I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale .

Il confronto . La cronaca estera irrompe in tutte le aperture dei telegiornali con il colpo di Stato condotto dai militari in Egitto. Oltre al Tg La7 - che nei giorni scorsi aveva già iniziato a dedicare il primo titolo dell’edizione delle 20 alle tensioni di piazza Tahrir - anche Tg1 , Tg5 e Sky Tg24 (in precedenza più interessati ad altri argomenti) dedicano il primo titolo della serata alla destituzione del presidente Morsi e alla presa del potere da parte dei militari.
Mercoledì 3 luglio 2013 l’Egitto è l’unico argomento presente contemporaneamente nei titoli di tutti i Tg delle 20; notizie come lo scandalo dei rimborsi nella Regione Campania e la polemica tra Parlamento e Consiglio superiore della difesa sull’acquisto degli F-35 vengono trascurati rispettivamente da Sky Tg24 e Tg1 , gli unici due telegiornali che, mercoledì sera, danno importanza al via libera sugli ecobonus per i grandi elettrodomestici. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno - Le edizioni del 3 luglio 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Cronaca estera. Egitto: golpe dei militari, il presidente Morsi ai domiciliari: “Trovi l’accordo con l’opposizione o dia le dimissioni”. Milioni di persone in piazza.
2. Politica estera/Economia. L’Europa dice sì a maggiore flessibilità sui conti pubblici per i Paesi virtuosi. “Ora misure per la crescita e rilanciare l’occupazione”.
3. Politica interna. Il presidente del Consiglio Enrico Letta al Tg1: “Un premio per tutti gli italiani; investimenti in infrastrutture e tagli alle tasse sul lavoro”.
4. Politica interna. Napolitano riceverà Grillo venerdì. Il Consiglio supremo di difesa: “Sugli F-35 il Parlamento non ha diritto di veto”. Protesta 5 Stelle.
5. Politica/Cronaca interna. Spese pazze alla Regione Campania, avvisi a 53 consiglieri; sui rimborsi si indaga dalla Sicilia alla Val d’Aosta tra banchetti e creme di bellezza.
6. Economia. Ecobonus in arrivo anche per i grandi elettrodomestici: frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, caldaie e condizionatori; detrazione per tutto il 2013 sui dieci anni. Una misura per aiutare il consumo di un settore in crisi.

TG5Mediaset
1. Cronaca estera. Golpe militare in Egitto: agli arresti il presidente Morsi, che ha rifiutato di dimettersi. Carri armati davanti al palazzo presidenziale e alla Tv di Stato. Piazza Tahrir traboccante di una folla in festa.
2. Politica estera. La Commissione europea: “Per favorire la crescita più flessibilità nei bilanci per i Paesi con i conti in ordine”. Soddisfazione di Letta e Alfano: “Una grande risultato”. Plauso delle forze politiche e delle Parti sociali.
3. Politica/Cronaca interna. Scandalo rimborsi in Campania: indagati 53 consiglieri regionali presenti e passati. Due milioni di euro nel mirino dei pm, dalle vacanze alle tinture per i capelli.
4. Politica interna. Si infiamma lo scontro sull’acquisto dei caccia F-35. Per il Consiglio supremo di difesa il Parlamento non ha diritto di veto: “La decisione spetta al governo”. Ed è scontro.
5. Giustizia. Cambia da omicidio preterintenzionale a volontario l’accusa per le quindicenni di Udine, che hanno ucciso un pensionato. Femminicidi: nel 2013 sono stati 65, uno ogni due giorni e mezzo.
6. Cronaca interna. Una tragedia annunciata quella del custode sbranato dalle sue tigri a Pinerolo. Numerose denuncie prima dell’aggressione; 90 le strutture simili non in regola in Italia.
7. Televisione. Un’offerta sempre più ricca e originale sulle reti Mediaset, Pier Silvio Berlusconi presenta i nuovi palinsesti: investimenti per 2 miliardi, Gianni Morandi superstar, film Medusa in prima serata, nuovi show e tanta informazione.

TG LA7Cairo Communication
1. Cronaca estera. Svolta in Egitto: allo scadere dell’ultimatum dei militari è stato destituito, o messo agli arresti domiciliari, il presidente Morsi, con divieto d’espatrio. Il potere in mano all’esercito, ma non ci sono ancora comunicazioni ufficiali.
2. Cronaca estera. La festa di piazza Tahrir fa il giro del mondo, ma i blindati bloccano tutte le altre vie d’accesso al palazzo presidenziale e alla sede della televisione di Stato. All’università manifestazione pro Morsi e scontri tra opposte fazioni. Gli Usa sollecitano una soluzione politica della crisi, anche con Morsi.
3. Economia/Politica estera. L’Europa prima promuove l’Italia sui conti poi frena le aspettative sulla possibilità di sforamento del deficit per i Paesi usciti dalla procedura di infrazione annunciato questa mattina dal presidente della Commissione Barroso. Letta aveva esultato alla prima notizia, ma poi nel pomeriggio da Bruxelles si precisa: “Roma potrà fare manovre per la crescita solo se scenderà al di sotto del deficit del 2,9%”.
4. Politica interna. “Il Parlamento non può porre veti sull’acquisto degli F-35”, secco altolà alla Camere dal Consiglio superiore di difesa presieduto da Napolitano. Pochi giorni fa era stata approvata dalle Camere una mozione che rinviava la decisione finale sull’operazione già approvata dai precedenti governi. Durissime le risposte di tutte le opposizioni: “è uno schiaffo al Parlamento”, insorge il Movimento 5 Stelle; critiche anche da parte di una consistente minoranza del Partito democratico.
5. Politica interna. Tensioni alla Camera sul decreto svuota carceri; la scintilla dopo gli insulti omofobi di un deputato della Lega a un collega di Sel. Sfiorata la rissa tra i parlamentari nonostante i richiami in Aula da parte del presidente.
6. Politica/Cronaca interna. Dopo Lombardia e Lazio anche la Regione Campania bufera per i rimborsi irregolari: 53 persone tra ex consiglieri e consiglieri regionali indagati per truffa e peculato. Figurano le spese più disparate nelle note spese che ammontano a due milioni e mezzo di euro: non solo hotel e ristoranti ma sigarette, tinture e giocattoli.
7. Cronaca estera. E nelle ore di Piazza Tahrir un’altra piazza vince: svolta in Turchia, dove un tribunale ha annullato il progetto immobiliare sull’area di Gezi Park su piazza Taksim a Istanbul, al centro delle proteste di massa nelle ultime tre settimane contro il premier Erdogan.

SKY TG24Sky Italia
1. Cronaca estera. Ore cruciali per l’Egitto: colpo di Stato dei militari, Morsi agli arresti domiciliari dopo aver rifiutato di dimettersi.
2. Economia/Politica estera. Conti pubblici, più flessibilità per l’Italia. Letta esulta dopo il via libera europeo; Saccomanni insiste: “Luce in fondo al tunnel”.
3. Politica interna. F-35, per il Consiglio di difesa decide il governo; protestano i 5 Stelle. Grillo chiede a Napolitano di rinviare l’incontro di venerdì.
4. Politica interna. La Consulta boccia il piano di riordino delle Provincie previsto dal Salva Italia: incostituzionale procedere per decreto.
5. Giustizia. La Corte dà ragione alla Fiom: le tute blu della Cgil devono essere rappresentate in Fiat anche se non hanno firmato il contratto.
6. Economia. Ecobonus, il governo estende le detrazioni fiscail: via libera agli sgravi Irpef su condizionatori ed elettrodomestici.
7. Politica interna. Non si ferma la polemica tra il ministro Cancellieri e gli avvocati che disertano il previsto incontro con il guardasigilli.
8. Sport. Calciomercato, Cassano al Parma in via definitiva. Domani la presentazione ufficiale, all’Inter il franco-algerino Belfodil.