I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . I telegiornali vanno in onda quando la giornata politica non si è ancora conclusa. Mentre alle 20 iniziano i titoli dei telegiornali, è ancora in corso il tavolo tecnico per definire i tagli alla politica e la conferenza stampa post Consiglio dei ministri non si è ancora tenuta. I quattro telegiornali, però, dedicano comunque il primo titolo alla manovra finanziaria, tema centrale della giornata. In comune fra i quattro telegiornali anche il decreto rifiuti e le indagini sul capo della squadra Mobile di Napoli, Vittorio Pisani. Mancano, invece, su SkyTg24 e il Tg Rai i temi dedicati al mondo della televisione: dalla rottura tra Santoro e La7, alle dimissioni di Lucia Annunziata da Raitre; solo su Tg5 , invece, i palinsesti della rete Mediaset. Notizia che spopola su tutti i telegiornali è anche quella delle nozze tra il principe Alberto di Monaco e Charlene Wittstock: solo il TgLa7 non ne parla, preferendo alla cerimonia notizia dedicate alle grande giudiziarie del premier. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di giovedì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Economia. Manovra in Consiglio dei ministri: interventi su età pensionabile, blocco turnover e stipendi per il pubblico impiego e ticket sanitari dal 2012.

2. Politica interna. Governo, riunione sospesa per i tagli ai costi della politica. Opposizioni: “Misure inconsistenti”. La maggioranza: “Polemiche infondate”.

3. Politica/Cronaca interna. Emergenza rifiuti, emanato il decreto. No della Lega, critiche le Regioni. L’Udc: “Voteremo il testo”. Difficile situazione in Campania.

4. Cronaca interna. Napoli, indagato il capo della Mobile: avrebbe rivelato un’indagine su un clan. “Vicenda dolorosa”, dice il Procuratore Lepore.

5. Giustizia. Gran Bretagna, ergastolo a Danilo Restivo per l’omicidio Barnett. Il giudice: “Ha ucciso anche Elisa Claps”. Il fratello: “Ora tutta la verità”.

6. Cronaca estera. Tutto pronto a Montecarlo per le nozze tra il principe Alberto e l’ex nuotatrice Charlene Wittstock. Stasera un concerto darà il via ai festeggiamenti, domani il matrimonio civile, sabato la cerimonia religiosa in diretta sul Tg1 .

Tg5 – Mediaset

1. Economia. Riunione fiume tra i ministri sulla manovra. Tra le ipotesi calo dell’Irpef in tre anni, stretta sulla malattia degli statali, niente supertassa per le auto più potenti. In corso il tavolo tecnico per definire i tagli alla politica.

2.Politica interna. Rifiuti a Napoli, via libera al decreto anche se con il voto contrario della Lega. La Conferenza delle Regioni: “Così non si risolve”. La Campania potrà trattare con le altre Regioni.

3. Politica interna. Sulla manovra l’opposizione annuncia battaglia in Parlamento, Bersani: “Una bomba ad orologeria”. Il Pdl: “Attacchi sconsiderati, misure indispensabili che ci chiede l’Europa”.

4. Televisione. Dopo un lungo negoziato saltano le trattative tra Santoro e La7, lui: “Prova del conflitto di interessi”. L’azienda: “Posizioni inconciliabili”. E Lucia Annunziata lascia la Rai dopo uno scontro con il direttore di Raitre.

5. Televisione. Piersilvio Berlusconi: “L’azienda è proiettata su investimenti e innovazioni. Spero che le ostilità verso mio padre non vengano strumentalizzate. Il Paese ha bisogno di aziende sane, come la nostra”. Conferme e novità nei nuovi palinsesti Mediaset.

7. Cronaca interna. Napoli blitz contro il clan della camorra Schiavone- Russo. Sequestrati locali e ristoranti, indagato per favoreggiamento anche il capo della squadra Mobile Pisani.

8. Cronaca estera. Quarantotto ore di festa per le nozze da sogno tra il principe Alberto e Charlene. Domani il rito civile, sabato il sì davanti all’altare con oltre quattromila invitati.

La7 – Telecom Italia Media

1. Economia. Su un clima di tensione si alza il sipario sulla manovra Tremonti: 47 miliardi la cifra, non ci sarà l’aumento dell’Iva, ci sarà però tassazione delle rendite finanziarie, Bot esclusi. Stretta sugli statali. Si tratta sui costi della politica.

2. Politica interna. Il governo si spacca sui rifiuti, la Lega vota no e passa un decreto dimezzato che il governatore della Campania giudica “inefficace” e De Magistris, sindaco di Napoli, “deludente”. Ruvido Bossi: “Se la spazzatura è ancora lì significa che i napoletani non hanno ancora imparato la lezione”.

3. Giustizia. “La P4 come un sistema terroristico mafioso”, dicono i pm di Napoli nel ricorso contro il no del giudice al reato di associazione a delinquere e descrivono un sistema di cogestione tra soggetti con ruoli privati e altri con ruoli istituzionali.

4. Giustizia. Niente archiviazione: per il premier nuove grane giudiziarie stavolta per l’intercettazione tra Fassino e Consorte. In quella vicenda il premier è indagato di ricettazione. Guai anche a Roma: la Procura ha concluso le indagini sulla compravendita dei diritti televisivi di Mediatrade.

5. Televisione. Santoro-La7: stop alla trattativa: “Posizioni inconciliabili”, dice un comunicato di TI media. Il giornalista: “Questa è la prova definitiva di un colossale conflitto di interesse del nostro Paese”. Fronte Rai: Lucia Annunziata chiude la polemica col direttore di Raitre Ruffini e si dimette.

6. Cronaca interna. Sconcerto a Napoli per la vicenda che vede coinvolto Vittorio Pisani, il capo della Squadra Mobile, accusato di favoreggiamento della camorra. Sorpresa dettata dal fatto che Pisani fu proprio l’uomo del colpo decisivo al clan dei Casalesi.

7. Politica interna. Dopo la Fiom anche la Fiat dall’altra parte dice no all’accordo sui contratti firmato dai sindacati e da Confindustria. O per meglio dire: l’amministratore delegato Marchionne chiede ulteriori passi, altrimenti - fa sapere – “saremo pronti a uscire da Confindustria”.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Politica interna. Manovra verso l’approvazione, riunione fiume del Consiglio dei ministri.

2.Economia. Sul tavolo anche al riforma fiscale, prevista l’aliquota al 20% sulle rendite finanziarie.

3.Politica interna. Netta bocciatura dell’opposizione, per Bersani “è una bomba ad orologeria”.

4.Politica interna. Rifiuti, via libera dal governo al trasferimento dalla Campania, ma la Lega vota contro.

5.Cronaca interna. Reciclaggio, indagato il capo della Mobile a Napoli. Solidarietà di Maroni.

6. Giustizia. Gran Bretagna, Danilo Restivo condannato all’ergastolo per l’omicidio Barnett.

7. Economia. Inflazione come nel 2008: pesanti rincari dei trasporti, da domani aumentano luce e gas.

8. Politica interna. Grecia, via libera alla legge anticrisi: “vinta una battaglia difficile”, dice Papandreou.

9. Cronaca estera. Bagno di folla con imprevisto per Sarkozy: il presidente strattonato per la giacca.

10. Cronaca estera. Montecarlo, tutto pronto per le nozze: questa sera il concerto degli Eagles, domani il rito civile.