I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Sono le proteste a Cipro la vera novità nei telegiornali delle 20 di lunedì 18 marzo: la protesta dei cittadini dell’isola del Mediterraneo e l’assalto agli sportelli bancomat per prevenire (o alleviare) il prelievo forzato sui conti correnti diventa l’argomento principale per il Tg La7 , che dedica alla notizia addirittura due titoli (è presente, infatti, anche un collegamento con l’Italia).
Il caso di Cipro trova spazio anche su Tg1 , Tg5 e Sky Tg24 , ma la priorità per questi tre telegiornali resta la politica italiana; da segnalare in chiave politica le critiche del telegiornale Mediaset alla giornalista Lucia Annunziata dopo le polemiche con il partito dell’editore, Silvio Berlusconi.
Tra i telegiornali di lunedì sera solo il Tg5 dà importanza al caso dei marò (l’ambasciatore italiano potrebbe essere trattenuto almeno fino al 2 aprile), mentre Papa Francesco (oggi le celebrazioni con oltre 100 capi di Stato) mantiene l’attenzione di tutti i Tg delle 20. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

La società vista dai telegiornali dello scorso anno -Le edizioni del 18 marzo 2012

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna. Berlusconi: “Pm: associazione a delinquere. Se la sinistra prende pure il Quirinale, battaglia ovunque”. Alfano: “Pd scorretto, apra ai moderati”.
2. Politica interna. A due giorni dalle consultazioni Bersani al lavoro su programma di governo. Dal Pd una nuova legge sul conflitto di interessi.
3. Politica interna. Dopo la scomunica dei giorni scorsi, Grillo corregge il tiro: “Al Senato siamo caduti in una trappola”. Ma chi ha votato Grasso non si pente.
4. Economia. Borse europee giù dopo al richiesta di Bruxelles a Cipro di un prelievo forzoso sui conti correnti. Consob: “Nessun pericolo per l’Italia”.
5. Cronaca/Politica estera. Domani messa solenne di inizio pontificato; un milione i pellegrini attesi. Incontro fra Papa Francesco e la presidente argentina Kirchner.
6. Cronaca interna. Vento, neve e pioggia sul Nord e Centro Italia. Fiumi in piena, strade interrotte e smottamenti, ma domani ci sarà una tregua.
7. Musica. Dopo il trionfo al Festival di Sanremo nuovo disco di inediti per Marco Mengoni; si intitola Pronto a correre , tra gli autori anche Gianna Nannini, Cesare Cremonini e Ivano Fossati.

TG5 Mediaset
1. Politica interna. Mercoledì il via alle consultazioni; il Quirinale vuole un governo entro Pasqua. Per Bersani i nodi ministri e alleanze, il Pdl chiede un nome di centrodestra per il Colle; e Grillo tuona: “Al Senato è stata una trappola”.
2. Politica interna. È di ieri l’ultima polemica provocata da Lucia Annunziata quando ha dato dell’impresentabile a un partito che rappresenta milioni di italiani; la reprimenda del dg Rai. Da Berlusconi a Fini e Rutelli: gli ospiti sotto tiro della giornalista.
3. Cronaca estera/Economia. A Cipro banche chiuse almeno fino a giovedì e blocco delle operazioni via Internet contro la fuga di capitali, causata dal prelievo forzoso sui conti correnti: la rabbia dei cittadini, i mercati con i nervi saldi.
4. Cronaca/Politica estera. Domani, per l’inizio pontificato, in San Pietro oltre cento tra capi di Stato e di governo provenienti da tutto il mondo; oggi l’incontro con il presidente argentino. L’anello piscatorio di Papa Francesco sarà d’argento.
5. Politica estera. L’India al nostro ambasciatore: “Non lasci il Paese almeno fino al 2 aprile”. Non gli riconosce l’immunità diplomatica; l’Unione europea: “Non entriamo nel merito”.
6. Cronaca interna. Tra tre giorni è primavera, ma pioggia e neve imperversano. Nuova allerta della Protezione civile su tutto il Centro-Nord; in Toscana fiumi sotto osservazione.
7. Politica estera. La regina Elisabetta nomina William suo aiutante di campo, carica che gli permetterà di rappresentarla in molti impegni ufficiali. Un altro passo verso la corona?

TG LA7 Cairo Communication
1. Economia/Cronaca estera. Per salvare Cipro dal crack, dopo il piano da 10 miliardi deciso col governo di Nicosia, che prevede prelievi forzosi sui conti correnti per sanare il debito. Proteste davanti al Parlamento, panico con assalti ai bancomat, banche chiuse fino a mercoledì. La crisi fa paura e un brivido corre sui mercati europei: le Borse prima crollano, poi limitano le perdite.
2. Politica estera/Economia. E’ la prima volta che l’Europa concorda con un Paese membro il prelievo forzoso sui conti bancari; in Italia era accaduto nel ’92, governo Amato, ma c’era la lira. A Cipro il prelievo è tra il 6 e il 9,9%; ci si interroga se questa misura possa toccare in futuro anche Paesi come il nostro. “L’Italia non è Cipro e il nostro sistema bancario è molto, molto più solido”, fanno notare gli esperti.
3. Politica interna. Dopo aver incassato le presidenze delle Camere, nel Pd si lavora per concretizzare le ipotesi di un governo Bersani. A 48 ore dalle consultazioni di Napolitano le variabili, però, non sono poche, a cominciare dai rapporti con i 5 Stelle, alla freddezza dei montiani e all’incognita Lega.
4. Politica interna. Dopo il voto a Pietro Grasso da parte di alcuni senatori 5 Stelle, Beppe Grillo smorza i toni e frena sull’ipotesi dell’espulsione per chi non ha votato scheda bianca. E oggi dal suo blog chiarisce: “Sono caduti in buona fede in una trappola del Pd; d’altronde era come scegliere tra la peste bubbonica e un forte raffreddore”.
5. Politica interna. Sul dopo Napolitano Berlusconi usa toni forti: “Al Colle vada un moderato altrimenti, se la sinistra sceglierà anche il presidente della Repubblica, scenderemo in piazza”. Il Cavaliere poi dice di temere l’appoggio dei 5 Stelle a un governo Bersani pur di andare contro di lui. Nuovo attacco anche ai giudici.
6. Cronaca/Politica estera. Domani l’inizio ufficiale del Pontificato di Papa Francesco: attesi 132 capi di Stato, migliaia di fedeli, ovviamente oltre al popolo dei fedeli italiani; solenne messa a Piazza San Pietro. Oggi il Pontefice ha incontrato la presidente argentina, che in passato non l’aveva mai voluto incontrare. Intanto vengono fuori le indiscrezioni sull’elezioni di Bergoglio: è stato in testa fin dalla prima votazione, alla fine avrebbe avuto attorno a cento preferenze.

SKY TG24 Sky Italia
1. Politica interna. Governo e nuovo capo dello Stato, il Pdl avverte il Pd: “Fermatevi prima che sia troppo tardi”. Bersani accelera sul conflitto di interessi”.
2. Politica interna. Voti 5 Stelle a Grasso, aspro dibattito online; Grillo frena sulle espulsioni: “E’ stata una trappola”, dice.
3. Cronaca estera/Economia. Banche chiuse, blitz sui conti correnti: il caso Cipro spaventa i mercati. Eurogruppo al lavoro sul piano di salvataggio.
4. Cronaca/Politica estera. Domani l’inizio del pontificato, a San Pietro l’invasione di capi di Stato. La Kirchner chiede al Papa di mediare sulle Falkland.
5. Cronaca interna. Orrore a Milano: trovato un feto all’università Bicocca. Arrestata la donna che gettò il neonato nel water di un fast-food a Roma.
6. Cronaca interna. Baby gang a Napoli; fermati, poi rilasciati due minorenni: botte e minacce ad anziani con coltelli e dissuasori elettrici.
7. Cronaca interna. Ondata di maltempo sull’Italia: al Nord i fiumi sopra il livello di guardia. Le previsioni dicono pioggia anche per Pasqua.
8. Sport. Maglia nuova per gli Azzurri in vista del Brasile; Prandelli pensa a far esordire Cerci, apre a Totti per i mondiali.