I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Prima di tutto la polemica. È questa la linea che prevale nelle aperture dei quattro telegiornali delle 20 di mercoledì 9 ottobre. Se il Tg La7 resta focalizzato sullo scontro Napolitano-Movimento 5 Stelle sul tema delle carceri (presente anche nei titoli di Tg1 e SkyTg24 ), gli altri tre Tg puntano sulla visita a Lampedusa del premier Enrico Letta e Jose Manuel Barroso, presidente della Commissione europea, entrambi contestati dalla popolazione.
Mercoledì sera l’economia è presente nei titoli di tutti i Tg, soprattutto con la notizia della manovra all’esame del governo per mantenere il rapporto deficit/Pil dell’Italia sotto il 3%; da segnalare anche un titolo del Tg La7 sull’appello del Fondo monetario economico all’Italia (vedi titoli in basso ).
Il 9 ottobre 2013 ricorrono anche i 50 anni dalla tragedia del Vajont (leggi di più); solo il Tg La7 non dedica un titolo all’anniversario, al tempo stesso è l’unico a dare spazio all’analisi Ocse che boccia la preparazione degli italiani su letteratura, comprensione dei testi e matematica. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno - Le edizioni del 9 ottobre 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica/Cronaca. Letta e Barroso a Lampedusa, il premier: “L’Italia si scusa per inadempienze. Rivedere la Bossi-Fini”. Contestazioni da alcuni abitanti.
2. Politica interna. Napolitano: “Lampedusa una tragedia per l’intera Europa; sull’emergenza immigrazione serve uno sforzo comune dell’Unione.
3. Politica interna/Economia. Consiglio dei ministri per riportare al 3% il rapporto deficit/Pil, rifinanziamento Cig, social card e fondi per l’immigrazione.
4. Politica interna. Alfano e gli altri ministri del Pdl: “Noi sentinelle anti-tasse. Nel partito tutti abbassino i toni”. Botta e risposta con Bondi.
5. Politica interna. Femminicidio, via libera della Camera. Emergenza carceri, nuovo attacco di Grillo al Colle; Epifani: “Dai 5 Stelle polemiche volgari”.
6. Cronaca interna. Cinquant’anni fa la tragedia del Vajont, che uccise 1.900 persone; Napolitano: “Non fu fatalità, il disastro poteva essere evitato”.
7. Musica. Tratto dal suo nuovo album Senza paura , è in uscita il 5 novembre Quando una stella muore , la canzone inedita di Giorgia, protagonista dell’omonimo video in anteprima al Tg1 .

TG5 Mediaset
1. Cronaca/Politica. Contestazioni a Lampedusa per Barroso e Letta; il premier si scusa per le inadempienze. Napolitano chiede uno sforzo comune europeo; Bruxelles: “In campo una task force”.
2. Cronaca interna. Cinquant’anni fa la tragedia del Vajont, 1.910 vittime; Napolitano: “Non fu una fatalità, ma la drammatica conseguenza di precise colpe umane.
3. Cronaca interna. Ritrovati nel tarantino i due corpi di due giovani donne travolte dai torrenti in piena; all’appello manca ancora una persona. Inarrestabile il dissesto idrogeologico del nostro territorio.
4. Politica interna. Dopo il messaggio del capo dello Stato, Pannella riprende lo sciopero della fame e della sete per spronare il Parlamento sull’emergenza carceri e la necessità di indulto e amnistia.
5. Politica interna/Economia. Arriva la manovra anti-deficit, giallo sul rincaro della benzina, il tesoro smentisce; verso l’aumento degli acconti Ires e Irap, 330 milioni per la cassa integrazione, 35 milioni per la social card. Resta il nodo coperture.
6. Finanza. Appena nominata da Obama a capo della Fed, Janet Yellen è la donna più potente d’America. Si aggiunge alla lista delle numero uno insieme a Christine Lagarde del Fondo monetario e alla cancelliera Angela Merkel e molte altre.
7. Attualità. Anche il tagliando dell’Rc Auto sarà presto sostituito da un chip; pezzi di carta che spariscono per cambiare la nostra vita in meglio. Come gli smartphone, non solo portafoglio elettronico ma anche molto altro.

TG LA7 Cairo Communication
1. Politica interna. Sempre più aspro lo sconto sulle carceri tra Napolitano e il Movimento 5 Stelle; ieri il capo dello Stato si era rivolto ai pentastellati con parole dure – “se ne fregano della gente e del Paese” – oggi scende in campo Grillo e rincara la dose: “Cosa ha fatto lei, Presidente, in questi anni? Amnistia e indulto non risolvono nulla e le sue lacrime ‘napulitane’ verso i detenuti sono sospette”, scrive sul suo blog. Chiaro il riferimento al salvataggio di Berlusconi. Il parere del vice presidente della Camera, Giachetti (Pd) e di Marco Travaglio, vice direttore de il Fatto Quotidiano .
2. Politica interna/Economia. Consiglio dei ministri riunito per varare la ‘manovrina’ necessaria per riportare il rapporto deficit/Pil sotto il 3%. La riunione è stata preceduta da un giallo: una bozza conteneva, infatti, indiscrezioni su un aumento di 6,5 centesimi al litro dell’accisa sui carburanti. La notizia è stata smentita dal governo, ma da dove spunteranno fuori, invece, i soldi?
3. Economia. Il Fondo monetario lancia un nuovo monito all’Italia: “L’abolizione dell’Imu dovrà essere compensata da altre entrate o tagli alla spesa”. Il Fondo sottolinea anche l’opportunità di una tassazione più forte su case e patrimonio piuttosto che su lavoro e consumi; quanto all’Iva, dice il Fondo monetario, andrebbe aumentata la base imponibile: bisognerebbe farla pagare a tutti coloro che davvero dovrebbero pagarla.
4. Cronaca/Politica. Contestazioni per il premier e per il presidente della Commissione europea, in visita a Lampedusa; Letta dice che “l’Italia si scusa per le inadempienze” e annuncia che si discuterà presto della riforma della legge Bossi-Fini; per le vittime, salite intanto a 296, ci saranno funerali di Stato. Barroso osserva che tutta l’Europa deve agire in modo più adeguato. Già ma come?
5. Attualità. Italia bocciata, il nostro Paese sta ben al di sotto della media Ocse per indice di lettura e comprensione dei testi, ma è anche penultima in matematica tra le nazioni sviluppate. Queste le classifiche che riguardano tutti i cittadini tra i 16 e i 65 anni. Il ministro del Lavoro commenta le cifre e conia un amaro, brutto neologismo: “Questi dati ci rendono inoccupabili”. Poi viene aggredito in Rete e smentisce di aver detto quelle parole.
6. Finanza. Donne ai vertici internazionali: Obama ha nominato Janet Yellen alla presidenza della Federal Reserve, la Banca centrale americana. Tra tre anni, del resto, per la Casa Bianca i democratici potrebbero candidare Hillary Clinton e gli Stati Uniti avrebbero, in caso di vittoria, due signore nei due posti chiave del potere. E dalla Francia un sondaggio dice che l’estrema destra di Marine Le Pen è il primo partito; lei si dice pronta per la gara verso l’Eliseo.

SKY TG24 Sky Italia
1. Cronaca/Politica. Lacrime e fischi a Lampedusa: oggi la visita di Letta e Barroso, contestati dagli isolani. Napolitano chiede aiuto all’Europa.
2. Politica interna/Economia. Il governo mette a punto la ‘manovrina’. È in corso il Consiglio dei ministri, smentito un aumento delle accise sulla benzina.
3. Politica interna. I ministri del Pdl incontrano i giornalisti a Palazzo Chigi; Alfano assicura: “Partito unito, saremo sentinelle contro le tasse”.
4. Politica interna. Grillo attacca il Colle: “Con amnistia e indulto vuole favorire Berlusconi”. Epifani cauto: “Nessuno nesso con le vicende del Cavaliere”.
5. Cronaca interna. Imprenditore freddato con tre colpi di pistola a Casal Palocco, zona sud di Roma; era in causa con molti residenti del quartiere.
6. Cronaca interna. L’Italia ricorda la tragedia del Vajont 50 anni dopo; visita del presidente del Senato Grasso: “Porto le scuse dello Stato”.
7. Cronaca interna. Giallo sull’eredità di Mennea, i fratelli del campione accusano la vedova: “Il testamento è falso, non è la sua grafia”.
8. Sport. Cori razzisti, gli ultrà si coalizzano; intano il Milan annuncia il ricorso: “No allo stadio chiuso contro l’Udinese”.