I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto. Le parole del Presidente Giorgio Napolitano nel suo messaggio di fine anno per il Tg1 e il bilancio di feriti e vittime per i botti di Capodanno sul Tg5 : a distanza di 365 giorni l’apertura per i principali telegiornali italiani è la stessa. Cambiano, invece, i primi titoli di Tg La7 e Sky Tg24 che, tuttavia, non mancano di dare spazio alle tradizionali dichiarazioni del capo dello Stato (un appuntamento ormai fisso per ogni primo giorno dell’anno). Sul telegiornale di Telecom Italia, che nel 2012 aveva dato la priorità alle tensioni sindacali sul lavoro, l’attenzione è per ma viene trascurata, invece, la cronaca con i morti e i feriti per i botti di Capodanno; Sky Tg24 , invece, dà spazio sia al messaggio del presidente della Repubblica sia ai bilancio dei festeggiamenti di fine anno, ma l’attenzione per il telegiornale di Sky Italia è soprattutto per il caso del rapimento Calevo, notizia positiva di questo inizio di 2013. Un 2013 che inizia anche con nuovi aumenti – prontamente annunciati da un titolo delTg La7 – e dalle misure previste dalla riforma Fornero sulle Pensioni, che entrano in vigore (presenti nei titoli di Tg5 e Tg La7 ).
Altro argomento presente nella maggior parte dei telegiornali è il tentativo di accordo tra democratici e repubblicani negli Stati Uniti per evitare il temuto Fiscal Cliff, una notizia trascurata solo dal Tg1 che, a differenza degli altri Tg delle 20, dedica un titolo agli auguri del Papa. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di martedì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno – edizioni dell’1 gennaio 2012

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Napolitano: “Si affronti la questione sociale; fiducia negli italiani. Fuori da crisi solo con Europa. Campagna elettorale non si distruttiva”.

2. Politica interna. Plauso a Napolitano da tutti i partiti, tranne che da Idv e Lega. Berlusconi: “Monti uno dei leaderini”. Centristi al lavoro su simbolo e liste.

3. Politica interna. L’analisi di un anno di governo sul sito di Palazzo Chigi: ora tagliare le tasse. Pensioni, scatta la riforma Fornero.

4.Cronaca. 2013, gli auguri del Papa: “L’Italia nel segno della pace”. Il monito di Bagnasco su aborto ed eutanasia: “Dietro anche motivi economici”.

5.Cronaca interna. Rapimento Calevo, arrestato il quarto complice: sette, forse 20 persone nella banda dei balordi. Le prime ammissioni, Andrea interrogato per ore.

6. Cronaca interna. Due morti in Campania, 361 feriti in tutta Italia, molti bambini: è il bilancio dei botti di fine anno. Grave un uomo colpito da pallottole vaganti.

7. Sport/Cronaca interna. Niente più corse del trotto a San Siro: chiude, dopo 87 anni, l’ippodromo simbolo di Milano, travolto dalla crisi. Vittorio Feltri al Tg1 : “Per noi che amiamo i cavalli è una giornata di lutto”.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. Due morti in Campania e 361 feriti in tutta Italia tra cui decine di bambini: pesantissimo il bilancio causato dall’imprudente uso dei botti di Capodanno.

2.Politica interna. Ampio consenso politico per il messaggio di fine anno di Napolitano, critiche da Idv, Lega e Radicali. Berlusconi: “Per salvare l’Italia maggioranza Pd o Pdl”.

3.Economia/Cronaca interna. Per andare in pensione da oggi gli uomini devono avere 66 anni e 3 mesi. Riscuotevano assegni di parenti defunti: 14 arresti, 600 denunciati.

4.Politica estera/Economia. A Washington accordo in extremis democratici-repubblicani per evitare il baratro fiscale; ok del Senato, ma il voto alla Camera per ora slitta.

5.Cronaca interna. Quarto arresto per il sequestro di Andrea Calevo, si indaga su altre 20 persone. Un rapitore intercettato voleva picchiare Andrea, che domani tornerà al lavoro.

6. Cronaca interna. Marito e moglie 63enni morti per l’esalazione di monossido di carbonio in Friuli; Napoli: scoppia una bombola, muore un anziano.

7. Cronaca interna. Un violento incendio distrugge completamente un residence di Corvara, in Alto Adige: solo due feriti non gravi, evacuati 100 turisti.

8.Musica. Esattamente dieci anni fa ci lasciava Giorgio Gaber, cantautore ironico e prolifico: amava la sinistra, ma sapeva anche criticarla.

Tg La7 Telecom Italia Media

1. Politica interna. Ultimo discorso di fine anno per Napolitano; il presidente elogia Monti per il risanamento ottenuto, e il suo diritto a scendere in campo : “Ha fatto una libera scelta”. Quanto al Paese osserva che aumenta la povertà, “non parliamo più di disagio ma di drammatica questione sociale”; si appella al bisogno di avere fiducia e di reagire.

2.Politica interna. Applausi al discorso di Napolitano da Monti, che elogia l’equilibrio del Colle, ma anche da Bersani (“parole di realtà, il Presidente ci ha indicato la strada”) e da Berlusconi, dice: “Mi riconosco pienamente”. I dissensi? Sono nelle opposizioni: da Maroni a Di Pietro, a Grillo.

3.Politica interna. Il governo traccia il suo bilancio di un anno: “Riforme fatte e il successo di aver evitato al Paese di precipitare nel vortice dell’aumento dello spread”. Ma l’esecutivo guarda anche alle cose che restano da fare e indica due obiettivi: ridurre le tasse e proseguire nel taglio delle spese.

4.Economia. Anno nuovo, tasse nuove: in Italia debutta il nuovo bollo sui conti correnti, la Tobin Tax sulle transazioni finanziarie e la Tares sui rifiuti. Da oggi poi entrano in vigore gli effetti della riforma Fornero sulle pensioni e cambiano i limiti di età per lasciare il lavoro.

5.Cronaca interna. Il sequestro Calevo: arrestato un quarto membro della banda che ha rapito l’imprenditore di Lerici, liberato in un blitz dopo 15 giorni di prigionia in una cantina. Uno dei fermati starebbe collaborando con i magistrati, accertamenti su altre sette persone.

6. Politica estera. E negli Stati Uniti, dopo il via libera all’ultimo minuto del Senato, l’accordo per evitare il precipizio fiscale trovato da Obama attende il via libera della Camera dei rappresentanti dove i repubblicani hanno la maggioranza e avvertono: “L’esito del voto non è scontato”.

Sky Tg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Quarto arresto per il rapimento di Lerici; Andrea Calevo a Sky Tg24 : “Non conoscevo i miei rapitori, ora mi sento al sicuro”.

2.Cronaca interna. Il bilancio dei botti di fine anno: due morti in Campania e 361 feriti, 51 bambini.

3.Politica interna. Coro di consensi per il discorso di Napolitano, critici solo Lega e Di Pietro. Nuove schermaglie Berlusconi-Monti.

4.Economia. Un tesoro per i morti, l’Istat rivela: in un anno riscossi 12 milioni di euro di persone morte.

5.Politica estera/Economia. Stati Uniti, l’accordo per evitare il Fiscal Cliff all’esame della Camera; Obama soddisfatto a metà: “La strada è lunga”, dice.

6. Cronaca estera. Si ripete l’orrore in India, le proteste non servono: una bimba di sette anni violentata la notte scorsa a Bangalore.

7. Cronaca estera. Strage di Capodanno in Costa d’Avorio: 60 morti nella calca in uno stadio. Da Londra a Sidney, il mondo dà l’addio al 2012.

8. Sport. Il calcio inglese non si ferma: nelle prime partite dell’anno non perdono il passo le due squadre di Manchester.