I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . La notizia del giorno, quella che i quattro telegiornali danno in coro, è il via libera da parte del Consiglio dei ministri al ddl costituzionale che, attraverso un processo di modifica della Costituzione, eliminerà le Province e istituirà il vincolo del pareggio di bilancio (Leggi). Un’altra notizia altrettanto importante per l’opinione pubblica, passa in secondo piano: la stessa manovra che aumenta le tasse (una su tutte, l’aliquota Iva) riduce i tagli alle indennità dei parlamentari. Solo il Tg5 e il TgLa7 ne parlano nei titoli di apertura (il telegiornale di Mentana con più attenzione di Canale 5), mentre Tg1 e SkyTg24 puntano sull’analisi dell’Ocse per il nostro Paese. Curioso che, mentre il Tg1 sottolinea l’ok che l’organo internazionale dà alla manovra, SkyTg24 riprenda un altro passaggio, quello dove si sottolinea lo stallo dell’economia.
Fra le altre notizie spicca su tutte quella riguardante Filippo Penati: il nuovo filone di inchiesta a suo carico è presente in tutti i telegiornali. Il caso Tarantini-Lavitola, quello che chiama in causa Berlusconi come parte lesa, non viene trattato invece da Tg5 e TgLa7 ; La7, però, riesce comunque a parlare del premier annunciando il film di prima serata (Silvio Forever , con dibattito a seguire). Anche Canale 5 si fa pubblicità: a chiusura del Tg5 un titolo dedicato alla nuova fiction Dov’è mia figlia , con Claudio Amendola e Serena Autieri. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di giovedì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Via libera del governo ad abolizione delle Province e pareggio di bilancio in Costituzione. Scontro alla Camera sui tempi di approvazione della manovra.

2. Economia/Finanza. Banca centrale europea e Ocse promuovono la manovra economica: “Va nella direzione giusta”, dice Trichet. In rialzo la Borsa di Milano.

3. Giustizia. Scandalo tangenti Serravalle, nuove accuse a Penati del Pd: è indagato per corruzione in un nuovo filone di inchiesta.

4.Giustizia. Nuovo interrogatorio di Tarantini a Napoli: “Da Berlusconi un aiuto per il mio lavoro”. Ghedini: “Premier mai detto a Lavitola di restare all’estero”.

5.Sport. Si inaugura il nuovo stadio della Juventus, in esclusiva al Tg1 John Elkann: “Gianni Agnelli, mio nonno, sarebbe orgogliosissimo”.

6. Cronaca interna. “Ridateci San Gennaro”, a Napoli continuano le proteste per l’abolizione della festività. E ora scende in campo a sostegno del santo, sorprendentemente, anche il capo della Procura, Giandomenico Lepore; varata una petizione popolare: primo firmatario il sindaco.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Via libera al pareggio di bilancio in Costituzione dal 2014; addio alle Province, largo alle città metropolitane, ridotti i tagli alle indennità dei parlamentari con un altro lavoro.

2.Economia/Finanza. Il presidente della Bce, Trichet sulla manovra: “Italia nella direzione giusta, ha rispettato gli impegni presi”. Bene Piazza Affari e le Borse europee.

3.Giustizia. Filippo Penati, già accusato di concussione, corruzione e finanziamento illecito ai partiti, è indagato per concorso in corruzione per l’acquisto della Milano-Serravalle.

4.Giustizia. Omicidio Melania Rea, la testimonianza di un militare scagionerebbe Parolisi: “La sua auto non era nel bosco il giorno del delitto”, ma per gli inquirenti è inattendibile. Verrà interrogata di nuovo la sua amante Ludovica.

5.Cronaca interna. Turismo sessuale in Romania con i fondi della scuola, sottratti 300 mila euro in dieci anni. In manette preside e direttore amministrativo di un liceo in provincia di Enna.

6. Cronaca interna. Lapo Elkann a Milano parcheggia la Jeep sulle rotaie e blocca il tram; per lui insulti e salatissime multe. Ogni anno migliaia i casi simili.

7. Cronaca interna. Niente da fare per il campione azzurro Filippo Magnini che esce sconfitto dalla sfida contro i delfini.

8.Televisione. Tra poco, dopo il Tg5, Dov’è mia figlia , la nuova fiction di Canale 5. In studio i protagonisti: Claudio Amendola e Serena Autieri, genitori di una ragazza che scompare senza lasciare traccia.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Manovra, al via le leggi sulle abolizioni delle Province e quella sul pareggio di bilancio. Dice Tremonti: “Non è solo un fatto di conti, è un principio ad alta intensità politica”. Intanto dalla Banca centrale europea arriva l’ok per le misure economiche e Draghi è adesso a colloquio con Berlusconi.

2.Politica interna. Sorpresa, ma fino a un certo punto: tra le tante misure per fronteggiare l’emergenza, ne è sparita una: quella che riguarda i tagli alle indennità dei parlamentari. Quel provvedimento viene circoscritto nel tempo e alleggerito nella sostanza. E la novità, in perfetto stile bipartisan, viene avvolta da una cortina di silenzio.

3.Giustizia/Politica interna. “Resta dove sei, non tornare in Italia”, avrebbe detto, secondo le rivelazioni de L’Espresso , il 24 agosto Berlusconi a Lavitola che lo chiamava dalla Bulgaria dopo le prime notizie sull’inchiesta che lo riguardavano. La vicenda provoca una bufera politica, Ghedini precisa: “Il premier non ha mai pronunciato quella frase”.

4.Giustizia. Dopo il ‘sistema Sesto’, ora Penati indagato anche per corruzione nel filone di inchiesta sull’acquisto da parte della Provincia di Milano, di cui Penati era presidente, delle quote della Milano-Serravalle, l’autostrada del gruppo Gavio. Su quella vendita ci sarebbe stato un sovrapprezzo pagato a Penati. “Non ho ancora ricevuto alcuna comunicazione”, dice lui.

5.Politica interna. Un ministro nella bufera per una barzelletta: non è Berlusconi, è Sacconi che spiega l’articolo 8 della manovra e prende a prestito una storiella che, però, racconta uno stupro di religiose. “Intollerabile”, dicono le donne del Pd.

6. Cronaca interna. Un’altra giornata di quasi guerriglia, insensata, al Giro della Padania. Insulti, polemiche, qualche schiaffo e alla fine, come già ieri, a fare le spese è un agente, travolto da un’automobile.

7. Televisione. Dopo il telegiornale ora in onda in prima serata su La7 il film evento, il film è Silvio Forever di Faenza e poi lo speciale: la discussione con Ferrara, Paolo Mieli, Eugenio Scalfari; al centro c’è lui, come sempre, Berlusconi.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Addio alle Province, ma per l’approvazione definitiva ci vorrà almeno un anno.

2.Politica interna. Enti locali già sul piede di guerra, giovedì mobilitazione anche contro i tagli.

3.Economia. Aumenta l’Iva, rincarano i consumi delle famiglie: fino a 385 euro in più all’anno.

4.Economia. “Italia nella giusta direzione”, dice Trichet. L’Ocse avverte: “L’economia è ferma”.

5.Giustizia. Nuove accuse per Penati, presunte tangenti per la Milano-Serravalle.

6. Giustizia. “Berlusconi disse a Lavitola di restare all’estero”, ma Ghedini smentisce L’Espresso .

7. Giustizia. Concluso a Napoli l’interrogatorio di Tarantini, martedì sarà sentito il premier.

8. Cronaca estera. Lo stilista Galliano condannato per le frasi antisemite: pagherà seimila euro.

9. Cronaca estera. Schianto aereo in Russia, oggi lutto per i campioni di Hockey scomparsi.

10. Sport. La Juventus inaugura il nuovo stadio, domani con Milan-Lazio via al campionato.