I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Elezione del prossimo presidente della Repubblica e legge di stabilità. Sono i due temi in primo piano trattati dai principali telegiornali italiani di domenica 22 dicembre, che riportano l'attenzione dell'opinione pubblica sulla politica italiana, impegnata a trovare un successore di Giorgio Napolitano e ad approvare la “finanziaria” entro la pausa di Natale.
Politica a parte, da segnalare la grande attenzione che il Tg5 riserva alla cronaca nera, anche in arrivo dall'estero; mentre Tg1 e Tg La7 danno notizia dell'attacco contro l'Alta velocità a Firenze (vedi titoli in basso).
Solo il Tg1 dà spazio al successo di Carlo Ancelotti nella Coppa del Mondo per club con il Real Madrid: mai nessuno nel club spagnolo ha vinto in un anno quanto ha fatto il tecnico italiano nel 2014. In dettaglio ecco come, nella serata di domenica 22 dicembre, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Politica interna/Economia. Padoan al Tg1 : “Con la legge di stabilità meno tasse sul lavoro. Italia in crescita nel 2015”. Entro martedì il voto alla Camera.
2. Politica interna. Renzi: “Sul Quirinale avanti con la maggioranza più ampia. Nessun patto preventivo con Berlusconi”. Bersani: “Serve personalità autonoma”.
3. Cronaca interna. A Firenze attentato contro l’Alta velocità: due bottiglie incendiarie in una centralina ferroviaria, ritardi tra Milano e Roma.
4. Cronaca estera. New York è sotto shock, vendetta per gli abusi degli agenti contro i neri: due poliziotti uccisi da un afroamericano suicida.
5. Cronaca interna. Al Tg1 la madre del commerciante palermitano ucciso a maggio: “Aiutateci a trovare gli assassini”. Asti, è caccia ai killer del tabaccaio.
6. Cronaca. Agnelli senza cibo né acqua per migliaia di chilometri su camion dall’Est Europa: finiscono nelle nostre tavole. I rischi per il consumatore.
7. Sport. Calcio: un 2014 da incorniciare per Carlo Ancelotti. Il tecnico italiano del Real Madrid sul tetto del mondo: vince con il Real quattro titoli in un anno, mai nessuno come lui nella storia del club spagnolo.

TG5 – Mediaset
1. Politica interna. Ancora lontano l’accordo sul Quirinale: girandola di moni tra candidati di bandiera e veti incrociati. Renzi punta a un nome di largo consenso e guarda al mondo della cultura, ma precisa: “Non ci sono patti preventivi”. La legge di stabilità tra le polemiche alla Camera per l’ok definitivo.
2. Cronaca estera. A New York tutti sull’attenti al passaggio dei poliziotti uccisi da un giovane afroamericano, che voleva vendicare i neri; il killer si è poi suicidato. Il sindaco De Blasio piange: “E’ un atto spregevole”. Ma viene anche duramente criticato.
3. Cronaca interna. In un video delle telecamere di sorveglianza due giovani, forse gli assassini del tabaccaio di Asti, ucciso con cinque colpi di pistola. In città cresce la paura tra negozianti e benzinai.
4. Cronaca interna. Sette mesi fa fu ucciso a Palermo durante una rapina al suo supermercato; oggi l’appello dei famigliari di Daniele Discrede al pm: “Vogliamo giustizia, i killer sono ancora senza nome e senza volto”.
5. Cronaca interna. “Non ho fatto quella cosa orribile al mio bambino, lo dimostrerò”. Sempre più sola, dal carcere di Agrigento, in lacrime, grida ancora la sua innocenza la madre del piccolo Andrea Loris, ucciso nel ragusano; ma nessuno le crede.
6. Cronaca interna. Sarò un Natale poverissimo in Italia per oltre 6 milioni di persone, senza pasti, né casa; tante le iniziative per non lasciarli soli. Nel segno della speranza la gara di solidarietà per aiutare la piccola Giorgia: sei anni e una malattia rarissima.
7. Cronaca estera. Sta un po’ meglio Muhammad Alì, la leggenda vivente del pugilato mondiale ricoverato per una polmonite. Un anno fa l’infortunio di Michael Schumacher.

TG LA7 - Cairo Editore

SKY TG24 – Sky Italia
Non disponibili