I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . L'atto terroristico contro la redazione della rivista satirica francese Charlie Hebdo ha lasciato il segno. Nella serata di mercoledì 7 gennaio 2015 tutti i telegiornali italiani dedicano ampio spazio ai 12 morti di Parigi, vittime di un atto di codardia contro la libertà di espressione: dai primi due titoli del Tg La7 , ai sei di Sky Tg24 , fino alla scelta del Tg5 , che tralascia la copertina per dare spazio subito al servizio sul fatto di cronaca, trasmettendo anche immagini forti come l'omicidio a sangue freddo di un poliziotto ferito. In una serata i fatti della cronaca italiana – dai dati sulla disoccupazione ai funerali di Pino Daniele, all'esame del decreto fiscale – passano decisamente in secondo piano. In dettaglio ecco come, nella serata di mercoledì, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Cronaca estera. Strage a Parigi: al grido di “Allah è grande”, un commando di uomini armati di mitra attacca la rivista satirica Charlie Hebdo; 12 i morti.
2. Cronaca estera. Tra le vittime il direttore e tre disegnatori autori delle vignette sull’Islam; uno di loro, Wolinski, aveva lavorato anche in Italia.
3. Cronaca estera. La Francia è sotto shock, Hollande: “Attentato alle nostre libertà”. Migliaia di persone scendono in piazza e alzano matite in solidarietà.
4. Politica. Napolitano: “Gesto vile, colpito un pilastro della nostra civiltà”. Renzi: “Attentato alla libertà dell’Europa, siamo tutti francesi”.
5. Economia. Nuovo record per la disoccupazione, ai massimi anche quella giovanile. Fisco, vertice con Padoan; il premier: “Sul 3% la manina è mia”.
6. Giustizia. Due madri con gli stessi diritti per un bambino nato con l’eterologa: lo ha stabilito per la prima volta in Italia la Corte d’appello di Torino.
7. Cronaca interna/Musica. Due città unite per l’addio a Pino Daniele: a Napoli in migliaia in Piazza del Plebiscito; lacrime e canzoni anche a Roma. La Procura apre un’inchiesta sui soccorsi.

TG5 – Mediaset
Nessun titolo: si parte con il servizio della strage nella redazione di Charlie Hebdo e immagini forti, trasmesse in prima serata.

TG LA7 - Cairo Editore

SKY TG24 – Sky Italia
1. Cronaca estera. Francia sotto shock: 12 morti nell’assalto al giornale satirico Charlie Hebdo; tra le vittime il direttore e tre vignettisti.
2. Cronaca estera. A Parigi è caccia all’uomo: i tre attentatori armati di kalashnikov sono fuggiti dopo il blitz omicida.
3. Cronaca estera. Il settimanale era nel mirino per le sue vignette sugli integralisti islamici; nel 2011 una molotov aveva distrutto la sede.
4. Cronaca estera. A Sky Tg24 il direttore Charbonnier aveva detto: “Cedere alla paura è un favore ai terroristi, è rinunciare alla libertà”.
5. Cronaca estera. Hollande parla di “barbarie”, per Obama è un “attacco codardo e diabolico”; Renzi dichiara: “Oggi siamo tutti francesi”.
6. Cronaca interna. Il Viminale intensifica i dispositivi di sicurezza in Italia; Alfano: “Nessun segnale specifico, ma livello di allerta altissimo”.
7. Politica interna. Le polemiche sul “salva Berlusconi”, il governo ribadisce: “Nessuna legge ad personam”. Il premier fa scudo: “La manina è la mia”.
8. Musica. Il lungo addio a Pino Daniele: i funerali a Roma e poi a Napoli. Giallo sulle ultime ore, la Procura indaga per omicidio colposo.