I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . E’ il discorso programmatico alla Camera del neo premier Enrico Letta l’apertura scelta dai principali telegiornali italiani di lunedì 29 aprile; a eccezione di Sky Tg24 – che mantiene una diretta sulle dichiarazioni di voto dei deputati a Montecitorio con diversi interventi a margine – Tg1 , Tg5 e Tg La7 aprono le proprie edizioni con i punti principali dell’intervento di Letta e le reazioni dei principali partiti politici.
Altro argomento in comune nei telegiornali di prima serata è l’attenzione per le condizioni del brigadiere Giuseppe Giangrande, carabiniere ferito davanti a Palazzo Chigi dagli spari di Luigi Preiti. Assente, invece, dai titoli del Tg1 i risultati in Borsa dell’Italia in una giornata positiva per Piazza Affari e per i Btp a 5 e 10 anni (notizia riportata, invece, dai titoli di Tg5 e Tg La7 ); il telegiornale Rai, però, può contare sull’intervista a Shimon Peres che oggi a Roma vedrà il Papa, Napolitano e il neo premier Letta.
Da segnalare le chiusure dei Tg di Raiuno, Canale 5 e La7: il primo termina con una campagna contro il femminicidio; sul Tg5 si parla dei reali d’Inghilterra e d’Olanda oltre che di un boa scomparso in un condominio milanese; sul Tg La7 si chiude con l’ormai tradizionale appuntamento dei sondaggi del lunedì. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 29 aprile 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Il premier Enrico Letta presenta in Aula il programma di governo, in serata il voto di fiducia alla Camera. Domani tocca al Senato.
2. Politica interna. Stop Imu a giugno, reddito minimo a famiglie in difficoltà, priorità lavoro ed esodati; via finanziamento ai partiti e doppi stipendi per i ministri.
3. Politica interna. Soddisfatto il Pdl; Alfano: “Da Letta musica per le nostre orecchie. C’è piena condivisione. Accolte le istanze del centrodestra”.
4. Politica interna. Pieno sostegno dal Pd; Bersani: “Ci sono le condizioni e ora diamo tutti una mano al governo. Non sono ammesse defezioni”.
5. Cronaca interna. Grave il carabiniere ferito davanti a Palazzo Chigi, la figlia: “Orgogliosa di mio padre, una vita dedicata alle istituzioni”. Domani interrogato per l’attentatore.
6. Politica estera. “La pace priorità per israeliani e palestinesi”, dice Shimon Peres in un’intervista al Tg1 . Domani a Roma vedrà il Papa, Napolitano e il neo premier Letta.
7. Cronaca/Attualità. No alla violenza sulle donne, campagna del Tg1 contro il femminicidio. Da stasera vi racconteremo le storie di donne che avevano denunciato lo stalking e che dovevano essere salvate. Chiediamo un impegno al nuovo governo per fermare questa strage.

TG5 Mediaset
1. Politica interna. Da giugno stop all’Imu sulla prima casa e niente aumento dell’Iva; Letta presenta alla Camera il programma di governo: “La priorità è il lavoro. Senza crescita, l’Italia muore”. Allo studio un reddito minimo alle famiglie bisognose.
2. Politica interna. Berlusconi: “Ci sono tutti i punti del nostro programma”. Il Pd: “Uscire dalla politica del rigore”. La Lega annuncia l’astensione; affondo dei 5 Stelle e in Aula scoppia la bagarre.
3. Cronaca interna. Ha provato a parlare il brigadiere Giuseppe Giangrande, ma le sue condizioni restano gravi. “Non posso perdonare – dice la figlia – sono fiera di mio padre”. L’attentatore Preiti in isolamento: “Non so cosa ho fatto. Non riuscivo a mantenere mio figlio”.
4. Cronaca interna. Presi altri tre banditi autori della sanguinosa rapina a Maddaloni, nel casertano, costata la vita a un carabiniere; a sparare è stato un incensurato 18enne.
5. Finanza/Economia. Il governo supera il test dei mercati: Milano guadagna oltre 2 punti, bene l’asta dei Btp. Ma peggiora la condizione delle imprese.
6. Cronaca estera. William e Kate festeggiano due anni di matrimonio, e per il ‘royal baby’ in arrivo comprano un passeggino azzurro. In Olanda domani il nuovo re Guglielmo Alessandro, il più giovane d’Europa, riceverà il trono dalla madre Beatrice.
7. Cronaca interna. È caccia al boa di 2,5 metri uscito dalla sua teca in un appartamento di Milano; vane al momento le ricerche. Tutte le norme per tenere rettili e serpenti in un condominio.

TG LA7 Cairo Communication
1. Politica interna. Il programma del governo di fronte alla Camera per Enrico Letta: “Di solo risanamento si muore. La priorità del governo è il lavoro”. Poi l’annuncio che a giugno non si pagherà l’Imu perché sarà rivista la tassazione sulla casa; si studia anche il reddito minimo per le famiglie bisognose con i figli. Montecitorio si appresta a votare, tra mezz’ora, la fiducia.
2. Politica interna. Nel neonato governo Pdl-Pd-Scelta civica il premier punta sulla Convenzione per le riforme per realizzare i cambiamenti istituzionali di cui il Paese, dice, ha bisogno. A questa scommessa lega un orizzonte temporale: 18 mesi. La chiave in cui si muove Letta è quella europea, col premier che spera di mettere in qualche modo, in una nuova luce le politiche dell’Unione. Berlusconi candidato alla guida della Convenzione.
3. Politica interna. La maggioranza dovrebbe essere scontata perché la Lega ha annunciato, per bocca dei suoi rappresentanti, che non vota contro ma si astiene; contro ci sono quindi Fratelli d’Italia, Sinistra ecologia e libertà e, soprattutto, il Movimento 5 Stelle che ha attaccato con durezza Letta; il governo viene definito “una mano di vernice su un muro rovinato dalla muffa”.
4. Cronaca interna. L’ultimo bollettino medico conferma un grave danno al midollo che potrebbe toccare tutti e quattro gli arti per il brigadiere Giuseppe Giangrande che, però, dicono i medici, è vigile e lucido. La figlia dice di essere orgogliosa del padre, ma che non potrà perdonare. Le indagini si concentrano sull’arma mentre per gli inquirenti Luigi Preiti, lo sparatore di ieri mattina a Palazzo Chigi, non è uno squilibrato ma, forse, un esibizionista.
5. Finanza. Per il governo, e comunque per le nostre finanze, buona accoglienza quella dei mercati: Piazza Affari, la migliore d’Europa, guadagna oltre il 2%. Ma a fare sorridere, anche chi attacca il governo, è il fatto che i titoli che più hanno guadagnato sono Monte dei Paschi di Siena e Mediaset. Molto bene l’asta dei Btp a 5 e 10 anni, con grande richiesta, tassi in netto calo; bene anche lo spread, a quota 271, il minimo da gennaio.
6. Politica interna. E nel nostro sondaggio del lunedì si conferma la tendenza: la coalizione di centrodestra vincerebbe nettamente le elezioni se si votasse oggi. Il Movimento 5 Stelle è ancora il primo partito al 26,1, il Pdl al 26, il Pd poco sopra il 22. Ma ci sono molti altri dati interessanti.

SKY TG24 Sky Italia
ASSENZA DI TITOLI, DIRETTA DEDICATA ALLE INTEZIONI DI VOTO DEI DEPUTATI