I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Resta la politica l’argomento preferito dai quattro telegiornali di prima serata. Mercoledì 19 dicembre l’apertura è dedicata alle indicazioni del Presidente, Giorgio Napolitano, che indica nel prossimo 24 febbraio la data più idonea per le elezioni politiche. La giornata, tuttavia, presentava notizie, importanti per l’Italia ma anche di portata globale. È il caso dello spread tra Btp e Bund tedeschi, che torna sotto quota 300 punti e con un rendimento ai minimi da oltre due anni; ma mercoledì 19 dicembre è anche il giorno di una condanna storica per il mondo finanziario: quattro banche internazionali – Deutsche Bank, Ubs, JP Morgan, Depfa Bank – vengono condannate per aver truffato il Comune di Milano con un’offerta “poco trasparente sui derivati”. Due notizie che vengono riprese da tutti, ma che non trovano spazio in apertura in alcun telegiornale. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso annoedizioni del 19 dicembre 2011

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Elezioni, Napolitano: “Il 24 è la data più idonea”. Il capo dello Stato ha presto atto della richiesta del ministro Cancellieri per garantire il voto degli italiani all’estero.

2. Politica interna. Monti rinvia la conferenza stampa di fine anno, vede Casini, Montezemolo e Riccardi, che annuncia: “Entro domenica il premier scioglierà la riserva”.

3. Finanza. Spread tra Btp e Bund tedeschi è in calo a 297 punti: si avvicina all’obiettivo fissato dal premier; rendimento dei titoli di Stato ai minimi da oltre due anni.

4.Finanza/Giustizia. “Poco trasparente” l’offerta di derivati finanziari al Comune di Milano: condannate per truffa quattro banche estere, la prima volta al mondo.

5. Cronaca interna/Attualità. Censimento: quasi 60 milioni di italiani, donne più degli uomini; 15 mila gli ultracentenari. Solo gli immigrati ringiovanisce la popolazione.

6. Cronaca estera. Time sceglie Obama personaggio dell’anno, tra i primi cinque la scienziata italiana del Cern, Fabiola Gianotti: “Son orgogliosa”, dice.

7. Politica interna. Giochi d’azzardo, salta la proroga prevista dal governo: la commissione Bilancio approva subito la gara per nuove sale poker. Il ministro della Salute, Balduzzi, preoccupato per le famiglie; il quotidiano dei vescovi dice: “Vergogna”.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Si voterà il 24 febbraio e non il 17, Napolitano accoglie l’indicazione del ministro Cancellieri: “Prendo atto che è la data più idonea”. A chiedere lo slittamento era stato anche il Pdl.

2.Finanza/Giustizia. Storica condanna di quattro straniere riconosciute colpevoli di aver truffato il Comune di Milano con i derivati, uno degli strumenti che hanno fato esplodere la crisi globale.

3.Cronaca interna. Ancora nessuna risposta all’appello per il giovane imprenditore sequestrato a Lerici. La famiglia: “Non sappiamo neppure se è ancora vivo”. Il procuratore: “Abbiamo indizi, spero diano presto frutri”.

4.Economia. Il 60% delle tredicesime se ne va tra Imu, mutui e bollette. Solo il 10% è destinato ai regali, ma tra pranzo di Natale e cenone di Capodanno, gli italiani spenderanno 4,3 miliardi di euro.

5.Attualità. Cercare il marchio CE scritto in maiuscolo, rispettare la fascia d’età indicata, controllare che non ci siano pezzi troppo piccoli, che potrebbero essere ingoiati: tutte le regole d’oro per regalare ai bambini dei giocattoli sicuri.

6. Televisione. Avanti un altro , il quiz – ma non solo – di Paolo Bonolis, ospite in studio, continua a mietere ascolti record con un mix straordinario di comicità e allegria. E il programma andrà avanti fino a marzo.

Tg La7 Telecom Italia Media

1. Politica interna. Election day il 24 di febbraio, “la soluzione più idonea”, dice il capo dello Stato e il compromesso sembra accontentare tutti. Nel fine settimana Mario Monti è pronto a scoprire le sue carte e a confermare la discesa in campo come ispiratore dei centristi.

2.Politica interna. Così si delinea il quadro politico: sarà una corsa tra Bersani, che ha vinto le primarie del centrosinistra ed è tuttora il favorito, Berlusconi, che è altrettanto chiaramente in campo come leader del centrodestra a lui ispirato, e Monti, che è appunto punto di riferimento dei centristi; con Grillo come quarto incomodo, con la sua lista 5 Stelle.

3.Politica interna. Berlusconi: quattro interviste in quattro giorni, domani la radio, Una campagna mediatica fonte di polemiche, inevitabile per il Cavaliere, che oggi ha incontrato anche la strana coppia Meloni-Crosetto. “La Lega verrà con noi”, dice Alfano, mentre sull’altro fronte per Bersani prove di leadership: vola a Bruxelles a garantire “continuità e affidabilità”.

4.Finanza. Per il settimo giorno consecutivo i mercati chiudono in positivo; Madrid e Milano ancora le migliori di Europa: Piazza Affari guadagna oltre l’1%. Molto bene anche lo spread, che sfiora quei 287 punti, che erano il cosiddetto ‘obiettivo Monti’, per poi richiudere a 297. Il rendimento dei Btp decennali è al 4,36%, lo stesso livello del dicembre 2010.

5.Politica interna. Ed è polemica sull’emendamento proposto dal Pdl che dà il via libera, a partire dal 1° gennaio, all’apertura di 1.000 sale da poker. Il ministro Balduzzi parla di “potere delle lobby”; reazione della Confindustria: “Serve rispetto, si tratta di gioco legale e responsabile”. Mentre dai monopoli chiariscono: “Manca ancora il regolamento”.

6. Finanza/Giustizia. Deutsche Bank, Ubs, JP Morgan, Depfa Bank: sono le quattro grandi banche internazionali che, secondo la sentenza clamorosa di oggi, hanno truffato il Comune di Milano con lo swap, il rendimento sui derivati. Condannate, quindi, per un raggiro alla confisca di 88 milioni di euro.

Sky Tg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Per il Quirinale idoneo votare il 24 febbraio: “Va evitata una lunga campagna elettorale”. Sì della Camera alle liste pulite.

2.Politica interna. Nel weekend, intanto, Monti svelerà il suo futuro: Casini, Montezemolo e Riccardi pensano a una lista unica di centro.

3.Finanza/Economia. Lo spread sotto quota 300; rush finale sulla legge di stabilità, ma i Comuni e le Regioni lamentano troppi tagli.

4.Finanza/Giustizia. Titoli spazzatura, quattro banche estere condannate a Milano per la truffa dei derivati: pene per nove funzionari.

5. Cronaca interna. L’imprenditore rapito a Lerici: per il procuratore capo di Genova “ci sono nuovi indizi, speriamo diano frutti”, dice.

6. Cronaca interna/Attualità. ll censimento Istat: in Italia quasi 60 milioni di persone, la popolazione aumenta grazie agli stranieri residenti.

7. Cronaca interna. Dopo l’Australia ci pensa l’Europa: pacchetti di sigarette con immagini shock per disincentivare l’uso di tabacco.

8. Cronaca estera. Per la seconda volta il Time incorona Obama ‘Uomo dell’anno’; per il magazine è “l’architetto della nuova America”.