I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Nel giorno della Legge di Stabilità – che verrà approvata nella tarda serata di mercoledì sera – a monopolizzare l’attenzione delle edizioni serali de telegiornali italiani non è la riunione del Consiglio dei ministri, ma la giornata nera, nerissima, per le Borse europee; Piazza Affari perde oltre il 4% e lo spread torna a impennarsi a 165 punti. Di fronte a queste notizie passa in secondo piano l’allarme maltempo, nonostante le tre nuove vittime in maremma e nei pressi di Trieste (a darne maggior risalto è il Tg5 ); mentre l’economia trova spazio in primo piano anche per i dati sul Pil, in calo dello -0,3% (assenti dalla copertina del Tg1 ). In dettaglio ecco come, nella serata di mercoledì 15 ottobre, sono state trattate le notizie dai telegiornali:

Le edizioni precedenti

TG1 Rai
1. Finanza. Borse europee a picco per i timori su Atene e sulla crescita; Milano perde oltre il 4%, lo spread torna a salire.
2. Politica interna. Al Consiglio dei ministri la legge di Stabilità. Il premier: “Si riparte con 18 miliardi di euro di tasse in meno”.
3. Politica/Cronaca interna. Isis, il Consiglio supremo di difesa: “Rischi per Europa e Italia”. Videoconferenza tra Obama, Renzi, Merkel, Cameron e Hollande.
4. Cronaca interna. Tre vittime del maltempo: due sorelle morte in Maremma, una donna uccisa nella propria casa da una frana, vicino a Trieste.
5. Cronaca interna. A Genova, dopo l’alluvione, sbloccati i lavori per il Bisagno. Il caso del centro direzionale con teatro, uffici e alberghi costruito sul torrente.
6. Cronaca interna. Svolta nell’inchiesta sulla bimba caduta dal balcone: subì abusi. Si indaga per omicidio e violenza sessuale.
7. Sport/Cronaca estera. Per una bandiera albanese appesa a un drone finisce in rissa la partita tra Serbia e Albania per la qualificazione agli europei di calcio. Riappare Ivan il terribile, l’ultras protagonista dei disordini a Marassi di quattro anni fa.

TG5 – Mediaset
1. Finanza. Atene affonda le Borse europee: Milano perde il 4,44%. Pesano i timori per la crescita nel Vecchio Continente e i rischi per le banche greche. Crolla anche il petrolio, lo spread torna a salire.
2. Cronaca interna. Il maltempo fa un’altra vittima a Trieste: una donna muore tra le macerie della casa colpita dalla frana. In Maremma un torrente in piena travolge due sorelle intrappolate nell’auto. Le situazioni più gravi nell’alessandrino e nel parmense. Da Genova alla Toscana desolazione e rabbia per le opere mai realizzate.
3. Politica interna/Economia. Il governo vara la legge di stabilità: una manovra da oltre 30 miliardi, con 18 miliardi di tagli alle tasse. Ma il nodo resta il parere di Bruxelles. Peggiora il Pil, -0,3%; Istat: l’Italia non cresce dal 2011.
4. Politica interna. Diciannovesima fumata nera per l’elezione dei giudici della Consulta. Il Parlamento ci riprova domani tra veti, franchi tiratori e trovate goliardiche: i 5 Stelle bloccano la cabina elettorale. Centodiciassette voti provocatori a Grasso.
5. Cronaca estera. Ebola: si ammala una seconda infermiera in Texas, anche lei aveva avuto contatti con il paziente zero; vertice d’urgenza alla Casa Bianca. In Italia rafforzati i presidi sanitari.
6. Cronaca estera. Una tempesta di neve travolge sull'Himalaya sherpa ed escursionisti: 24 morti, tra cui 12 stranieri; cinque i dispersi. Gli incidenti mortali a oltre 5 mila metri di quota nel massiccio dell’Annapurna.
7. Cronaca interna. Era vittima di abusi sessuali la bambina di sei anni morta a giugno, a Caivano, in provincia di Napoli, dopo la caduta da un balcone. “Il mostro è nel palazzo”, denuncia la mamma, “voglio giustizia o me la faccio da sola”.
8. Cronaca estera. “Riporterò in Grecia i marmi del Partenone”. Amal Alamuddin, avvocato e fresca signora Clooney, farà valere le ragioni di Atene, che vuole indietro i suoi tesori archeologici, ora custoditi al British Musem di Londra.

TG LA7 - Cairo Editore
Enrico Mentana fa il punto sui principali avvenimenti di oggi. Una giornata fatta di numeri non belli: sono quelli delle Borse che sprofondano, sta andando giù anche Wall Street. Questo perché la Grecia ha deciso di uscire in anticipo dal programma di salvataggio della Troika, ma, siccome si stanno avvicinando gli stress test sulle banche, i timori che queste non ce la facciano a onorare i debiti hanno inondato tutte le Borse, scatenando quella che si dice una tempesta perfetta. E sempre oggi l'Istat ci dice che, anche se nel novero del Pil è stata inserita l'economia in nero, droga, contrabbando ed economia illegale, l'Italia oggi è ferma al 2011 e nel secondo trimestre il Pil scende a 385 miliardi, il livello più basso dal 2000.
Sta poi per arrivare la manovra. A palazzo Chigi si riunisce il Cdm: sarà una manovra da 36 miliardi. Queste le prime indiscrezioni e ci saranno nuove importanti misure contro l'evasione.

SKY TG24 – Sky Italia
Non disponibili