I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Mentre all’estero Russia e Cina trovano un’accordo trentennale sulle forniture di gas - operazione da oltre 400 miliardi di dollari e che cambia gli equilibri a Est - la priorità per i telegiornali italiani è per la politica, a pochi giorni dal voto per le Europee.
Le dichiarazioni di Matteo Renzi trovano più spazio in apertura, ma c’è anche chi guarda alle mire del Movimento 5 Stelle (Tg La7 ) e alle dichiarazioni del Presidente Giorgio Napolitano (Tg5 ) sulla campagna elettorale. Da segnalare il titolo del Tg La7 , dedicato alla definizione di populista, ma anche l’attenizione per l’omicidio di Marco Biagi, che torna nei titoli dei Tg in seguito alle perquisizioni nella casa dell’ex ministro Scajola (vedi titoli in basso). Solo il Tg La7 , infine, non dedica un titolo agli insulti gratuiti di un piccolo gruppo nei confronti del calciatore della Nazionale, Mario Balotelli. In dettaglio ecco come, nella serata di mercoledì 21 maggio, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

La società vista dai telegiornali di un anno fa - Le edizioni del 21 maggio 2013

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Renzi: “Se in Europa il Pd sarà il primo partito della sinistra, avremo vinto le elezioni. Voto di domenica non influirà sul governo”.
2. Politica interna. Grillo insiste: “Dopo il voto processi a giornalisti, politici e imprenditori”. Berlusconi: “E’ un antidemocratico e un assassino”.
3. Politica interna. Napolitano: “Non lasciarsi impressionare da toni alti della campagna elettorale. All’Italia servono serenità e fiducia”.
4. Politica/Cronaca interna. Caso Scajola, dopo i dosseri sequestrati all’ex ministro, riaperta l’inchiesta sulla revoca della scorta a Marco Biagi. L’ipotesi contro ignoti: omicidio per omissione.
5. Cronaca interna. Tassisti, vertice in prefettura a Milano. Incontro Lupi e Maroni: “Quell’App è illegale, ma tolleranza zero su scioperi selvaggi”.
6. Cronaca interna. Pomezia, diventa un caso la decisione del sindaco del Comune sui menu differenziati a scuola: il dolce solo per i bambini che pagano di più.
7. Sport/Cronaca interna. Il ritiro della Nazionale di calcio turbato da un episodio di razzismo: Balotelli pesantemente insultato da un gruppo di ragazzi. Il commissario tecnico: “Per fortuna anche tanti cori belli per Mario”.

TG5 – Mediaset
1. Politica interna. Napolitano: “Non farsi impressionare dai toni alti della campagna elettorale, mantenere la serenità. Ci sono elementi per avere fiducia nell’Italia”.
2. Politica interna. Renzi, a tre giorni dalla fine della campagna elettorale: “Basta insulti, in Europa non servono pagliacciate ma serietà”. Grillo: “Dopo il voto processo popolare sul Web a politici, imprenditori e giornalisti”, e mostra su Internet un plastico con le celle. Berlusconi: “Grillo pericoloso, io qui per difendere la libertà. Riforma del fisco per rilancire l’economia”.
3. Politica/Economia. Colossale accordo da 456 miliardi di dollari in 30 anni per la fornitura di gas dalla Russia alla Cina. Per Mosca un enorme mercato alternativo a quello europeo.
4. Cronaca interna/Politica. Documenti sequestrati a Scajola riaprono l’inchiesta sulla morte di Marco Biagi, si indaga contro ignoti per omicidio per omissione. L’ex ministro dell’Interno non avrebbe fatto quanto poteva per garantire la sicurezza del giuslavorista ucciso dalle Br nel 2002.
5. Sport/Cronaca interna. Cori razzisti contro Mario Balotelli dall’esterno del centro di Coverciano, dove la Nazionale è in ritiro pre-mondiale; il campione innvervosito, ma ha continuato ad allenarsi.
6. Cronaca interna. In fondo al mare il deposito di tritolo della ‘ndrangheta: 22 chili di esplosivo nel relitto di un mercantile affondato durante la Seconda Guerra Mondiale a largo della Calabria. Il carico già utilizzato dalle cosche reggine per attentati.
7. Attualità. Rottamare vecchi elettrodomestici è facile e gratis: basta consegnargli a negozi o centri specializzati. Reciclati, forniscono tonnellate di metallo da riutilizzare proteggendo il pianeta. Abbandonarli per strada è un reato.

TG LA7 Cairo Communication

Enrico Mentana fa il punto sui principali avvenimenti: poco fa Renzi scrivendo una lettera agli elettori del Pd ha spiegato che l'Italia in Europa deve tornare ad essere la locomotiva, non lo zimbello; ma la giornata ruota tutta intorno all'intervista di Casaleggio a Marco Travaglio, in cui il guru dei 5 stelle dichiara che se il M5s vincesse lui e Grillo potrebbero essere ministri. Un clima arroventato e antieuro; non è un caso che oggi ad appoggiare la posizione di Napolitano che paventa rischi di populismo, sia a sorpresa Marchionne il manager di una grande azienda multinazionale come è diventata Fiat-Chrysler. Ma chi sono i populisti? Se ne trovano sia destra che a sinistra. Così mentre l'Europa si divide in vista del voto di domenica, Russia e Cina siglano un'intesa che fa epoca e crea ovviamente un asse Russia-Cina che sembrava incrinato e lontano nel tempo. Mosca fornirà 38 miliardi di metri cubi di gas all'anno per trent'anni. Torniamo poi alle cose di casa nostra e cioè al rebus della Tasi, la nuova tassa sugli immobili che in alcuni comuni si pagherà a giugno, in altri a ottobre. E poi c'è un uomo del passato che balza agli onori delle cronache per la vicenda Biagi, il professore esperto di diritto del lavoro, ucciso 12 anni fa dalle brigate rosse. Nell'inchiesta a carico di Claudio Scajola spunta una nuova macchia peggiore dell'arresto: potrebbe aver respinto l'appello a scortare Marco Biagi. E c'è anche un documento della Procura di Milano che fa scalpore; questo ed altro nel Tg.

SKY TG24 Sky Italia
Non disponibili