I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Cresce l’attenzione dei telegiornali per il caso derivati che ha coinvolto la Montepaschi di Siena. Giovedì sera i quattro Tg delle 20 dedicato tutti almeno il primo titolo della serata all’istituto di credito, chi evidenziando le perdite in Borsa, chi evidenziando le polemiche politiche. Polemiche che non mancano anche quando si parla dei leader in corsa per le elezioni di febbraio: delle parole di Mario Monti, Pier Luigi Bersani e Silvio Berlusconi i quattro telegiornali evidenziano le reciproche accuse, trascurando ancora una volta l’analisi dei programmi di governo dei partiti.
Un’ interessante analisi sulla politica arriva dal Tg La7 , che punta i riflettori sull’attuale legge elettorale e, parlando di sbarramenti per Camera e Senato, cerca di spiegare per cui le sfide decisive per il futuro governo del Paese si giochino in alcune Regioni italiane.
Due gli argomenti economici di primo piano: la nuova flessione delle vendite al dettaglio certificata dall’Istat, presente nei titoli di Tg5 e Tg La7 , e la firma di Fiat sull’accordo per la fabbrica di Melfi, su Sky Tg24 ; nessun titolo economico per il Tg1 , che preferisce dare più spazio alla decisione degli Stati Uniti di permettere alle soldatesse di combattere al fronte in prima linea. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di giovedì 24 gennaio:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 24 gennaio 2012

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Monti su caso Mps: “Governo riferirà in Parlamento”. “Piena collaborazione tra Banca d’Italia e Tesoro”, dice via Nazionale.

2. Politica interna. Duello Bersani-premier su conti e Cgil. Il leader Pd: “Non lascerò Vendola per Monti”. Berlusconi: “Dal Professore scelte irragionevoli”.

3. Cronaca interna. Napolitano a Torino ricorda Gianni Agnelli: “La sfida è fare le riforme tenendo unito il Paese. No a contrapposizioni sbrigative e meschine”.

4. Cronaca interna. Napoli, estremisti di destra organizzavano pestaggi e scontri: dieci i provvedimenti cautelari; coinvolta la figlia di un ex senatore.

5. Cronaca/Giustizia. Milano-Lisbona su una 500, poi la resa: Fabrizio Corona non si è opposto all’estradizione, potrebbe rientrare subito in Italia.

6. Politica estera. Abolito il divieto per le soldatesse americane di combattere al fronte in prima linea. “Hanno un grande coraggio”, dice Panetta.

7. Sport. El Shaarawy, baby rivelazione del Milan, a 20 anni titolare anche in Nazionale. “Non è vero che sono presuntuoso – dice al Tg1 – s olo quando mi dicono di tagliare la cresta di capelli dico di no”.

Tg5 – Mediaset

1. Finanza/Politica interna. Scandalo derivati, nuovo crollo in Borsa del titolo Montepaschi: -8%. Il ministro Grilli prima bacchetta la Banca d’Italia, poi entrambi confermano collaborazione. Monti: “Pronti a riferire alle Camere”. Pd nell’occhio del ciclone, Bersani: “Non ci occupiamo di banche”. Napolitano: “Questione grave”.

2. Politica interna. Berlusconi: “Monti-Bersani è uno scontro di facciata: puntano ad allearsi dopo il voto. La casa è sacra: se vinciamo, subito via l’Imu sulla prima abitazione”.

3. Economia. Ancora un ribasso per le vendite al dettaglio: a novembre -3,1% su base annua; in controtendenza i discount alimentari. Unioncamere: “Nel 2012 hanno chiuso mille imprese al giorno”.

4. Cronaca. Il Papa benedice i social network: “Non sono un mondo parallelo, ma quotidianità per milioni di persone, soprattutto giovani. Senza il Web molti non potranno essere raggiunti dal messaggio della fede”.

5. Cronaca/Giustizia. Fabrizio Corona non si oppone all’estradizione in Italia, che secondo la polizia avverrà già domani. Il fotografo al tribunale a Lisbona: “Chi dice che ho pianto lo querelo”.

6. Cronaca interna. Arrestati a Napoli sei estremisti di destra: sono accusati di banda armata, detenzione di armi ed esplosivi, incitazione all’odio razziale. Progettavano lo stupro di una studentessa ebrea.

7. Attualità. Le città invase dalle strisce blu della sosta a pagamento: complice la fame di liquidità dei Comuni, spuntano ovunque, anche in estrema periferia.

Tg La7 Telecom Italia Media

1. Politica interna. Il caso Monte dei Paschi di Siena infiamma il Paese e la campagna elettorale, diventa un affare di Stato. Monti annuncia: “Riferiremo in Parlamento”. Alfano denuncia: “Un accordo col Pd per finanziare il buco della banca con l’Imu”. Ingroia e Grillo puntano il dito sulle “evidenti responsabilità del Pd”. Il Professore nega: “No a strumentalizzazioni elettorali”. Tremonti attacca: “Monti sapeva e Bankitalia non vigilava”. Napolitano parla di “questione grave” e rinnova la fiducia alla Banca Centrale.

2. Finanza. Continua a crollare intanto il titolo Montepaschi in Borsa: oggi ha perso l’8% e complessivamente, negli ultimi tre giorni, ha lasciato sul tappeto un quinto della sua capitalizzazione. Lo scandalo dei derivati rischia di mettere in ginocchio l’economia di un’intera città, Siena, e di una regione, la Toscana. Domani infuocata l’assemblea dei soci, dove nei posti che contano siedono tutti i poteri locali.

3. Politica interna. Ma sull’economia è duello anche tra Monti e Bersani. Il Pd teme una nuova manovra: “I tecnici lasciano un buco”. Il premier invita i democratici a “non spaventare i mercati”, e sul lavoro torna all’attacco della Cgil: “La riforma è stata frenata per colpa di un sindacato che ha resistito al cambiamento”. Bersani avverte i centristi: “Non lascerò Vendola per Monti”.

4. Politica interna. Quindi tra un mese si vota, e col porcellum alla Camera c’è lo sbarramento del 4% per i partiti, il 10% per le coalizioni. Chi vince avrà il premio della maggioranza dei deputati. Al Senato tutto più complicato: il calcolo dei seggi si farà su base regionale con sbarramento dell’8%. Per questo a destra e a sinistra le sfide decisive si giocano in Lombardia, Veneto, Sicilia, Campania, dove si conquistano più seggi e dove il voto è molto incerto.

5. Economia. Ma l’Italia reale mostra ben altri dati: crolla la spesa alimentare delle famiglie, lo certifica l’Istat. A novembre le vendite al dettaglio in flessione del 3,1% su base annua; e sul calo tendenziale pesano i generi alimentari, giù del 2%. In forte caduta le vendite nei piccoli negozi, ma in negativo anche la grande distribuzione; si salvano soltanto i discount alimentari. Confcommercio e Confesercenti: “E’ crisi nera. Ancora lontana l’inversione di tendenza”.

6. Cronaca/Giustizia. Sarà estradato domani in Italia Fabrizio Corona, che ha trasformato l’udienza di convalida dell’arresto davanti al giudice di Lisbona nella consueta passerella. Sul Web posta un messaggio in cui svela tutti i dettagli della sua fuga non pianificata, e deve scontare a questo punto una dura condanna: sette anni e dieci mesi di carcere.

Sky Tg24 – Sky Italia

1. Finanza. La bufera Montepaschi, il titolo crolla ancora in Borsa. Grilli attacca Bankitalia: “Doveva vigilare”. Napolitano parla di “questione grave”.

2.Politica interna. “Pronti a riferire in Parlamento, ma no a strumentalizzazioni”, dice Monti da Davos; poi avverte Bersani: “Le sue parole sui conti spaventano i mercati”.

3.Politica interna. “I mercati sanno leggere e scrivere”, risponde il segretario Pd, che presenta l’alleanza dei progressisti e dice: “Mollare Vendola? Non ci penso proprio”.

4.Politica interna. Sul taglio alla scorta di Berlusconi, “solo un passaggio di consegne”: il Viminale replica alle parole dell’ex premier.

5.Economia. Fiat firma l’accordo per la fabbrica di Melfi: confermati gli investimenti, fermo parziale per la ristrutturazione e due nuovi modelli per il 2014.

6. Cronaca interna. Quando il killer di famiglia è donna: prende la pistola e uccide il marito con un colpo alla nuca al termine di una lite a Ferrara.

7. Cronaca/Giustizia. Fabrizio Corona arriva in manette in aula a Lisbona; è in corso l’udienza per l’estradizione. Il fotografo dei vip non si oppone, forse già domani in Italia.

8. Televisione. Stasera nuovo appuntamento di Master Chef su Sky Uno; protagonista delle prove la Puglia: i concorrenti dovranno rubare un ingrediente agli avversari.