I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Il Tg La7 si conferma un telegiornale fuori dagli schemi; dai titoli, mediamente 3-4 volte più lunghi degli altri Tg delle 20, alla selezione delle notizie. Nella serata di giovedì 25 luglio, ad esempio, mentre Tg1 , Tg5 e Sky Tg24 aprono la propria edizione delle 20 con il video del deragliamento del treno a Santiago de Compostela, il telegiornale condotto da Enrico Mentana dedica il primo titolo della serata alla politica e alla polemica sulle parole del democratico Stefano Fassina su “un’evasione di sopravvivenza” (polemica presenta anche nei titoli degli altri telegiornali).
Dal confronto dei titoli di giovedì sera si segnala una poca attenzione del Tg5 alla politica interna - priorità alle notizie di cronaca e disinteresse per l’ostruzionismo dei 5 Stelle alla Camera - e più per l’economia: il telegiornale Mediaset è l’unico, insieme al Tg La7 , a dedicare un titolo alla pressione fiscale segnalata da Confcommercio.
Giovedì 25 luglio va ricordato anche per la scomparsa, almeno dai titoli, della parola royal baby; l’interesse per il viaggio di Papa Francesco in Brasile, invece, resta alto per tutti i telegiornali. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di giovedì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 25 luglio 2012

Le edizioni precedenti

TG1 – Rai
1. Cronaca estera. Spagna sotto shock, strage di pellegrini, ieri, a Santiago di Compostela: il treno deraglia in curva, è troppo veloce. Ottanta i morti.
2. Politica interna. Fassina: “Esiste un’evasione di sopravvivenza”. Scoppia la polemica nel Pd, dura la Camusso; Brunetta dice: “Benvenuto nel Pdl”.
3. Politica interna. Ostruzionismo senza sosta alla Camera; il Movimento 5 Stelle accusa: “Sfottò su nostro deputato malato di sclerosi”.
4. Cronaca estera. Brasile, Papa Francesco tra la gente della favela di Varginha; visita la casa di una famiglia e ai giovani dice: “Reagite a corruzione e ingiustizie”.
5. Cronaca interna. Inferno vicino a Pescara: esplode la più grande fabbrica di fuochi d’artificio d’Abruzzo. Un morto, poche speranze per i tre dispersi.
6. Sport. A dieci anni dall’esordio Federica Pellegrini torna a Barcellona con la sfida nei 200 dorso. Lo sguardo verso l’Olimpiade brasiliana.
7. Cinema. Festeggia 70 anni la Mostra del cinema di Venezia. Si inaugura con Gravity, nuovo film con George Clooney e Sandra Bullock; tre i film italiani in concorso. Evento speciale il ritorno al cinema di Ettore Scola.

TG5Mediaset
1. Cronaca estera. Il video shock del treno deragliato a Santiago de Compostela, in Spagna: 80 morti e decine di feriti nello schianto. Il macchinista, indagato, ha lanciato il treno a 190 all’ora in un tratto dove il limite è 80. Tra i passeggeri, forse, anche un italiano.
2. Cronaca interna. Esplode una fabbrica di fuochi d’artificio vicino a Pescara: quattro morti, tra cui il figlio del titolare. Il boato udito a chilometri di distanza, le fiamme danneggiano le case vicine.
3. Cronaca estera. Francesco tra gli ultimi in una favela di Rio, “è bello stare qui con voi, basta disuguaglianze; lavoriamo per un mondo più giusto”. Poi l’incontro con i giovani e a loro confessa: “Qualche volta mi sento ingabbiato”.
4. Politica interna. Letta al Senato: “In autunno destinazione Itaila per attrarre gli investimenti nel Paese”. Saccomanni: “Mettere mano alla spesa per abbassare le tasse”. Fassina: “Esiste un’evasione da sopravvivenza”; bufera sul vice ministro.
5. Economia. Con il 54% della pressione fiscale l’Italia conquista il record della tassazione nelle economia sviluppate; ma quella sommersa ruba 272 miliardi. Al Sud nei primi sei mesi chiusi tre alberghi ogni due giorni.
6. Cronaca interna. Adam Kabobo, il ghanese che ha ucciso a picconate tre persone a Milano, incapace di intendere e di volere: potrebbe finire in ospedale psichiatrico senza affrontare né processo né carcere.
7. Cronaca interna. Da domani eccezionale ondata di calore, allarme rosso in sette città; il picco nel fine settimana. Un numero verde per le emergenze attivano per la salute.
8. Musica. Mick Jagger, il re inglese del rock, il frontman dei Rolling Stones, festeggia il suo 70esimo compleanno da eterno ribelle. La pensione può attendere: lo dimostra la sua ultima travolgente esibizione ad Hyde Park, a Londra.

TG LA7 – Cairo Communication
1. Politica interna. Esiste un’evasione per sopravvivere”, dichiara il vice ministro dell’Economia, il democratico Stefano Fassina, ed è subito polemica; dura la reazione del suo stesso partito. “La fedeltà fiscale è una battaglia di civiltà”, dice il responsabile dell’economia del Pd, Colaninno; “un clamoroso errore politico”, attacca il segretario della Cgil, Susanna Camusso. Il Pdl, ovviamente, esulta per lo sdoganamento di una frase, di un concetto, tante volte espresso da Berlusconi stesso.
2. Politica interna. La seduta alla Camera, per l’approvazione del Decreto del fare, va avanti a oltranza, da più di un giorno, a causa - come sappiamo - dell’ostruzionismo del Movimento 5 Stelle. Si prospetta un’altra notte in bianco, dopo quella di ieri carica anche di nervosismo. Esplode un caso per gli sfottò denunciati dal Movimento 5 Stelle al deputato Dall’Osso, malato di sclerosi multipla. Scontro tra Renato Brunetta e la presidente Renata Boldrini.
3. Politica interna. E’ inutile negare che sulla scena politica pende l'incognita di due scadenze decisive. Domani la direzione del Pd, ci saranno tutti i leader di peso, compresi Letta e Renzi, due le questioni aperte: il sostegno al governo e, soprattutto, date e modalità del Congresso. Ma soprattutto c’è l’appuntamento di martedì, il verdetto della Cassazione sul processo Mediaset che, in caso di condanna, farebbe decadere Berlusconi da parlamentare; oltre, ovviamente, a tutto il resto. Il legale del Cavaliere, Coppi, valuta ancora l’ipotesi di rinunciare alla prescrizione mentre nel Pdl i falchi preparano le trincee in caso di condanna.
4. Economia. I dati diffusi da Confcommercio dipingono ancora di nero il quadro economico del Paese; anzi: per l’organizzazione dei commercianti è un’Italia “tartassata”. Sui contribuenti onesti gravano imposte effettive del 54%, un triste primato europeo; e per ridurre questa pressione Saccomanni, ministro dell’Economia, ripropone la ricetta della spending review mentre il premier parla di cessioni di partecipazioni pubbliche nazionali e degli enti locali per abbattere il debito.
5. Cronaca estera. Il viaggio di Papa Francesco in Brasile nel segno del contatto con le folle; Jorge Bergoglio incontra la gente di una favela di Rio de Janeiro, stringe mani e dice: “Avrei voluto bussare a ogni casa”. E poi il richiamo ai politici: “La grandezza di un Paese si vede da come tratta i suoi poveri”.
6. Cronaca estera. Ci potrebbe essere anche un italiano nell’incidente ferroviario in Spagna, in cui hanno perso la vita 80 persone; il treno viaggiava a 190 km/h in una curva dove non doveva superare gli 80. Nelle prime parole dopo lo schianto, l’ammissione di responsabilità del macchinista: “Spero che non ci siano morti, perché me li porterei sulla coscienza”. Ora è in stato di fermo.
7. Televisione. L’Agcom, autorità di garanzia nelle comunicazioni, dispone un ordine di riequlibrio alla Rai per i programmi In mezz’ora di Lucia Annunziata e Che tempo che fa di Fabio Fazio. Per il garante va garantita più presenza ai rappresentanti del Pdl. “Assolto”, invece, Ballarò .

SKY TG24 – Sky Italia
1. Cronaca estera. Ottanta morti per il treno deragliato in Spagna, il macchinista in stato di fermo. Forse c’è un italiano tra le vittime.
2. Politica interna. “C’è evasione per sopravvivenza”, le parole di Fassina scatenano le polemiche. Letta è categorico: “No all’economia in nero”.
3. Politica interna. Bagarre alla Camera sul Decreto del fare, ostruzionismo dei 5 Stelle. Scintille in Aula tra Brunetta e Boldrini.
4. Cronaca estera. Papa Francesco tra i poveri delle favelas di Rio; “basta cultura del’egoismo, la Chiesa non sia troppo chiusa”.
5. Cronaca interna. Fabbrica di fuochi d’artificio esplode vicino Pescara: due morti e due dispersi. La Procura apre un’inchiesta.
6. Cronaca estera. Tunisia di nuovo nel caos, un leader dell’opposizione ucciso davanti casa. Paura per il venerdì di preghiera di domani.
7. Cronaca interna. Temperature fino a 40 gradi; afa e caldo non fanno respirare gli italiani. Allarme in 14 città.
8. Cinema. Presentata la 70esima mostra del Cinema di Venezia, sarà all’insegna dell’austerità. Tre i film italiani in concorso.