I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Con il governo tecnico di Mario Monti in carica dallo scorso anno, ai gruppi parlamentari era stato dato il compito di approvare una nuova legge elettorale, pronta per il voto del 2013. A distanza di circa un anno, tutto rimane ancora fermo. L’argomento viene considerato di primaria importanza dalla maggiora parte dei telegiornali di prima serata, ma c’è anche chi la pensa diversamente: l’edizione delle 20 del Tg5 punta, infatti, i riflettori sulle previsioni negativi riguardo ai consumi degli italiani nel periodo natalizio (Leggi di più), notizia che, a differenza della legge elettorale (presente in tutti i Tg di prima serata), non trova spazio nei titoli del Tg1 .
Nella scaletta di martedì 5 dicembre in primo piano anche la cronaca interna, in particolare con la rapina in villa di Sergio Zavoli, giornalista e presidente della vigilanza Rai; spazio anche alla cronaca estera: tutti i telegiornali dedicano un titolo alla nuova insurrezione del Cairo contro il presidente Mohammed Morsi; spazio anche alla gravidanza della duchessa Kate Middleton che, oltre gli inglesi, sembra interessare anche gli italiani, almeno per lo spazio dedicato dai telegiornali. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di martedì sera:

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Legge elettorale, tensione Pd-Pdl dopo proposta centrodestra. Bersani: “Intesa a rischio. Pronto a sfida con Berlusconi”.

2. Politica interna. Napolitano: “Tutela salute non sia un lusso". Monti: "Il sistema sanitario va rinnovato e ripensato. Serve patto tra generazioni”.

3. Giustizia. Stato-mafia, attesa per la sentenza della Consulta sulle intercettazioni del Quirinale da parte della Procura di Palermo.

4. Cronaca interna. Sergio Zavoli rapinato in casa: caccia a quattro banditi. Il senatore, presidente di vigilanza Rai minacciato con la pistola alla tempia.

5. Cronaca estera. Scontri al Cairo: l’opposizione cerca di rompere i cordoni attorno al palazzo presidenziale; Morsi fugge con l’aiuto dell’esercito.

6. Cronaca interna. Devastazione in una delle cantine più pregiate del Brunello di Montalcino: distrutti 60 mila litri di vino; fuori mercato per sei anni.

7. Cronaca estera. Regno Unito in fibrillazione dopo l’annuncio della gravidanza di Kate Middleton. Impazzano le scommesse sul sesso, sul nome e se saranno gemelli. E sulla notizia Fiorello immagina uno speciale Porta a Porta .

Tg5 – Mediaset

1. Economia/Finanza. Natale di crisi per le famiglie italiane: consumi giù del 3% rispetto all’anno scorso; le tredicesime se ne vanno tra Imu, mutui e bollette. E per la Cgia di Mestre sono a rischio anche le tredicesime dei dipendenti delle piccole imprese. Spread stabile intorno ai 300 punti.

2.Politica interna. Non c’è intesa sulla riforma elettorale: slitta l’esame in Aula previsto per domani: il nuovo emendamento del Pdl non piace al Pd. Bersani sull'ipotesi di un ritorno di Berlusconi: “Se sarà, non vedo l'ora di sfidarlo”.

3. Cronaca estera. Caos al Cairo, decine di migliaia in piazza: duri scontri con la polizia, rotto il cordone della sicurezza. Morsi lascia i palazzo presidenziale; il presidente è accusato di essersi attribuito poteri dittatoriali.

4. Cronaca interna. Sergio Zavoli picchiato e rapinato in casa vicino Roma; anche la roulette russa contro l’89enne presidente della Commissione di vigilanza. Lui: “Ho ancora paura”. Caccia ai quattro banditi.

5. Giustizia. Condannato a 30 anni il padre sciagurato che gettò il figlio di 16 mesi da un ponte sul Tevere. Per l’aggressione di Maricica, uccisa con un pugno nella metrò a Roma, pena ridotta a otto anni.

6. Cronaca interna. Freddo e gelo in tutta Italia, e ulteriore abbassamento delle temperature fino all’Immacolata. Forti piogge sull’Italia centrale con allagamenti ed esondazioni. Affollati i mercatini di Natale.

7. Attualità/Economia. Pentole, aspirapolvere, enciclopedii: a sorpresa la vendita porta a porta resiste anche all’era di Internet: aumentano fatturato e numero di addetti. L’Italia terzo mercato in Europa.

8. Cronaca estera. Gran Bretagna in fermento per l’annuncio della gravidanza di Kate. Al via il toto-nome dell’erede reale, e spunta l’ipotesi dei gemelli. La duchessa di Cambridge in clinica per le nausee, il principe William al suo fianco.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Legge elettorale, tutto da rifare, ma ormai non c’è più tempo: la trattativa tra i partiti sembra saltata. Bersani chiede chiarezza al Pdl e, rivolto a Berlusconi, dice: “Non vedo l’ora di sfidarlo”. Il Cavaliere resta in silenzio e convoca lo stato maggiore del partito per domani. “Nessuno ha interesse a far passare la legge adesso”, dice il leghista Calderoli. E parte il gioco del cerino: chi si assumerà la responsabilità politica di staccare la spina?

2. Politica interna. Va a nozze su questa situazione Grillo: “Stanno trovano il modo per farci fuori dalle elezioni politiche con la legge elettorale – poi tra ironia e sarcasmo, prende di mira il Pd usando un eufemismo calcistico – Ecco lo squadrone di Bersani – e cita alcuni dei personaggi del partito coinvolti in vicende giudiziarie – Penati, Tedesco, Lusi”.

3. Politica interna/Economia. “Il calo degli spread è il segnale che l’Italia ha rispettato gli impegni – dice Grilli, secondo il quale – ci sono segnali di ripresa economica, soprattutto delle nostre esportazioni”. Ma intanto, nonostante le parole del ministro dell’Economia, i consumi sono fermi: le previsioni per Natale segnano un vistoso calo, con le tredicesime che serviranno, più che altro, a pagare mutui e debiti.

4. Politica interna. E Monti torna a parlare di sanità in Italia, Paese per vecchi, lo fa per la terza volta nel giro di una decina di giorni: prima aveva avvertito che il sistema "potrebbe non essere più sostenibile", poi aveva precisato che "porre il problema non significa cancellare tutto". Oggi ha spiegato che la “struttura va ripensata e rinnovata”. Il premier lascia il bastone, ma prende il bisturi. Comunque la medicina sarebbe amara.

5. Cronaca interna. Momenti di terrore per Sergio Zavoli, uno dei più grandi e popolari giornalisti italiani, rapinato e picchiato da un gruppo di uomini armati nella sua villa, vicino Roma. Il senatore, presidente della Commissione di vigilanza Rai, è stato colpito al volto e minacciato con una pistola dai rapinatori che hanno inscenato anche una macabra roulette russa per sapere dov’era la cassaforte. “Ho ancora paura”, dice.

6. Cronaca estera. Al Cairo si infiamma la protesta contro il presidente Mohammed Morsi, costretto ad abbandonare poco fa il palazzo presidenziale assediato da migliaia di manifestanti provenienti da Piazza Tahrir; la folla ha sfondato i cordoni di sicurezza, nonostante il lancio di lacrimogeni. Al centro della protesta i più ampi poteri che il presidente ha deciso di attribuirsi.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Legge elettorale, non c’è l’accordo: governo in pressing sui partiti, ma l’intesa è di fatto a rischio. Bersani lancia la sfida a Berlusconi.

2.Economia. La crisi non risparmia il Natale: sette italiani su dieci spenderanno meno dell’anno scorso; consumi in calo del 3%.

3.Giustizia/Politica interna. Ilva, Clini ripete: “I giudici rispettino la legge”. Una madre scrive a Napolitano, dice: “Venga a vedere i bimbi malati di tumore”.

4.Giustizia. Condannato a 30 anni l’uomo che a Roma gettò il figlio di 16 mesi nel Tevere dopo una lite con la moglie.

5.Cronaca interna. La notte di terrore per Sergio Zavoli: il presidente della vigilanza Rai rapinato in casa; costretto a fare la roulette russa.

6. Cronaca estera. Egitto, grande corteo al Cairo contro Morsi: la Piazza lo accusa di essere un dittatore. Il presidente scappa dal Palazzo.

7. Cronaca estera. Regno Unito in fibrillazione per la gravidanza di Kate; la duchessa incinta già nel presepe San Gregorio Armeno.

8. Sport. Champions League: il Milan già qualificato agli ottavi riceve i russi dello Zenit; domani la Juve in Ucraina a caccia di un punto.