica a Enrico Letta, che aveva definito le primarie del Pd una risposta al populismo rabbioso. “E’ vero, lo siamo”, ha scritto Grillo sul blog, “e quando avremo la maggioranza cancelleremo dalla Storia questa classe politica”.
4. Politica interna. Domani la legge di Stabilità approda in Aula, ma sul provvedimento sale la tensione; in commissione bilancio al Senato un emendamento relativo agli immobili delle Forze dell’ordine il governo è battuto e la Lega parla di “spaccature nel Pd”, ma i democratici smentiscono. Intanto Forza Italia continua a essere critica su molti punti della manovra; l’esecutivo va sotto, poco fa, anche sul provvedimento che riguarda le sigarette elettroniche.
5. Politica estera. Dopo quattro giorni di trattative serrate è stato raggiunto a Ginevra l’accordo sul nucleare iraniano, Teheran ha accettato i limiti sull’arricchimento dell’uranio chiesti dalle potenze mondiali, che per sei mesi sospenderanno le sanzioni. Obama è soddisfatto, “il mondo è più sicuro”, dice, ma Israele boccia l’intesa e parla di un errore storico.

SKY TG24 Sky Italia
1. Politica interna. Berlusconi, per il Quirinale non ci sono le condizioni per un intervento del capo dello Stato; “gravi i toni del Cavaliere”.
2. Politica interna. Anche Alfano gela l’ex premier, “Non andremo in piazza il 27”. Poi propone a Renzi un “patto per le riforme”.
3. Politica interna. Convenzione Pd, il sindaco di Firenze e Cuperlo avvertono il governo: “Non ha più alibi, usi le nostre idee”.
4. Politica interna. Maratona in commissione sulla manovra, l’esecutivo sotto due volte sul altrettanti emendamenti. Domani il testo sulla casa.
5. Politica estera. “Il mondo è più sicuro”, dice Obama dopo l’accordo sul programma nucleare iraniano; l’ira di Israele: “Un errore storico”.
6. Cronaca interna. L’alluvione in Sardegna, a Sky Tg24 la testimonianza di uno dei poliziotti scappati alla tragedia del ponte crollato.
7. Cronaca interna. Da domani un’altra ondata di maltempo sferzerà l’Italia: temporali diffusi, temperature in picchiata, neve a bassa quota.
8. Sport. Serie A, Juve in vetta ma in attesa della Roma. Fiorentina ko a Udine, stasera Bologna-Inter.