I titoli dei più importanti telegiornali italil’ani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . È una notizia positiva ad aprire i telegiornali del 1 febbraio: alle 20, dal Tg1 al Tg La7 , da SkyTg24 al Tg5 (che può commentare i risultati con il premier Monti), arrivano buone nuove dalla finanza con lo spread tra Btp e Bund tedeschi che scende a 383 punti. Il telegiornale di Telecom Italia collega i buoni risultati al recente accordo raggiunto a livello europeo, mentre il Tg1 guarda già giovedì, quando il governo ha in programma la trattativa con le Parti sociali sulla riforma del lavoro. L’espulsione dal partito del senatore Lusi, accusato di appropriazione indebita, viene trattata in primo piano dal Tg La7 , mentre il Tg1 non si occupa del caso, ma dà spazio – come tutti – alle parole del leader Pdl, Silvio Berlusconi, che conferma il suo appoggio a Mario Monti. Tra le altre notizie del giorno, trova spazio in tutti i telegiornali le situazioni meteo in Italia; Tg1 e Tg5 aggravano la situazione sottolineando le decine di morti causati dal freddo nell’est Europa, SkyTg24 e il Tg La7 scelgono un profilo più basso. “Freddo, neve e vento, ma in fondo è inverno”, spiega in chiusura di titoli il direttore del Tg La7 , Enrico Mentana. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di mercoledì sera:

Com’era andata un anno fa? Le edizioni dell’1 febbraio 2011

Tg1 – Rai

1. Politica interna/Finanza. Al via domani la trattativa tra governo e Parti sociali sulla riforma del lavoro. Lo spread tra Btp e Bund chiude a 385 punti.

2. Economia. Redditometro, studi di settore, anagrafe e conti correnti per battere l’evasione: più lavoro per 'spalloni' che portano i soldi all’estero.

3. Politica interna. Berlusconi: “Da irresponsabili staccare la spina a Monti; mie dimissioni gesto di generosità". Confronto sulla riforma del mercato del lavoro e occupazione.

4. Cronaca interna. Nevicate sul Centro-Nord, disagi nel traffico ferroviario e stradale; da domani freddo più intenso. Decine di morti nell’est d’Europa.

5. Cronaca interna. Maltempo ostacola operazioni sulla Concordia, si stacca la vetrata della piscina. Interrogata la moldava che era con Schettino.

6. Giustizia. Senza patente e drogato, aveva ucciso una ragazza. La Corte d’Appello di Milano ribalta la prima sentenza: è omicidio volontario.

7. Musica/Televisione. Fiorello e Jovanotti, grande festa a Milano per celebrare i 30 anni di radio Deejay; di Celentano a Sanremo dicono: “Bene ha fatto a dare il suo compenso in beneficenza”.

Tg5 – Mediaset

1. Politica interna. Dal calo dello spread alla stretta sui conti decisa dall’Europa; la crescita ma anche le prospettive del governo: dallo studio del Tg5 risponde il premier Mario Monti.

2. Politica interna. Berlusconi conferma l’appoggio del Pdl al governo: “Irresponsabile far cadere Monti. Con senso di responsabilità - aggiunge - abbiamo consentito la transizione del governo tecnico”.

3. Cronaca interna. Dopo la neve abbiamo l’allarme per il gelo siberiano: disagi sulle autostrade, disagi e cancellazioni per treni e aerei; saltano tre sfide di serie A. L’ondata di freddo nell’Europa dell’est provoca 100 morti.

4. Cronaca interna. Concordia, col maltempo si spaccano le portiere della nave: sospese tutte le operazioni. Interrogata la donna moldava che era in plancia, dimesso dall’ospedale il commissario di bordo rimasto 36 ore in acqua.

5. Economia. L’offensiva contro l’evasione fiscale fa impennare la pratica illegale di portare i soldi all’estero; la Svizzera resta la meta preferita degli italiani: 11 miliardi volati via nel 2011.

6. Cronaca interna. Rapina in una gioielleria al centro di Roma, banditi a volto scoperto minacciano e legano le commesse e poi scappano con un bottino di 600 mila euro.

7. Politica interna/Giustizia. Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita che si è appropriato di 13 milioni, chiede di patteggiare la pena di un anno. Il partito lo espelle, ma possibile che nessuno si sia accordo di nulla?

8. Finanza. Facebook, il social network creato da Mark Zuckerberg, arriva a Wall Street: si annunciano quotazioni record dai 5 ai 10 miliardi di dollari.

La7 – Telecom Italia Media

1. Finanza. Spread ancora giù, a quota 380, 35 punti meno di ieri; mai stato così basso quest’anno. Bene anche la Borsa: Piazza Affari + 2,7%. Forse l’effetto Bruxelles, con l’accordo a 25; prossima intesa anche sulla Grecia. Ma c’è una novità: il nostro rimborso di 25 miliardi, legato a un Btp di agosto 2001, il primo ostacolo dell’anno, è superato.

2. Politica interna/Giustizia. Il senatore Lusi, espulso dal gruppo parlamentare del Senato del Pd, dopo l’inchiesta sull’appropriazione indebita dalle casse della Margherita. Esplode l’indignazione di tutto il gruppo dirigente, Lusi offre ai pm di patteggiare e di restituire un po’ meno di metà del maltolto; ma la procura rifiuta e va avanti.

3. Politica interna. Rimborsi elettorali, i partiti ora tornano a parlarne: ammontano a un miliardo e mezzo di euro erogati dal ministero del Tesoro a gruppi politici fra il 2006 e il 2011 e materialmente distribuiti tra le presidenze di Camera e Senato. Soldi che fanno gola a tanti.

4. Cronaca interna. Incredibile storia del palazzo di Via della Stamperia a Roma, acquistato da un senatore Pdl per 26 milioni al mattino e rivenduto il pomeriggio per 44 all’ente di previdenza degli psicologi. Dopo la nostra denuncia, la procura di Roma intende fare chiarezza e sta per aprire un fascicolo.

5. Politica interna. Le difficoltà dei partiti che sostengono il governo Monti – paradossalmente – rendono improbabile un distacco a breve. Anche da Berlusconi arriva una sorta di polizza assicurativa per Monti. L’ex premier dice che sarebbe “irresponsabile voltargli le spalle”.

6. Cronaca interna. Freddo, neve e vento, ma in fondo è inverno. Mezza penisola al gelo e sotto la neve, ma a parte qualche treno in ritardo e qualche partita rinviata non sembrano esserci situazioni di gravissima emergenza. Il problema è che si andrà avanti così per un’intera settimana.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Finanza. Dai mercati segnali incoraggianti per l’Italia: lo spread chiude a 383.

2.Cronaca interna. Nevica da due giorni al Centro-Nord, disagi sulle strade e per la rete ferroviaria.

3.Cronaca interna. Giglio, la nave si è spostata di 8 centimetri, sentita dai pm la giovane moldava.

4.Finanza. Chrysler, primo utile da 14 anni e Fiat trascinata al rialzo.

5.Politica interna/Giustizia. Lusi espulso all’unanimità dal Pd, la Procura respinge il patteggiamento.

6. Finanza. Facebook cerca amici in Borsa: 5 miliardi la quotazione a Wall Street.

7. Sport. Serie A, rinviate tre partite, il big match è Lazio-Milan all’Olimpico.

8. Televisione. Rapporto Carelli sul divario tra Nord e Sud, ospite ministro Fabrizio Barca.