I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Passata la tromba d’aria sull’Ilva di Taranto, i telegiornali delle 20 tornano a dividersi sulle aperture. Giovedì 29 novembre l’attenzione del Tg1 resta sull’Ilva, ma in chiave più politica con il governo pronto a emanare un decreto; il Tg5 punta sull’allerta maltempo, mentre Tg La7 e Sky Tg24 guardano alla polemica all’interno del Partito democratico, a tre giorni dal ballottaggio delle primarie. Tre scelte differenti per i quattro telegiornali delle 20 che, apparentemente, sembrano non avere nulla in comune. Invece, una costante sembra esserci, per tutti: le notizie positive fanno meno notizia di quelle negative.
Almeno due gli esempi offerti dai titoli di Tg1 , Tg5 e Tg La7 : le dichiarazioni di Monti sulla Sanità e i risultati in Borsa segnalati dal telegiornale di La7. Per quanto riguarda il primo, da evidenziare come lo ‘spettro’ di un servizio sanitario nazionale non garantito dallo Stato lo scorso 27 novembre sia stato scelto come apertura da Tg5 e Tg La7 ; il premier Monti rassicura e precisa che “la Sanità è un diritto e non sarà privatizzata”, ma queste dichiarazioni non trovano spazio nei titoli dei telegiornali di Canale 5 e La7 (presenti, invece, su Tg1 e Sky Tg 24). Altro esempio: ricordate i pesanti risultati negativi delle Borse europee, le impennate dello spread Btp-Bund in primo piano (vedi precedenti edizioni)? Bene, giovedì 29 novembre le Borse europee sono tutte in rialzo; regna l’ottimismo: Milano è fra le piazze migliori, lo spread scende ai minimi da marzo e il Tesoro colloca titoli di Stato a tassi minimi dal 2010. Lo spazio dato dai telegiornali a questa notizia? Nessun titolo per Tg1 , Tg5 e Sky Tg24 , ultimo in scaletta per Tg La7 . In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di giovedì sera:

Com’era andata un anno fa?I telegiornali del 29 novembre 2011

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Ilva, domani il decreto. Governo incontra le parti: “Coniugare lavoro, ambiente e rispetto dei giudici”. Ferrante: “Rischio chiusura totale”.

2. Politica interna. Bersani-Renzi, scontro sulle regole a tre giorni dal ballottaggio. Primarie Pdl, si decide al prossimo ufficio di presidenza; telefonata Berlusconi-Alfano.

3. Politica interna/Economia. Monti: “Sanità è un diritto e non sarà privatizzata, ma spesa deve essere sostenibile”. Lazio, dopo i tagli ospedali religiosi in ginocchio.

4. Politica estera. Onu, Italia vota sì alla Palestina Stato osservatore. Abu Mazen: “Grazie a Napolitano e Monti”. Il premier chiama il collega israeliano Netanyahu.

5. Cronaca interna. Ancora forti piogge sull’Italia, e continueranno almeno fino a domenica. L’esperto: “Sarà l’inverno più freddo degli ultimi 20 anni”.

6. Cronaca. Contro la pena di morte manifestazioni in 1.600 città di 83 Paesi del mondo. A Roma accensione simbolica del Colosseo.

7. Attualità. La ricetta del panettone Doc: lievitazione naturale, 16% di burro e 4% di tuorlo. Anche il dolce simbolo del Natale ha le sue regole, decise per legge, che ne garantiscano la qualità.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. Italia flagellata da vento e pioggia: frane e sfollati in Toscana e Liguria, l’allarme si sposta al Sud. Gravi danni a Taranto, dove si cerca l’operaio Ilva disperso dopo il crollo della gru. In arrivo un forte calo delle temperature.

2. Politica/Cronaca interna. Tutelare lavoro e diritto alla salute: governo in campo per il futuro dell’Ilva. Domani al Consiglio dei ministri un decreto che ne consenta la riapertura; sotto palazzo Chigi la protesta dei lavoratori.

3. Politica interna. Bersani, Vendola, Puppato e Tabacci denunciano Renzi ai garanti delle primarie del centrosinistra per aver violato la regola che impedisce la pubblicità a pagamento. La replica: “E’ un esposto bulgaro”.

4. Politica estera. Sì dell’Italia: appoggerà la Palestina all’Onu come osservatore. La delusione di Israele; Monti a Netanyahu: “Resta forte l’amicizia”. L’Egitto: “Legge islamica alla base delle norme costituzionali”.

5. Cronaca interna. L’autopsia: Yara morì in meno di un’ora dopo la scomparsa e svenne dopo l’aggressione; non era cosciente quando fu ferita e abbandonata. I periti della famiglia: “Impossibile stabilire l’ora esatta della morte”.

6. Attualità. Sempre meno matrimoni in chiesa: resistono al Sud, al Nord calano anche quelli civili. Intanto molti credono di essere in balia del diavolo e la Curia di Milano istituisce un centralino per gli esorcismi.

7. Cronaca interna. Pioggia di luce, cristalli, alberi e slitte in un groviglio di led: il Natale accende le strade, ma dove la crisi si fa sentire di più si punta al risparmio.

Tg La7 Telecom Italia Media

1. Politica interna. Ventiquattro ore dopo il confronto Tv, nel Pd è rissa per le regole del ballottaggio di domenica. In una pagina pubblicitaria su alcuni quotidiani una fondazione vicino a Renzi annuncia la possibilità di iscriversi al voto via mail. Bersani e gli altri candidati annunciano un ricorso e attaccano: “E’ un invito sleale al voto: lo Statuto non consente deroghe, né pubblicità personali”.

2. Politica interna. Ma il sindaco di Firenze replica: “Evitiamo il nervosismo, quello è un appello per fare andare a votare più gente”. La pagina pubblicata su otto quotidiani invita a collegarsi a un sito per iscriversi al voto entro 48 ore; obiettivo: un bombardamento di e-mail per portare alle urne più persone possibili. Ma i garanti dicono: “Il corpo elettorale è quello del primo turno”.

3. Politica interna. Le altre primarie, che non ci saranno forse, quelle del Pdl. Alfano cede, il partito rischia di precipitare nel caos; il segretario però annuncia alla fine del pomeriggio: “Ho sentito Berlusconi, di primarie e di partito si occuperà la prossima settimana l’ufficio di presidenza”. Si vuole attendere l’esito del ballottaggio dell’altra parte fra Bersani e Renzi.

4. Politica estera. L’Italia dirà sì al riconoscimento della Palestina come membro osservatore all’Onu. Abu Mazen ringrazia, Monti spiega: “I due Stati devono vivere in pace, uno di fianco all’altro – poi rassicura Netanyahu – Resta forte l’amicizia con Israele”. Stati Uniti contrari alla risoluzione, Europa divisa: la Germania si asterrà. Tra poche ore il voto.

5. Politica/Cronaca interna. Sul futuro dell’Ilva lungo vertice a Palazzo Chigi; fuori il presidio, tensione tra gli operai. Il governo rinvia a domani il decreto, Monti annuncia un testo per filtrare lavoro e ambiente; Ferrante, presidente Ilva, avverte: “Se chiude Taranto, Genova vive una settimana”. A Taranto sciopero di otto ore, Senza esito ancora le ricerche dell’operaio travolto dalla tromba d’aria di ieri.

6. Finanza. Esplode l’ottimismo nelle Borse europee, tutte in rialzo, dopo le prospettive di intesa sul famoso ‘fiscal cliff’ americano. Milano è la migliore, chiude a 2,81% con segno ‘+’. Lo spread tra Btp e Bund scende fino a quota 307, minimo dal marzo scorso. Il Tesoro colloca 6 miliardi di titoli decennali e quindicennali a tassi minimi dal 2010.

Sky Tg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Primarie Pd, tutte contro Renzi: avrebbe violato le regole facendosi pubblicità. Lui replica: “Evitiamo il nervosismo”.

2.Politica interna. Pdl verso l’addio alle primarie; Alfano annuncia: “Decideremo la prossima settimana”. Ma nel partito cresce il malumore.

3.Politica interna. Domani il decreto legge sul futuro dell’Ilva, per il governo bisogna conciliare lavoro, salute e il rispetto dei pm.

4.Cronaca interna. Il maltempo insiste sulla Penisola: nubifragi fino a lunedì, poi freddo. Sospese le ricerche del disperso a Taranto.

5.Politica interna. Monti tranquillizza: “Cercare risorse per la Sanità non vuol dire privatizzarla”. Ma i medici protestano contro i tagli.

6. Politica estera. L’Onu vota sul riconoscimento della Palestina come Stato osservatore; l’Italia è a favore, ma Israele non gradisce.

7. Giustizia. Caso Abu Homar, la Cassazione assolve il Sismi: non partecipò al sequestro, ma forse c’erano singoli agenti.

8. Televisione. X-Factor , stasera su Sky Uno talenti alle prese con gli inediti dei big e a sorpresa la finale si terrà in due serate.