I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . La visita di Matteo Renzi a Mosca, in visita da Vladimir Putin, non fa notizia o almeno non come i danni causati dal maltempo in molte zone d'Italia e il piano di quantitative easing presentato dalla Bce e al via dal prossimo lunedì 9 marzo. Sono questi i due argomenti del giorno per i telegiornali di prima serata di giovedì 5 marzo. La politica italiana resta in primo piano, soprattutto per il rischio scissione all'interno della Lega Nord. In dettaglio ecco come, nella serata di giovedì, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Cronaca interna. Maltempo, crolli e frane: tre i morti. In Toscana vento fino a 180 km/h; allagamenti in Abruzzo e Marche.
2. Finanza. Bce: da lunedì acquisto di titoli di Stato per sostenere la ripresa. Draghi: “Le nostre misure funzionano”. Euro ai minimi.
3. Politica estera. Renzi a Mosca da Putin: “Uniti contro il terrorismo”. Asse su crisi libica, il presidente russo: “Roma partner privilegiato”.
4. Politica interna. Resa nei conti nella Lega, faccia a faccia Salvini-Tosi non scioglie i nodi. Il sindaco di Verona verso lo strappo.
5. Cronaca interna. I sopravvissuti dell’ultimo naufragio raccontano: “I morti sono almeno 50”. Soccorsi altri due barconi.
6. Cronaca interna. Roghi di Caronia: arrestato un 26enne, indagato il padre. Appiccavano i fuochi per chiedere risarcimenti.
7. Sport. Calcio: tra poco in campo Juventus-Fiorentina, seconda seminfinale di Coppa Italia. Allegri sceglie Llorente in attacco, Montella si affida a Gomez. La diretta da Torino al termine del nostro telegiornale.

TG5 – Mediaset
1. Cronaca interna. Emergenza maltempo con pioggia, neve e venti a 140 km/h. Tre morti tra Toscana, Umbria e Lombardia. Strage di alberi in molte città, sfiorata la tragedia in Val Gardena: 200 persone su una cabinovia rimaste a lungo sospese nel vuoto.
2. Finanza. Bce: via da lunedì all’acquisto massiccio di titoli di Stato nell’Eurozona. Sessanta miliardi al mese, oltre mille miliardi per la ripresa. L’Euro ai minimi dal 2003. Monito di Draghi ad Atene: “Basta finanziamenti senza riforme”.
3. Politica estera. Renzia Mosca incassa il sì di Putin per la soluzione Onu in Libia; in un’intervista rilancia sul programma partito e riforme, ma nel Pd la minoranza torna all’attacco. La Lega tenta di scongiurare il rischio scissione, Maroni: “Tosi si fermi”.
4. Cronaca interna. Venticinquemila euro per un omicidio, 4 mila per ferire: il tariffario del killer, che ha confessato tre omicidi commessi a Roma. Sei gli arresti, la banda avrebbe anche gambizzato tre persone.
5. Cronaca interna. Non più solo casalinga o massaia, ma anche notaia, deputata e ministra: le professioni, anche nel nome, declinate al femminile. Lo chiede la presidente della Camera. La rivoluzione rosa è un rebus tra dubbi e inciampi linguistici.
6. Economia. Italiani i prodotti più amati e copiati al mondo, dal vino ai formaggi. Spesso le imitazioni superano come volumi d’affari gli originali, con enormi danni per la nostra economia. Siamo anche i più grandi produttori di euro falsi: 90 su 100 sono stampati a Napoli.

TG LA7 - Cairo Editore

SKY TG24 – Sky Italia
Non disponibili