I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Gli interessi delle reti televisive vengono prima di tutto. In tutti i telegiornali. Non si spiega altrimenti la scelta del TgLa7 di dedicare l’apertura al divorzio consensuale tra Rai e Michele Santoro che potrebbe portare il giornalista proprio nella rete di Telecom Italia. Vero, il Tg di Enrico Mentana è sempre stato attento alle vicende interne della Tv pubblica, ma raramente l’argomento televisivo ha occupato l’apertura di un telegiornale votato alla politica. Se su La7 la politica interna viene inserita subito dopo il titolo su Santoro, Tg1 e SkyTg24 dedicano, invece, l’apertura al vertice di Arcore tra Berlusconi (Pdl) e Bossi (Lega). Meno interesse per la politica – almeno in questi giorni – per il Tg5 che mantiene il calcio scommesse come primo titolo della serata, per poi aggiornare sulla situazione del batterio killer (argomento che manca solo sul TgLa7 ). Di referendum sul nucleare non si parla solo nei titoli del Tg1 che dedica un titolo sul trasloco di William e Kate; il caos delle poste, invece, viene trattato solo dai titoli di SkyTg24 e TgLa7 . In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Politica interna. Vertice Berlusconi-Bossi, Alfano: “Avanti fino a fine legislatura, faremo riforme”. Bersani: “Governo dimissionario alla verifica”.

2. Cronaca interna. Calcio scommesse, l’inchiesta punta alla Serie A. Dossier alla Federcalcio, il presidente del Coni: “Ci sono infiltrazioni malavitose”.

3. Cronaca. Batterio killer, le analisi scagionano i germogli di soia. Fazio: “No a blocco importazioni da Germania”. Domani nuovo vertice europeo.

4. Cronaca interna. Porto Recanati, padre e madre tossicodipendenti in coma dopo un’overdose, li salva la figlia che in lacrime chiede aiuto ai passanti.

5. Attualità. Arriva la targa per i motorini, sparisce il vecchio contrassegno. Entro febbraio 2012 in due milioni dovranno mettersi in regola.

6. Cronaca estera. Trasloco in vista per William e Kate: un piccolo appartamento è pronto per loro a Kensington Palace. È la stessa residenza londinese dove viveva Lady Diana con i figli dopo il divorzio.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. Calcio scommesse, gli indagati negano tutto. Citate anche cinque squadre di Serie A. Da Maroni task force anti-corruzione, Petrucci: “Pene severe anche per chi non denuncia”. Tifosi in subbuglio.

2.Cronaca. Batterio killer, nuova vittima in Germania. I primi test assolvono i germogli di soia, Fazio: “In Italia frutta e verdura sicure”. Domani vertice europeo, all’esame anche indennizzi agli agricoltori.

3.Politica interna. Dopo il vertice Berlusconi-Bossi, parla Alfano: “Rapporto solido, avanti con le riforme a partire dal fisco”. Bersani lancia la sfida al riformista del Pd. Quaranta, neopresidente della Consulta: “Non possiamo bloccare il referendum sul nucleare”.

4. Televisione. Separazione consensuale tra Michele Santoro e la Rai, viale Mazzini annuncia: “Risolto il rapporto”. Domani conferenza stampa del conduttore, voci di un suo passaggio a La7.

5. Giustizia. Strauss-Kahn si proclama non colpevole dall’accusa di stupro. A luglio si troverà di fronte Ofelia, la cameriera che ne ha denunciato gli abusi.

6. Cronaca interna. Angoscia e speranza per le famiglie di Nicola, 14 anni della provincia di Como, e Stefan, 17 di Bolzano: dei due ragazzi non si hanno notizie da giorni.

7. Attualità. Gli oceani, meraviglie sempre più a rischio: dall’Onu un drammatico appello contro i rifiuti, minaccia planetaria.

La7 – Telecom Italia Media

1. Televisione. Il divorzio consensuale tra Michele Santoro e la Rai è ufficiale. Il direttore generale, Lorenza Lei, presenta i palinsesti, su Rai2 non c’è Annozero : è la conferma. Risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, il conduttore televisivo domani spiegherà il suo futuro, in piedi una trattativa molto avanzata con La7.

2. Politica interna. Dopo la sberla elettorale, primo vertice Pdl-Lega ad Arcore. Alla fine parla il neo segretario del Pdl Alfano: “Il rapporto tra Bossi e Berlusconi è solido, finiremo la legislatura e ora le riforme”. E afferma: “Non ci sarà un vice premier”. “Non si è parlato – dice Berlusconi – della candidatura del 2013”.

3. Politica interna. E dall’opposizione Bersani va all’attacco, chiede le dimissioni del governo: ”Al voto, il Pd sarà il primo partito nel Paese”, dice. Ma deve fare i conti con la polemica a sinistra: “Non rifaremo l’Unione”, aveva detto dopo aver indicato la strada delle alleanze con i centristi. Vendola aveva replicato: “Non si mettano in cattedra”, poi Bersani ha abbassato i toni e c’è stata una tregua.

4. Politica interna. Doccia fredda sul governo dal nuovo presidente della Corte costituzionale: “Bloccare il referendum sul nucleare? Non credo sia possibile”, dice Quaranta a proposito del ricorso di palazzo Chigi e difende l’autonomia della Corte. Di Pietro dice: “Domenica e lunedì non sarà un voto contro qualcuno, anche gli elettori di Pdl e Lega interessati ai quesiti”.

5. Cronaca interna. Dopo la procura di Cremona, anche quella di Napoli apre un fascicolo sul calcio scommesse e partite truccate. Nel primo filone d’inchiesta uno degli arrestati parla di cinque squadre di Serie A coinvolte nella combine. Un’azienda di scommesse dice: “Dieci partite di A anomale”, la lista sarà inviata ai magistrati di Cremona.

6. Cronaca interna. Chiunque negli ultimi quattro giorni abbia dovuto pagare un bollettino di conto corrente o ritirare, soprattutto, la pensione lo sa: negli uffici delle Poste tutto è bloccato. Il sistema informatico è in tilt, non si riesce a riparare il guasto. Tra Roma e Milano viaggio nell’odissea degli utenti inferociti per i disagi.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Berlusconi incontra la Lega: “Non si è parlato del candidato premier”.

2.Politica interna. Oggi anche la Direzione del Partito democratico: “Sì unanime alla relazione di Bersani”.

3.Politica interna. Referendum, Napolitano assicura: “Farò il mio dovere di elettore”.

4.Televisione. Santoro lascia la Rai, viale Mazzini spiega: “Un divorzio consensuale”.

5.Cronaca interna. Scommesse, tirate in ballo cinque squadre. Inchieste anche a Napoli.

6. Cronaca. Batterio, scagionati i germogli di soia. In Italia “niente rischi”, dice Fazio.

7. Giustizia. All’udienza con la moglie, Strauss-Kahn respinge le accuse di stupro”.

8. Cronaca estera. Libia, i ribelli prendono Yafran. Bombe Nato su radio e tv di Stato.

9. Cronaca estera. Siria, il regime accusa: “80 morti in un’imboscata contro la polizia”.

10. Cronaca interna. Poste in tilt, richiamo dell’Agcom e l’azienda chiede scusa.