I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . A diversi mesi dalla data delle elezioni, resta la politica interna l’argomento principale dei quattro telegiornali delle 20; Tg La7 , Sky Tg24 e Tg5 (quest’ultimo per la seconda serata consecutiva) aprono il telegiornale con le dichiarazioni di Angelino Alfano sulla leadership del centrodestra (“Per unire il centrodestra Berlusconi pronto a non ricandidarsi”), solo il Tg1 – che comunque dedica un titolo alle dichiarazioni del segretario Pdl – sceglie come primo titolo le dichiarazioni del presidente del Consiglio, Mario Monti da Parma.
Tra i principali titoli di lunedì 8 ottobre l’entrata in vigore del Fondo salva Stati, già presente ieri nei titoli di Tg1 e Tg La7 ; rispetto agli argomenti di domenica sera, scompare dai titoli di prima serata la tensione al confine tra Turchia e Siria. Nel confronto tra i quattro telegiornali di prima serata emerge anche un’altra differenza: solo Tg La7 e Sky Tg24 dedicano un titolo al ddl anti-corruzione; non una parola nei titoli d’apertura per Tg1 e Tg5 . Il telegiornale Rai e quello di Mediaset con l’ultimo titolo in scaletta puntano a fare da traino ai programmi di prima serata. In dettaglio tutti i titoli di lunedì sera:

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Monti: “Mobilitare tutte le energie del Paese, l’Italia sta reagendo a prova dura. Anche la politica sta dimostrando coesione”.

2. Finanza/Politica. Parte Fondo europeo salva Stati, Grilli: “L’Italia non avrà bisogno di interventi d’emergenza”. Domani Consiglio dei ministri sulla legge di stabilità.

3. Politica interna. Alfano: “Berlusconi pronto a non candidarsi per aggregare i moderati”. Casini replica: “Mi sottraggo agli inganni”. Polemica Pd-Vendola su Udc.

4. Politica estera. La quarta volta di Hugo Chavez alla presidenza del Venezuela: netta vittoria del leader populista; priorità alla lotta all’inflazione e alla criminalità.

5. Cronaca interna. Dipinto di Lucio Fontana da 4 milioni di euro nelle valigie di un passeggero a Linate, disposto il sequestro per contrabbando.

6. Cronaca estera. Nobel per Medicina a un britannico e un giapponese: hanno fatto diventare le cellule staminali adulte simili a quelle embrionali.

7. Televisione. E fra poco su Raiuno, dopo il Tg, avventure e romanticismo con la seconda puntata della fiction Né con te, né senza di te; protagonista Sabrina Ferilli nell’Italia del Risorgimento. Ieri sera grande successo di pubblico.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Alfano: “Per unire il centrodestra Berlusconi pronto a non ricandidarsi – poi l’invito a Casini – Può giocare la partita per ricomporre l’area dei moderati”. Il leader dell’Udc: “Vediamo se è vero”. Il Pd: “Questo matrimonio non s’ha da fare”.

2. Politica interna. “L’Italia sta dando il meglio di sé”, Monti a Parma all’inaugurazione del nuovo stabilimento Barilla: “La politica bistrattata – dice il premier – ha dato prova di grande coesione”.

3. Finanza/Politicaestera. Ufficialmente in vigore il Fondo salva Stati per l’Eurozona contro la crisi, l’agenzia Fitch gli assegna subito la tripla A. Domani la Merkel ad Atene: vietate le manifestazioni, la città blindata.

4. Giustizia/Politica interna. L’Ilva annuncia: “Altoforno 1 spento entro novembre; il più grande, il 5, nel 2015”. Ma la Procura vuole lo stop subito, il governo: “Impossibile fermare tutto in pochi giorni”. Mercoledì: sciopero nell’impianto di Genova.

5. Cronaca interna. Tangenti sugli appalti per le case vacanza di bambini e anziani a Milano: tre arresti, tra cui un funzionario del Comune. La Finanza alla regione Molise, controlli anche in Sicilia.

6. Cronaca interna. Quattro casi di meningite su una nave da crociera: sono membri dell’equipaggio sbarcati e ricoverati a Livorno; grave un italiano e un indonesiano. Profilassi per i passeggeri, la compagnia: “Nessun pericolo”.

7. Televisione. E tra poco, su Canale 5, Rock Economy con Adriano Celentano; in diretta dall’Arena di Verona lo spettacolo evento più atteso della stagione televisiva: Tanta musica – e che musica – ma anche riflessioni sulla crisi.

Tg La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. “Berlusconi è pronto a non candidarsi per riunire i moderati”, Alfano annuncia la svolta del Pdl dopo settimane di incertezza: “Il Cavaliere è pronto a farsi da parte per non far vincere la sinistra”, aggiunge Alfano lanciando l’invito a Casini. Il leader dell’Udc dice: “Mi auguro sia vero, ma gli italiani sono abituati alle giravolte di Berlusconi”.

2. Politica interna/Giustizia. Sulla legge anti-corruzione duello all’interno del governo: il ministro Patroni Griffi boccia la proposta del sottosegretario Catricalà sull’introduzione di un supercommissario per la Pubblica amministrazione. “La priorità è l’approvazione della legge in tempi rapidi – dice Catricalà – Se la proposta rallenta l’iter, meglio abbandonarla”. Media la Severino: “Sì al supercommissario, ma fuori dal ddl, prima il via libera al provvedimento”.

3. Giustizia/Politica interna. Un vero e proprio atto d’accusa contro la politica e l’amministrazione il provvedimento del gip che ha respinto la richiesta di scarcerazione di Fiorito, l’ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio, che, secondo il giudice, “ha posto in essere i suoi propositi in un assordante silenzio dei soggetti deputati a vigilare sull’uso delle risorse pubbliche”. Fiorito è accusato di aver sottratto oltre un milione e trecentomila euro dalle casse del partito.

4. Politica/Economia. “La riforma delle pensioni non si tocca, rischia di mettere a rischio la stabilità dei conti”, è allarme del ministro Fornero che boccia il ddl condiviso da maggioranza e opposizione in favore dei lavoratori esodati. Intanto sulla disoccupazione la Bce avverte l’Italia: “I senzalavoro sono al 12,2%, superiore alle stime ufficiali perché bisogna includere anche i cosiddetti scoraggiati, cioè coloro che non hanno più un lavoro e hanno smesso di cercarlo”.

5. Finanza. E’ il giorno del battesimo ufficiale del nuovo Fondo salva Stati dell’Unione europea, varato oggi in Lussemburgo dai ministri economici dell’Eurogruppo. Con una dotazione di 500 miliardi il Fondo servirà per raffreddare ulteriori tensioni sugli spread dei paesi dell’Unione in difficoltà; dagli Usa arriva l’immediata promozione dell’agenzia di rating Fitch, che assegna al Fondo salva Stati la tripla A.

6. Politica interna/Economia. “Il provvedimento esula dalle competenze”, con queste parole il Consiglio di Stato ha bocciato il pagamento dell’Imu sugli immobili di proprietà della Chiesa non destinati al culto; un provvedimento contenuto nel decreto ‘Cresci Italia’ dello scorso febbraio. Ma il ministro Grilli spiega: “Troveremo le soluzioni tecniche adeguate, alla fine tutti pagheranno tutto quello che devono pagare”.

7. Politica interna. Il nostro sondaggio del lunedì: cresce ancora il Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo ormai a ridosso del Pdl, staccato di ben oltre otto punti dal Pd in ascesa. Torna a crescere anche la Lega Nord, mentre tra i leader politici gli italiani preferirebbero come premier Mario Monti, che resta davanti a tutti, seguito da Renzi, Bersani e Berlusconi.

Sky Tg24 – Sky Italia

1. Politica interna. La versione di Alfano: “Per unire il centrodestra Berlusconi è pronto a non candidarsi”, e poi invita Casini fra i moderati.

2. Politica interna. Il Pd si mette in mezzo: “Udc-Pdl? Nozze impossibili”. Zingaretti a Sky Tg24 dice: “Basta alchimie e prese in giro”.

3. Politica/Giustizia. Ddl anti-corruzione, Severino accelera. Altro caso di tangenti, intanto a Milano: arrestato un funzionario comunale.

4.Politica interna/Finanza. Monti sulla crisi: “Siamo sulla buona strada, ora serve coesione”. Operativo il Fondo salva Stati, ma le Borse cadono.

5.Politica interna/Economia. Imu alla Chiesa, il consiglio di Stato blocca il decreto del governo; il Tesoro assicura: “Troveremo una soluzione”.

6. Giustizia. Vertenza Ilva, l’azienda replica all’ultimatum della Procura: “E’ stato avviato lo spegnimento degli impianti”.

7. Cronaca interna. A Livorno ricoverati per meningite quattro membri dell’equipaggio di una nave da crociera; passeggeri sotto osservazione.

8. Cronaca estera. Il Nobel della Medicina va a due scienziati, un’inglese e un giapponese per la ricerca sulle cellule staminali.