I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . Le edizioni dei telegiornali delle 20 di domenica sera sono dettate dalle immagini dei funerali del cantante Lucio Dalla, ma non tutti dedicano l’apertura al video della cerimonia di Bologna. Mentre SkyTg24 , e Tg5 scelgono questa strada (il telegiornale di Canale 5 sceglie un’edizione all’insegna dei fatti di cronaca), il Tg1 dà risalto alla vittoria schiacciante assegnata dagli exit poll a Vladimir Putin per le presidenziali in Russia, il Tg La7 sceglie invece il tema dell’Alta Velocità tra la presa di posizione del governo, le proteste dei no Tav, ma anche i malumori di quelli che invece la Tav la vogliono. Il caso di Rossella Urru, data per libera nella giornata di sabato 3 febbraio, resta argomento di primo piano per i Tg delle 20 che danno poco spazio alla politica interna anche se SkyTg24 – dopo alcuni titoli incentrati a fatti di cronaca – annuncia una prima bozza sul taglio dei parlamentari. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

Tg1 – Rai

1. Politica estera. Lo zar torna al Cremlino: nelle elezioni in Russia Putin vince al primo turno, secondo gli exit poll ha il 61% dei voti.

2. Cronaca interna. Lucio Dalla, il giorno dell’addio. Applausi e commozione nella sua Bologna, gremita di folla; tanti colleghi e l’affetto dei fan.

3. Cronaca/Politica interna No Tav, manifestazione pacifica in Val di Susa; annunciate da domani mobilitazioni quotidiane. Catricalà: "Andremo avanti, no al referendum".

4. Cronaca interna. Brescia: uccide l'ex moglie, il compagno di lei, la figliastra e il suo fidanzato, risparmia tre bambini; bloccato da un carabiniere.

5. Cronaca estera. Attesa e ansia per Rossella Urru, il sito che aveva annunciato la liberazione fa marcia indietro. Mistero sul ruolo dei mediatori.

6. Sport. La Lazio fa il bis: vince anche il derby di ritorno, battuta la Roma per 2-1 tra le polemiche. Ora è da sola al terzo posto dopo il pareggio dell'Udinese, stasera Inter-Catania.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. Tutta Bologna, l’ultimo saluto a Lucio Dalla. Tanti grandi della musica e gente comune, le lacrime dell’amico più vicino, Marco Alemanno, quando legge il testo de Le rondini .

2.Cronaca interna. Folle di gelosia e sotto l’effetto di droghe il camionista che a Brescia ha ucciso l’ex moglie, la figlia di lei e altri due; un carabiniere gli impedisce di togliersi la vita.

3.Cronaca interna. E’ caccia ai tre banditi che a Perugia, durante una rapina, hanno ucciso un uomo che cercava di difendere la fidanzata e il nipotino. Appello della sorella della vittima al Tg5: “Catturate quelle belve”:

4.Cronaca interna. Forse aveva corteggiato la ragazza sbagliata, conosciuta su Facebook; il 19enne napoletano incensurato ammazzato per strada come se fosse un boss della Camorra.

5.Cronaca interna. Concordia, altre immagini della notte maledetta: dal brindisi del comandante Schettino alla fuga con le scialuppe; la Procura di Grosseto verso un nuovo valzer di interrogatori.

6. Cronaca estera. Nessuna conferma sul rilascio della Urru, la Mauritania smentisce uno scambio di prigionieri; il giallo del riscatto, l’ansia della famiglia a Oristano.

7. Politica estera. Vladimir Putin vince le presidenziali in Russia al primo turno e torna al Cremlino per la terza volta. L’opposizione in piazza lancia le accuse di brogli.

8.Sport. La Lazio vince anche il secondo derby della stagione battendo la Roma per 2-1 e resta da sola al terzo posto in classifica. Stop dell’Udinese con l’Atalanta, il Napoli passa a Parma.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica interna. Il governo fa quadrato attorno all’Alta Velocità: “Andiamo per la nostra strada – dice il sottosegretario Catricalà escludendo qualsiasi ripensamento – no al referendum, sì a una miglior comunicazione sulle grandi opere; sullo stile del modello francese che punta alla democrazia partecipativa”.

2.Cronaca interna. Per i No Tav un’altra giornata di mobilitazione, mentre monta la rabbia al contrario di chi dice sì alla galleria. Qualche decina di chilometri oltre Bussoleno c’è Bardonecchia, località sciistica con il 60% in meno di presenze sugli impianti e il 30% in meno di prenotazioni alberghiere; qui i “Sì Tav” sono pronti a manifestare.

3.Cronaca interna. Una strage a Brescia: un uomo nella notte uccide la ex moglie e il suo amico, la figlia di lei e il fidanzato, poi fugge ma viene bloccato e disarmato da un carabiniere fuori servizio. All’origine della tragedia una questione di gelosia, l’omicida è risultato positivo al narcotest.

4.Cronaca estera. E’ ancora giallo attorno a Rossella Urru, rapita quattro mesi fa in Algeria e ieri data per libera; ma la Farnesina non conferma: in realtà non ci sarebbe stato uno scambio di prigionieri, forse i sequestratori vicini ad Al Qaeda aspettano il pagamento di un maxi riscatto.

5.Politica estera. In Russia Putin presidente al primo turno, in migliaia al Cremlino per festeggiarlo con gli exit poll (…) anche prima, è certa la vittoria con il concorrente più agguerrito, il comunista Ziuganov, che ha già denunciato brogli.

6. Cronaca interna. In 50 mila a Piazza Maggiore per l’ultimo saluto a Lucio Dalla con le esequie nella chiesa di San Petronio; una fila interminabile di persone e tanti volti famosi, da Morandi a Jovanotti, da Baggio a Renato Zero. Il momento più toccante è stato il ricordo di Marco, compagno di vita e di lavoro.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Il primo e ultimo salto a Bologna, l’addio a Dalla nel giorno del suo compleanno.

2.Cronaca interna. Una “piazza grande” tutta per lui, il dolore, l’applauso e il grazie di chi lo ha amato.

3.Cronaca interna. Brescia, positivo alla cocaina l’uomo che ha ucciso l’ex moglie e altre tre persone.

4. Cronaca estera. Rossella Urru, il giallo e la speranza: forse è in mano a un mediatore.

5.Cronaca interna. Stessi obiettivi, nuove strategie: i No Tav non mollano tra blitz e cortei a sorpresa.

6. Politica interna. Ecco la bozza sul taglio dei parlamentari, saranno quasi 200 in meno.

7. Politica estera. Presidenziali in Russia, dagli exit poll stravince Putin; i comunisti denunciano brogli.

8. Sport. Alla Lazio il derby, la Roma mastica amaro; vola il Napoli e questa sera c’è l’Inter.