I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Con una crisi di governo in atto, inevitabilmente l’attenzione dei principali telegiornali italiani è dedicata alla politica interna. Lunedì 30 settembre 2013 i Tg delle 20, infatti, dedicano il primo titolo della serata alle dichiarazioni del leader di Forza Italia (Pdl), Silvio Berlusconi; al fianco della politica, però, cresce l’attenzione per la reazione dei mercati finanziari alla crisi di governo (da tutti i Tg almeno un titolo dedicato a Piazza Affari).
Da segnalare l’ampio risalto dato dai telegiornali di prima serata ai 13 migranti morti a Scicli (Sicilia): anche il Tg La7 , che dedica sette titoli su otto alla politica interna, chiude con l’ultimo dedicato a questo fatto di cronaca. In chiusura di Tg1 , Tg5 e Sky Tg24 , invece, l’annuncio di Papa Francesco: la santificazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII per il prossimo 27 aprile. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

La società vista dai telegiornali di un anno fa - Le edizioni del 30 settembre 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Berlusconi: “Con i ministri ho chiarito, Forza Italia non è estremista. In sette giorni i provvedimenti economici, poi al voto”.
2. Politica. Enrico Letta mercoledì alle Camere per il chiarimento, la cancelliera Merkel lo chiama: “Auspico la stabilità dell’Italia”.
3. Politica interna. Il Pd a Berlusconi: “Basta ricatti”. D’Alema: “Se voto a marzo, primarie solo per premier”. Grillo attacca Letta e i Tg della Rai.
4. Finanza. Borse in calo, lo spread prima vola poi chiude a 266 punti. Squinzi: “Rischiamo un commissariamento dall’Europa”.
5. Cronaca interna. Gettati in mare a colpi di frusta, nel ragusano 13 migranti muoiono annegati davanti alla spiaggia. Fermati due scafisti.
6. Cronaca interna. “Così sono atterrato senza carrello”, al Tg1 il pilota dell’Alitalia; l’applauso dei passeggeri, inchiesta della magistratura.
7. Cronaca. Il 27 aprile 2014 Roncalli e Wojtyla saranno proclamati santi: lo ha annunciato Papa Francesco. E si chiude ufficialmente il consiglio dei cardinali per aiutare il pontefice nel governo della Chiesa.

TG5 Mediaset
1. Politica interna. Berlusconi: “In sette giorni via Imu e Iva, votiamo la legge di stabilità e poi subito alle urne. La nostra esperienza di governo è finita. Con i ministri tutto chiarito, non siamo estremisti; ho deciso da solo”. Letta mercoledì alle Camere. I referendum sulla giustizia ottengono le firme necessarie.
2. Economia/Finanza. Da domani scatta l’aumento dell’Iva dal 21 al 22%, anche la benzina sarà più cara. Piazza Affari risale nel finale e dimezza il calo a -1,2%. Lo spread torna a 263 punti.
3. Cronaca interna. Tragico sbarco a Ragusa: 13 migranti morti annegati, buttati in mare dagli scafisti a colpi di frusta e bastonate. A bordo erano almeno 150; due arresti. I racconti drammatici dei sopravvissuti e dei soccorritori.
4. Giustizia. Attesa la sentenza d’appello per il delitto di Melania Rea, l’accusa chiede la conferma dell’ergastolo per il marito Salvatore Parolisi; la difesa tenta la strada delle attenuanti.
5. Cronaca interna. A Milano arrestata la banda dei giovanissimi che terrorizzava il quartiere: quattro ragazzi di 17 e 18 anni responsabili di brutali aggressioni, di cui poi si vantavano su Facebook. Tra le vittime un ebreo, un clochard e un disabile.
6. Cronaca. Papa Francesco annuncia: “Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II verranno proclamati santi il prossimo 27 aprile.

TG LA7 Cairo Communication
1. Politica interna. Berlusconi ribadisce la linea all’assemblea dei parlamentari del Pdl, detta i tempi della crisi: “Siamo pronti a votare entro sette giorni i provvedimenti in materia economica su Imu, Iva e legge di stabilità; poi si vada al voto e vinciamo”. Sulle dimissioni dei ministri puntualizza: “Ho deciso tutto da solo”.
2. Politica interna. “La nostra esperienza di governo è finita”, nel suo intervento, durato 40 minuti, l’unico durante l’incontro con i parlamentari, il Cavaliere pone però un altro diktat: “Si dimettano subito anche i sottosegretari”. Poi rilancia l’appello all’unità del partito e bacchetta i ministri.
3. Politica interna/Televisione. Vi anticipiamo una parte della telefonata che sarà proposta questa sera da Piazza Pulita: Berlusconi, amareggiato e stanco, parla delle sue notti insonne; ed è giallo sulle pressioni che sarebbero state fatte secondo lui, secondo quanto si sente dalla sua voce, dal capo dello Stato per conoscere in anticipo la sentenza civile della Cassazione sul risarcimento di Fininvest a De Benedetti per il Lodo Mondadori.
4. Politica interna. Enrico Letta al lavoro sull’intervento che pronuncerà mercoledì, prima al Senato poi alla Camera, per il voto di fiducia: “Se Berlusconi vuole staccare la spina, deve farlo in Parlamento e di fronte al Paese”, questa la strategia del premier concordata con il capo dello Stato.
5. Politica interna/Finanza. La crisi di governo alla prova dei mercati: all’inizio di giornata lo spread schizza quasi a 300 punti, ma poi si raffredda la tensione e chiude a 260; Piazza Affari in affanno, trainata al ribasso dai titoli bancari ma anche da Mediaset che perde forte, però in linea con le altre Borse continentali.
6. Politica interna. Blitz di Beppe Grillo a Roma davanti alla sede della Rai; stavolta l’attacco è rivolto non solo alla Tv pubblica, ma anche a Enrico Letta che ieri sera da Fazio aveva detto di essere contro l’attuale legge elettorale: “Letta dice il falso: solo i 5 Stelle sono stati contro il porcellum”, dice Grillo. Anche Giacchetti, vice presidente della Camera, del Pd, conferma le parole del leader del Movimento 5 Stelle.
7. Politica interna. Il nostro sondaggio del lunedì: i venti di crisi fanno balzare in avanti il Pd, che guadagna 1,8 punti e consente alla coalizione di centrosinistra, con 35,1, di sorpassare il centrodestra, che scende al 33,5, con Forza Italia che perde lo 0,6. Calano anche i 5 Stelle, -1,7 al 19,7%. Stabile la fiducia in Enrico Letta.
8. Cronaca interna. Sono annegati a pochi metri dalla riva 13 migranti, che bordo di un barcone stavano raggiungendo le coste siciliane insieme ad altri 150 extracomunitari, in gran parte eritrei. Non sapevano nuotare, ma gli scafisti gli hanno frustati costringendoli a tuffarsi dal barcone che si era arenato.

SKY TG24 Sky Italia
1. Politica interna. Berlusconi detta i tempi: “Iva, stabilità e Imu e poi subito al voto; la nostra esperienza di governo è finita”, dice.
2. Politica interna/Finanza. Mercoledì mattina Letta riferirà al Senato, alle 16 alla Camera; probabile la fiducia. A picco le Borse, lo spread vola.
3. Politica interna. Il segretario democratico Epifani avverte: “No a un governo di transfughi”. Protesta di Grillo a viale Mazzini: “Subito al voto”, dice.
4. Politica interna. Allarme di Confindustria e sindacati, Camusso chiede responsabilità; Squinzi: “Rischiamo di essere commissariati dall’Europa”.
5. Cronaca interna. Nel ragusano 13 migranti morti a Scicli, costretti a gettarsi in mare dagli scafisti. Fermati due sospetti.
6. Giustizia. Omicidio di Melania Rea, attesa la sentenza d’appello. L’accusa: chiesta la conferma dell’ergastolo per Parolisi.
7. Cronaca. Giovanni XIII e Giovanni Paolo II santi il 27 aprile prossimo: ad annunciarlo Papa Francesco.
8. Cronaca interna. Forti scrosci al Centro-Sud, disagi in Toscana; Roma in tilt per alcune ore. Da mercoledì torna il sereno.