I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Solo il Tg5 mantiene l’attenzione sull’omicidio di Yara Gambirasio, tornano di stretta attualità dopo il fermo del presunto assassino; a distanza di alcuni giorni dalla notizia, gli altri telegiornali tornano a occuparsi di politica e riforme. In apertura dei Tg di Raiuno, La7 e Sky si parla soprattutto del prossimo vertice tra Partito democratico e Movimento 5 Stelle – argomento trascurato dal Tg5 ; grande importanza viene data anche al caos in cui versa il Partito di Sinistra Ecologia e Libertà, mentre solo Tg1 e Tg La7 dedicano un titolo alle nuove critiche di Silvio Berlusconi nei confronti dei magistrati.
Il mondiale resta sempre argomento di chiusura di tutti i telegiornali e la partita in programma venerdì 20 giugno dell’Italia non fa che aumentare l’interesse per Brasile 2014; ma dall’estero arrivano anche altre due notizie: l’incoronazione di Felipe, nuovo re di Spagna (assente dai titoli del Tg La7 ) e le dichiarazioni del presidente Usa, Barack Obama, sull’intervento degli Stati Uniti in Iraq, trascurate da Tg1 e Tg5. In dettaglio ecco come, nella serata di giovedì 19 giugno, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

La società vista dai telegiornali di un anno fa - Le edizioni del 19 giugno 2013

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Riforme, vertice Boschi-Romani: passi avanti. Grillo a Renzi: “Pronti a discutere”. Il premier: “Vediamoci mercoledì”.
2. Politica interna. Sinistra e libertà nel caos: in quattro lasciano il partito, altri pronti all’addio. Vendola: “Errore politico”.
3. Politica interna. Berlusconi in Aula: “Magistrati incontrollabili e irresponsabili”. Procura di Milano, il Csm chiude lo scontro.
4. Cronaca interna. “Non ho ucciso Yara”, così Bossetti che non spiega le tracce sul luogo dell’omicidio. La moglie non conferma l’alibi.
5. Cronaca estera. La Spagna incorona il suo nuovo re, Filippo Vi di Borbone giura e promette una monarchia più vicina ai cittadini.
6. Sport. Mondiali, gli Azzurri arrivati a Recife dove domani affrontano il Costarica. Balotelli: “Voglio vincere il Mondiale”.
7. Sport. Battuta dal Chile la Spagna campione del mondo esce dal Mondiale. Stasera Uruguay-Inghilterra in campo per non seguire la stessa sorte; diretta su Raiuno dopo il Tg.

TG5 – Mediaset
1. Cronaca interna. Non ho mai visto Yara, quella sera ero a casa. Non so perché ci fosse il mio Dna sui suoi vestiti”, Bossetti, presunto assassino, si dichiara estraneo ai fatti. Il gip: “Servono altri accertamenti”. La sorella gemella: “L’hanno incastrato”.
2. Politica interna. Sel nel caos, si dimetto in quattro, compresi l’ex capogruppo Migliore e Claudio Fava. Altri pronti a lasciare. Vendola cerca di ricucire: “Migliore è come mio figlio, se serve pronto a dimettermi”.
3. Cronaca interna. La Concordia va rimossa al più presto, ma è braccio di ferro tra l’armatore Costa, che ha scelto Genova, e il presidente della Regione Toscana Rossi, che vuole Piombino. In ballo una commessa da centinaia di miglioni di euro.
4. Cronaca interna. “L’Italia ha bisogno di interventi urgenti”, l’industria del cemento denuncia una situazione allarmante per scarsa qualità di molte costruzioni: “Rischio idrologico e sismico. Criticità maggiori in provincia di Napoli”.
5. Cronaca estera/Sport. Felipe è il nuovo re di Spagna. “Sarà una monarchia vicino ai cittadini”, dice; intanto il Paese piange la caduta dal trono Mondiale delle Furie rosse, subito fuori.
6. Sport. Gli Azzurri a Recife, dove giocheranno domani contro il Costarica. Pronto Buffon, si ferma Barzagli. Prandelli: “Dobbiamo cercare la vittoria”. E stasera in campo Uruguay-Inghilterra.

TG LA7 Cairo Communication

Per Enrico Mentana sono tre i fatti principali del giorno. Uno di politica interna: Renzi dice ok a Grillo per l'incontro sulle riforme istituzionali - e suggerisce mercoledì prossimo - ma chiede di precisare chi sarà l'interlocutore. Proprio oggi il ministro per le Riforme Boschi ha incontrato Paolo Romani di Forza Italia per accelerare l'iter delle riforme. Sel in tilt: lasciano in quattro, compreso Migliore e Fava, che fanno rotta verso il Pd. Poi c'è la vicenda dell'uccisione di Yara: oggi il presunto colpevole si è dichiarato innocente e il gip lo fa rimanere in carcere, ma non convalida ancora il fermo. Poi Obama sull'Iraq: “Non invieremo mai soldati, ma solo consiglieri militari a Baghdad”. Poi ci sono anche i Monidali di calcio.

SKY TG24 Sky Italia
1. Cronaca interna. Bossetti rompe il silenzio: "Sono innocente". Il gip non convalida il fermo, ma il presunto killer di Yara resta in custodia cautelare.
2. Politica interna. Riforme, mercoledì faccia a faccia tra Renzi e i 5 Stelle, vertice tra Boschi e Romani; intesa su Senato e Italicum.
3. Politica/Giustizia. Processo Lavitola, Berlusconi testimone in aula, attacca i magistrati: "Sono irresponsabili e hanno piena immunità".
4. Cronaca interna. Nuova perizia psichiatrica sul delitto di Cogne, la Franzoni può entrare in un percorso di risocializzazione.
5. Cronaca/Politica estera. Caos in Iraq, Obama assicura: "Forse militari non torneranno a combattere. Siamo pronti a rafforzare la diplomazia nella regione".
6. Cronaca estera. Finisce l'era di Juan Carlos, la Spagna passa a Felipe VI: "Voglio una monarchia più felice ai cittadini", dice il nuovo re.
7. Sport. Ai Mondiali la Colombia batte 2-1 la Costa d'Avorio; alle 21 Uruguay-Inghilterra. Prandelli carica l'Italia: "Obbligati a vincere".
8. Cronaca interna. Addio ombrello, sull'Italia torna il bel tempo: nel fine settimana sole e caldo su tutta la penisola, ma non durerà a lungo.