I titoli dei più importanti telegiornali italiani andati in onda in prima serata, un modo per farvi capire cosa è (o non è) importante per un telegiornale.

Il confronto . L’apertura del TgLa7 è un titolo su cui nessun telegiornale pone l’attenzione. Alla vigilia del vertice di Londra, Barack Obama, Nicolas Sarkozy, David Cameron e Angela Merkel – rispettivamente rappresentanti di Usa, Francia, Gran Bretagna e Germania – annunciano una videoconferenza sulla crisi libica. “Manca l’Italia ovviamente”, sottolinea il telegiornale di La7, anche se il nostro Paese è inevitabilmente protagonista dell’intervento in Libia (non solo per gli sbarchi). Tg1, Tg5 e SkyTg24 non citano questo ‘schiaffo diplomatico’ dei Paesi Nato all’Italia ma dedicano l’apertura alla crisi di Lampedusa. Come annunciato dal TgLa7 domenica sera, lunedì è il giorno dell’udienza di Berlusconi al tribunale di Milano per il caso Mediatrade. Il Tg5 si limita alle dichiarazioni di Berlusconi, Tg1 e SkyTg24 parlano di un bagno di folla per il premier, il TgLa7 aggiunge non solo i sostenitori, ma anche i contestatori. Il Tg5 è l’unico ad aggiornare sul caso Aiazzone, mentre SkyTg24 dedica un titolo agli stipendi dei parlamentari italiani e all’arrivo di Thomas DiBenedetto, candidato numero uno per l’acquisto dell’As Roma. In dettaglio tutti i titoli dei telegiornali di lunedì sera:

Le edizioni precedenti

Tg1 – Rai

1. Cronaca interna. Giornata di tensione a Lampedusa: le proteste degli abitanti, bloccato per ore il porto. Mercoledì sei navi per svuotare l’isola.

2. Giustizia. Processo Mediatrade, Berlusconi in tribunale: “E’ andata bene, tornerò in aula. Accuse infondate e ridicole per eliminarmi”. Bagno di folla fra i sostenitori.

3. Cronaca estera. Libia, si combatte per Sirte, città natale di Gheddafi. Francia e Gran Bretagna: “Il rais lasci subito”. Russia: “I raid non sono autorizzati dall’Onu”.

4.Politica estera. Napolitano all’Onu: “Libia, intervento legittimo per tutelare i diritti umani. Il mondo non poteva assistere senza reagire”.

5.Attualità. Il ministro Mara Carfagna risponde al gossip: “Voglio essere giudicata solo sul mio lavoro, il resto sono chiacchiere al vento”.

6. Politica interna. A Vibo Valentia Cgil nella bufera, sfiduciata la segretaria provinciale dopo la storia sentimentale con il suo collega della Uil. “E’ stato solo un pretesto per eliminarmi”, denuncia la sindacalista. Cgil: “Sfiducia votata solo per motivi istituzionali e politici.

Tg5 – Mediaset

1. Cronaca interna. La rivolta dei Lampedusani esasperati: porto bloccato, cassonetti incendiati. Il prefetto: “Da mercoledì le navi porteranno via dall’isola tutti gli immigrati”. Sbarchi anche a Malta.

2.Cronaca estera. Aiutati dai raid occidentali prosegue l’avanzata degli insorti libici verso Ovest. Si punta su Sirte, riconquistati i terminal petroliferi.

3.Politica estera. Napolitano alle Nazioni unite: “Il mondo non poteva non reagire, siamo impegnati a proteggere la popolazione libica”. Bagnasco: “L’ondata migratoria riguarda tutta l’Europa”.

4.Giustizia. Berlusconi in aula per il processo Mediatrade. “Accuse ridicole, solo fango su di me per far tornare la sinistra al potere. Ci sarò anche alle prossime udienze”.

5.Cronaca estera. Giappone, tracce di plutonio e acqua fortemente radioattiva all’esterno della centrale di Fukushima. Si teme una parziale fusione del nocciolo.

6. Cronaca interna. A Roma una donna accoltella e getta dalla finestra la figlia di otto anni che muore sul colpo, poi si toglie la vita lanciandosi anche lei nel vuoto.

7. Economia. Crac Aiazzone, cinque arresti tra cui l’ex patron del Torino Borsano. L’accusa è di bancarotta per non pagare le tasse.

8.Attualità. Facebook in ufficio, le aziende dettano regole per limitarne l’utilizzo in orario di lavoro. In casi estremi può scattare anche il licenziamento.

La7 – Telecom Italia Media

1. Politica estera. Offensiva diplomatica anglo-francese in Libia. “Gheddafi deve andarsene e subito, il potere passi nelle mani degli insorti”, dicono Sarkozy e Cameron. Tra poco videoconferenza dei due con Obama e Merkel alla vigilia del vertice europeo. Manca l’Italia ovviamente.

2.Cronaca estera. E sul campo sembra arrivata l’ora della resa dei conti, scontro decisivo per la città di Sirte, la natale di Gheddafi. Gli insorti annunciano di averla quasi conquistata, i lealisti smentiscono: “Gli abbiamo fermati alle porte della città”. Dalle forze Nato nuovi raid aerei pro insorti.

3.Cronaca interna. L’ondata di migranti è solo all’inizio, ma a Lampedusa la situazione è fuori controllo: rivolta degli abitanti, blocco del porto, voci su presunte epidemie, smentite, non è proprio possibile. Pronto il piano di svuotamento che comincerà mercoledì e sempre quel giorno riunione straordinaria del governo.

4.Giustizia. Dopo otto anni Berlusconi torna in un aula di tribunale a Milano per il processo Mediatrade. Si trattiene due ore, stringe la mano al Pm De Pasquale, poi lo show in strada dove trova ad attenderlo sostenitori e contestatori. Sull’udienza dice: “E’ andato tutto bene, torno lunedì”.

5.Politica interna. Il nostro sondaggio: praticamente la Lega sale, stabile Pdl, guadagnano il Pd, l’Udc e anche Rutelli. A perdere terreno Italia dei Valori, Sinistra ecologia e libertà e Fini.

6. Attualità. Ultima puntata, speriamo, della storia dei Bocchino e della Carfagna, anche questa consegnata ai media. Il ministro interviene sul suo blog per invocare il proprio diritto al silenzio. “Di queste cose devo parlare solo con la persona che sposerò presto”.

7. Televisione/Politica. Pdl e Lega chiedono regole da applicare ai talk show in vista delle tribune politiche per le amministrative. Tempi predefiniti e cronometrati. E scoppia la polemica su Forum, il programma dove una donna racconta della paura per il terremoto e la ricostruzione al L’Aquila elogiando il governo, ma si tratta di una comparsa che recita la parte.

SkyTg24 – Sky Italia

1. Cronaca interna. Proteste a Lampedusa, porto bloccato per ore. Sei navi per trasferire i profughi.

2.Cronaca interna. A Manduria continue fughe di migranti; i trapanesi, invece non vogliono la tendopoli.

3.Politica estera. Libia, all’Onu Napolitano difende l’intervento: “Il mondo non poteva non agire”.

4.Cronaca estera. Sul campo si combatte per Sirte, il regime riprende una parte di Misurata.

5.Politica estera. Diplomazia al lavoro, ultime consultazioni tra leader prima del vertice a Londra.

6. Cronaca estera. Plutonio a Fukushima, danni alle barre di combustibile della centrale.

7. Giustizia. Mediatrade, Berlusconi torna in udienza a Milano. Bagno di folla all’uscita.

8. Televisione/Politica. Amministrative, proposta della maggioranza: par condicio anche nei talk show.

9. Attualità. Parlamentari paperoni: Berlusconi il più ricco, raddoppia il patrimonio in un anno.

10. Sport. Roma, manca solo la firma: DiBenedetto nella capitale per l’accordo con UniCredit.